Calciomercato Torino, il Bayer Leverkusen prova l’inserimento per Bruno Peres

Calciomercato Torino, il Bayer Leverkusen prova l’inserimento per Bruno Peres

In uscita / I tedeschi valutano il brasiliano, dopo i tentennamenti del City, per il dopo Hilbert

Una richiesta alta, altissima, quella fatta dal presidente Urbano Cairo per il cartellino di Bruno Peres: 20 milioni di euro, più bonus. Una cifra che negli scorsi giorni aveva spinto il Manchester City ad allentare la presa sul giocatore, con il club dello sceicco Mansur fermo a quei 17.8 milioni di euro da versare nelle casse del Torino in un’unica soluzione (qui i dettagli).

I Citizens nel frattempo si sono mossi anche con l’entourage del giocatore proponendogli un quadriennale a cifre importanti: 1.7 milioni di sterline a stagione, ossia circa due milioni di euro netti all’anno (leggi qui). Ma, come confermato anche dal patron Urbano Cairo, ci sono diverse squadre che continuano a sondare il terreno per il laterale verdeoro (qui le sue parole): dal Wolfsburg, al Barcellona ad esempio.

Bologna FC v Torino FC - Serie A

E ora, con il City che rallenta, ecco che dalla Bundesliga spunta fuori la classica mina vagante: la scheggia impazzita, il Bayer Leverkusen, compagine tedesca che prenderà parte alla prossima edizione della Champions League. L’idea è quella di inserire in rosa un giocatore che possa dare delle maggiori garanzie sotto il profilo atletico, rispetto al veterano Roberto Hilbert, affetto da condropatia rotulea e reduce da un’operazione al ginocchio, uno strappo muscolare e da una frattura della clavicola. Infortuni in serie patiti tra settembre 2015 e maggio 2016.

Bruno Peres

Alla BayArena stanno studiando la prima mossa (magari decisiva?) con l’intento di inserirsi prepotentemente, provando a bruciare la concorrenza, la quale ha appunto allentato la presa sul giocatore. E nel frattempo Bruno Peres continua a rimandare il proprio personale appuntamento con il tecnico Mihajlovic, godendo del permesso lavorativo che lo terrà lontano da Bormio verosimilmente sino a questo fine settimana.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gantonaz64 - 1 anno fa

    Perche’ stabilire il prezzo prima? Perche’ non inizia ad allenarsi? Perche’ esistono i procuratori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. AmmaMi71 - 1 anno fa

    Permesso lavorativo?…Ma se nemmeno sanno cosa voglia dire LAVORARE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 1 anno fa

      Dai anche il non fare un cazzo alla fine stanca. E poi vuoi mettere lo stress nel decidere Come spendere i troppi soldi che gli danno!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy