Torino, le vittorie in casa sono quattro di fila: ma l’affluenza allo stadio non decolla

Torino, le vittorie in casa sono quattro di fila: ma l’affluenza allo stadio non decolla

L’approfondimento / Anche Genoa, Udinese e Bologna meglio dei granata: per il Toro 19.235 tifosi a gara finora

di Redazione Toro News

Alla vigilia della gara contro l’Atalanta, Walter Mazzarri aveva chiesto che un aiuto alla squadra  arrivasse anche dal pubblico. “L’Atalanta in casa ha veramente questo calore del pubblico che fa la differenza – spiegava infatti il tecnico -. Vorrei che anche nel nostro stadio si respirasse un’atmosfera simile specialmente domani, perché il fattore possa pendere dalla nostra parte”.

SCONTRO DIRETTO – Eppure, nonostante l’appello del tecnico ed una gara di fondamentale importanza per gli obiettivi stagionali del Toro, l’afflusso dei tifosi allo stadio non è stato dei migliori. Agli 11.184 della quota abbonatisi sono aggiunti 9.878 paganti per un totale intorno ai 21.000 spettatori (ammesso e non concesso, ovviamente, che gli abbonati fossero tutti presenti). Un dato non pienamente all’altezza dell’incontro che si giocava ieri al Grande Torino: in uno scontro diretto per l’Europa, buona parte di Distinti e Curva Primavera presentavano ampi spazi vuoti.

Gasperini annientato, è la rivincita di Walter Mazzarri

UNDICESIMO IN SERIE A – Visto e considerato che si giocava di sabato pomeriggio (giorno dunque in via generale di lavoro), la lente di ingrandimento va dunque spostata sul medio-lungo periodo. Ma la situazione in casa Toro non migliora granchè. Ad essere negativo è soprattutto il trend di presenze medie allo stadio: con 19.235 persone a gara (dato Trasnfermarkt) il Toro è l’undicesima squadra in Serie A. E tra le squadre con una miglior media spettatori rispetto a quella dei granata c’è anche chi, sul campo, se la passa decisamente peggio: è il caso di Genoa (20.713), Bologna (20.434) ed Udinese (19.718). Insomma, nonostante un campionato che, pur tra alti e bassi, si sta rivelando da lotta per l’Europa ed il quarto successo casalingo consecutivo in campionato, il numero di spettatori allo stadio continua a non decollare. Alle porte c’è ora un’altra partita casalinga, di domenica (seppure alle 12.30) e contro un avversario alla portata come il Chievo: vedremo quale sarà la risposta del pubblico dopo l’iniezione di entusiasmo di sabato scorso.

29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mirafiori64 - 8 mesi fa

    premesso che il tifoso granata raramente ha riempito lo stadio, esiste uno zoccolo duro della tifoseria che sarebbe presente anche se finisse in promozione ma il resto della nostra tifoseria non ha mai brillato per presenze allo stadio, abbonamenti o esodi in trasferta, insomma è un bogia nen (mi scuso se l’ho scritto male). i motivi sono tanti per questa scarsa affluenza allo stadio, uno è di cultura come ho descritto prima, poi aggiungiamo uno stadio INDECENTE che allontana il tifoso, pagare anche solo 15 euro in curva e vedere solo dal centrocampo in giù o avere davanti il palo con montate le telecamere è vergognoso, o immagino quel tifoso che gli tocca vedere seduto nella prima fila nei distinti con davanti la balaustra, INCREDIBILE !!! Terzo motivo, purtroppo l’eta media del tifoso granata e intorno ai 40-50 anni, eta dove per trascinarti allo stadio devi essere proprio motivato, questi 30 anni di altalena tra a e b hanno da una parte disaffezionato i tifosi piu tiepidi e dall’altra inaridito le nostre giovani falangi del tifo, oggi a torino se vai in una scuola media o superiore i ragazzini del Toro sono in minoranza rispetto agli strisciati di qualsiasi colore. Poi ci sono, fortunatamente sono pochi, ma ne conosco qualcuno, che “finchè ci sara cairo non andrò allo stadio” assurdo! io tifo toro non cairo ma rispetto il pensiero di tutti. Per quanto riguarda la situazione in Maratone è veramente drammatica, lasciamo stare le figure in giro per l’italia, da cagliari alla settimana scorsa a milano, queste sono prettamente questioni ultras che poco interessano al tifoso normale, purtroppo mancano figure carismatiche, leader riconosciuti dalla curva come tali, oggi è una curva allo sbando gestita da un gruppo di individui ( diciamo “nuovi” per la curva insieme ad alcuni vecchi che li spalleggiano) i cui interessi sono esclusivamente economici, anche a nella nostra curva maratona si è creata la figura del tifoso professionista. Mi fermo qui perche è un discorso lungo e complesso, comunque io ho 40 anni di curva e non riesco a starne lontano. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. patricio.hernandez - 8 mesi fa

    …se la MARATONA fa cagare rinforziamo la PRIMAVERA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Seagull'59 - 8 mesi fa

    Gli appelli sono parole al vento, mentre le vittorie, la continuità di prestazione e l’attaccamento ai nostri colori sono l’unica strada per riconquistarsi pubblico e stima.
    Avete vinto 4gare in casa? Ottimo, continuate così e la gente incomincerà a dimenticare quelle che avete perso in casa in modo indegno. La fiducia è una cosa seria e non la si guadagna dall’oggi al domani: ci vuole tempo e perseveranza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Turin2.0 - 8 mesi fa

    Ma un Fila a norma per la A (10mila posti a sedere e poi tornelli etc ma se ci sono riusciti a Frosinone e Crotone…) è utopia? Un Fila di soli abbonati è eresia? Possibile che questa dirigenza non possa programmare seguendo il solco della storia granata?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CUORE GRANATA 44 - 8 mesi fa

      Ciao Turin2.0. Un Fila come tu immagini purtroppo è utopia.Sussistono,stante la “collocazione”del medesimo, una miriade di impedimenti insormontabili a mente della vigente normativa(Sicurezza,standard urbanistici e vincoli federali…)Dirò di più l’impianto non sarebbe nemmeno omologabile per far giocare in C un’ipotetica seconda squadra.Credimi,lo dico da granata da oltre 60 anni,sarebbe gia una sorta di “miracolo”se venisse completato nei lotti mancanti! Potrei dilungarmi ancora molto ma poiché nel nick ti qualifichi 2.0 penso che tu sia giovane ed i giovani è giusto che sognino su questo e..restando in ambito Toro anche su altri versanti..e qui mi fermo!Buona serata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 8 mesi fa

    Io sono d accordo con tante delle critiche che vengono fatte alla società ed ai risultati, ma se abitassi vicino a Torino o potessi permettermi, come in passato, di partire da genova sarei sicuramente abbonato come fui in passato. La mia passione per il Toro va oltre le vicissitudini incorse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. eurotoro - 8 mesi fa

    io l’ultima volta che sono andato allo stadio eravamo 60.000 al delle alpi contro il mantova…poi i 3 anni consecutivi in serie b mi hanno fatto disinnamorare..e perdere la voglia di andare a prendere freddo allo stadio vedendo che i migliori ogni anno venivano venduti..la mazzata finale fu veder andare via quella coppia da gol stratosferica che erano stati cerci-immobile.al momento sembra che le cose siano cambiate visto che i migliori restano( sirigu,nkoulu,il gallo ecc.)o almeno non vanno via dopo un anno…se si continua cosi sicuramente io come tanti altri ritorneremo allo stadio con la speranza e la certezza che finalmente il toro e’ ritornato quella squadra blasonata e di elite della serie a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CUORE GRANATA 44 - 8 mesi fa

    Condivido sostanzialmente il contenuto dei vari commenti già esposti da altri “fratelli di virus”e mi pare si possa dire che sia il classico esempio del “cane che si morde la coda”.Rileverei due aspetti 1 Lo Stadio è inadatto ma con Cairo non facciamoci alcuna illusione.Resterà così com’è per le considerazioni già tante volte fatte(ipoteche ecc..)2 Al di là del fatto che l’età media di noi tifosi mediamente non è proprio “verde” con tutto ciò che ne consegue sul discorso prezzi….3 Da ragazzo del secolo scorso nei distinti pagavo a seconda delle partite da mille a millecinquecento lire,quindi 75 cent meno di un caffè..4 Si dirà che il paragone non è proponibile ma penso sia vero solo in parte:la sproporzione è enorme!5 Ho già avuto occasione di dirlo: il botteghino oggi è una piccola parte degli introiti e se la Società dimezzasse il prezzo penso farebbe il sold out settimanale incassando alla fine la stessa cifra.Mi pare che non occorra essere laureati in Economia per arrivare a tale considerazione 6 Ritengo piuttosto che la scarsa affluenza possa invece costituire un alibi per Cairo(il mitico fatturato) per proseguire in “serena mediocrità”e qui torno all’esempio iniziale…FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14010470 - 8 mesi fa

    sono d’accordo con Tarzan ho due figli abbonati in Maratona (io ci andavo quando ero più giovane adesso vado nei distinti)
    è mi dicono che questo calabresi sono la rovina del nostro tifo gli ultras vanno nell’altra curva.non sono d’accordo su i Prezzi cari domenica ho speso 25€ nei distinti non mi sembra tanto sfido ad andare in altri stadi a questo prezzo,è vero siamo diventati tifosi da poltrona.
    Robi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Carlo - 8 mesi fa

      Sai quante squadre hanno abbonamenti a prezzi più bassi dei nostri?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dino - 8 mesi fa

    Il calcio è cambiato di conseguenza tante persone si sono staccate è un po’ disinnamorate di questo sport..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    @Privilegio: Una volta per riunire i piccoli granata con i grandi eccetera eccetera c’era il Vecchio Fila. Bastava finirlo egregiamente e investire poi su restyling dell’Olimpico/Grande Torino anziché il tanto decantato Robaldo.
    Penserò male, ma secondo me li c’è solo un interesse economico e speculativo.
    Mio punto di vista, chiaramente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Carlo - 8 mesi fa

    La media dopo sabato è 19.452, al momento la più alta dalla stagione 2006/2007, in uno stadio di merda e con prezzi non bassissimi. Sono certo che come abbonati + incassi il Toro sia l’ottava squadra in Italia.
    Certe analisi andrebbero fatte in modo più argomentato, rispetto a questo articolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Vero un po’ tutto quello che è stato scritto da altri qui sotto:
    1 – Oltre vent’anni di nulla e di umiliazioni hanno pesato su una generazione intera di tifosi per cui su 100 bambini piemontesi forse 3 sono diventati granata (e complimenti a quei tre perché sarà stata durissima )
    2 – Il tifo organizzato ormai è scomparso. Dove sono i vecchi ultras ? E i Viking ? Gli Eagle ? I fedelissimi ? Estinti o riadattati.
    3 – Molti di noi stanno invecchiando e preferiscono la Tv allo stadio, un po’ per pigrizia, un po’ per risparmiare, un po’ perché si sono rotti le scatole.
    Credo che L’unica soluzione per riportare il miglior tifo granata allo stadio sarebbe averne uno di proprietà, magari lo stesso Olimpico/Grande Torino ma con le curve ampliate e a ridosso del campo. Questo significherebbe ampliamento a prezzi popolari delle curve. E maggior calore dei tifosi ai giocatori.
    Sono sicuro che i tifosi risponderebbero presente se la Società facesse un restyling dello stadio chiamando i tifosi a raccolta…Ricordate Borsano? Avevamo 7000 abbonati …costruì una squadra e lo slogan “Più siamo più vinciamo “: risultato: 27000 abbonamenti ..”. Altri tempi, vero, ma migliorare si potrebbe e riguardo allo stadio non si deve restare indietro. Il Robaldo mi sa tanto di soluzione dei poveri e di chi non vuole investire davvero sul futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 8 mesi fa

      Che cosa c’entra il Robaldo?
      Il Robaldo sarà il polo delle giovanili granata, uno stesso luogo in cui far allenare tutte le categorie giovanili, con i più grandi che fanno da traino per i più piccoli.
      E’ una soluzione ottima sotto tutti i punti di vista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. prawn - 8 mesi fa

    C’e’ da fidarsi? Questa e’ la domanda, ho cancellato il mio abbonamento in streaming web (vivo all’estero) perche’ fondamentalmente quello che ho visto quest’anno non era il Toro.
    La partita con la Samp, ok, e basta. Ho seguito il live su TN della partita con l’Atalanta e sono contento che abbiano giocato alla pari con quell’altra, per altro isolata, partita.
    Il tifo ‘a tutti i costi’ non fa piu’ per me, mi sono fatto le stagioni al delle alpi vuoto, ora vivo all’estero e se c’e’ altro da fare faccio quello, piuttosto che soffrire o addormentarmi davanti allo schermo.
    Se il piano Mazzarri e’ veramente un piano (per esempio facciamo un calcio meno dispendioso dell’Atalanta, per cui in teoria verremo fuori in primavera mentre loro caleranno), se nelle prossime 3 partite ci si confermera’ magari ci faro’ un pensierino e riattivero’ l’account. Di andare a cercare sui vari rojadirecta gli streamings non ne ho piu’ voglia, ma neanche di spendere ‘per star male la domenica’.

    Bisognerebbe lamentarsi un po’ meno dei tifosi e degli stadi vuoti, fatti non pugnette e poi sono sicuro che la gente verrebbe di nuovo.

    Qualifichiamoci e a quel punto anche prendere un volo per vedere il mio toro respirare aria europea sarebbe assolutamente d’obbligo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. dattero - 8 mesi fa

    lucidissimo commento di tarzan sullo stato delle cose.
    grave normalizzazione,da tifo focoso,eccentrico,fantasioso e coinvolgente,ad una roba grigia,stantia,banale e ordinaria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tarzan - 8 mesi fa

      Io non so quale sia la realtà, se davvero sti calabresi siano stati “spinti” da Cairo per silenziare ogni forma di contestazione o se semplicemente sono dei mafiosetti che con la forza si sono presi la curva. A tal proposito mi piacerebbe sentire qualcuno che queste cose le conosce per davvero, ogni volta sui vari forum è tutto un sotteso e “lo sanno tutti” che non chiarisce mai davvero le cose. Ho sentito di regolamenti di conti con tanto di pistole. È un fatto che gli Stendardi non ci sono più e per me è una perdita. Così come i Viking della mia adolescenza e altri che ora non mi vengono. I fatti sono che la Maratona vista dai distinti, dove ho l’abbonamento, è una curva un po anestetizzata che non trasmette la carica che trasmetteva nella mia adolescenza al Delle Alpi, anche se il resto dello stadio era mezzo vuoto. E questo si ripercuote sul clima generale dello stadio. Quando il povero Venneri scandisce le formazioni si fa fatica a sentire il pubblico che risponde urlando il cognome dei giocatori, vi sembra normale? A me no. E questo mi intristisce più dei goal sbagliati da Belotti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Mimio - 8 mesi fa

    Concordo con Tarzan, io vengo dalle Marche e mi sorbetto 6 ore di pullman per andare allo stadio. L’ultimo derby che ho assistito sembrava essere al teatro con i cori della Maratona praticamente inesistenti e a tratti un silenzio quasi surreale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bischero - 8 mesi fa

    Il tifoso medio del toro é vecchio. Preferisce il bar o casa. Le nuove leve stanno venendo fuori ma se non si fanno risultati é dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ALESSANDRO 69 - 8 mesi fa

    Da Ventura in avanti diciamo che il Toro sta piano piano riprendendo ciò che gli appartiene in termini di dignità che il blasone impone ma 20 anni di distruzione sistematica, cominciata con la demolizione del Filadelfia per proseguire con la demolizione del nostro settore giovanile, fino ad arrivare alla prima squadra ridotta alla stregua di una macchietta, non si cancellano in 5-6-7 anni di dignitosi piazzamenti e di successi finalmente tornati attuali del settore giovanile. Sono anni in cui chi doveva innamorarsi di questa maglia, i bambini, come poteva???
    Come poteva un bambino urlare Forza Toro ai tempi del trio meraviglia oppure ancor peggio ai tempi di Ciminelli Romero????
    Quella generazione ce la siamo giocata, perciò occorre proseguire su questa strada per dare una motivazione a chi si approccia al nostro mondo e la strada è ancora molto lunga e impegnativa???? Basta vedere quanti anni sono dovuti passare prima di tornare ad avere un settore giovanile degno di nota……A distruggere ci vuole un quarto d’ora…a ricostruire ci vuole una vita……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 8 mesi fa

      Osservazione corretta. Importante è la volontà di riprendere quota da parte di tutti. Abitando fuori Torino vengo poco allo stadio, ma quando posso venire noto che mio figlio resta un pò deluso dalle coreografie. Alla sua età infatti io ricordo ben altri spettacoli e cori da parte della Maratona…
      Forse serve riorganizzare qualcosa, tuttavia sarebbe un investimento molto utile, soprattutto per coinvolgere i più giovani…
      Ricordo che il nostro tifo era sempre considerato il più bello come spettacolo e come colore, sarebbe un peccato lasciarlo andare del tutto…
      Alti e bassi ci stanno, ma non mollare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Tarzan - 8 mesi fa

    Boh. La Maratona a quel che vedo è allo sfascio. Coreografie quasi nulle, cori che non si sentono. A sentire quel che si racconta i “calabresi” hanno fatto fuori in un modo o nell’altro tutti i leader della curva e molti veri appassionati si sono semplicemente stufati. Nelle poche trasferte in cui sono andato a guidare i cori ci sono dei ragazzini. Sono spariti anche gli stendardi. In primavera si è cercato di eliminare la contestazione e si fanno quegli assurdi cordoni con gli steward. Tutto questo si ripercuote sul clima generale dello stadio, e anche a me sta facendo passare un po la voglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BIG BULL - 8 mesi fa

      Si é tutto vero peró Atalanta Genoa Boligna Udinese non giocano tutti gli anni in cl o in el e nonostante tutto la gente va di piú allo stadio, gli altri non invecchiano?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BIG BULL - 8 mesi fa

        Anche io ormai ho i miei anneti, sono fra quelli che andava al vecchio comunale quando ancora andava Daidola, e compagnia, adesso ormai vivo a Malaga da 15 anni e il toro lo vedo solo su internet

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Seagull'59 - 8 mesi fa

        A parte quello di Bologna, che stadi hanno Atalanta, Genoa e Udinese? Vorrai mica paragonarlo al nostro…?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 8 mesi fa

          lo stadio di Udine è considerato uno dei più belli in assoluto, moderno, ben costruito, coi i seggiolini a bordo campo… non come la nostra prima fila da dove puoi vederti giusto i cartelloni pubblicitari

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BIG BULL - 8 mesi fa

            Al comunale tu forse ti sedevi? per quello che mi ricordo si stava tutti in piedi e appicicati per 90 minuti e a volte vedevo la prtita di traverso , pero e vero che avevo anche 18-20anni. un saluto da malaga

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy