Video – Claudio Sala a Superga: “Ancora mi emoziona leggere questi nomi”

Multimedia / L’ex capitano granata racconta quello che ha provato davanti alla lapide

Al termine della celebrazione per la nuova gigantografia del Grande Torino affissa a Superga al fianco della lapide, è intervenuto anche Claudio Sala, che ha avuto anche il compito di leggere i nomi dei caduti: “Leggere questi nomi è una grande emozione che avevo smesso nel 1980. Sono passati tanti anni. Li ho letti dal ’75 all’80. Quando sono andato via dal Toro. È sempre un’emozione rivivere quello che hanno fatto questi giocatori e questa squadra, che ha avuto il compito e l’onere di vincere cinque campionati consecutivi. Arrivano attestazioni d’affetto dappertutto. È importante ricordare quello che è successo nel 1949. È emozionante leggere i nomi qui. È importante riuscire a comunicare quel qualcosa che questa squadra ha saputo dare a tutti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy