Torino, retroscena Mihajlovic: ha l’accordo di rescissione con il Milan

Torino, retroscena Mihajlovic: ha l’accordo di rescissione con il Milan

Calciomercato / C’è la buonuscita e a breve il tecnico potrà firmare con il Torino: oggi il colloqui con Petrachi, lunedì giornata chiave, salvo ribaltoni

Mihajlovic

Il tecnico Mihajlovic ha trovato l’accordo di rescissione con il Milan, c’è anche l’intesa sulla buonuscita per liberarsi dal vincolo che lo legava ai rossoneri. Circa un milione di euro, sarebbe questa la cifra che il club rossonero verserà al proprio ex allenatore, il quale di fatto (ma non di norma) può considerarsi libero di firmare per il Torino (qui i dettagli).

Con il club di Cairo il più è stato fatto, con un accordo biennale in via di definizione, con un ingaggio vicino al milione di euro più bonus. In questa maniera, di fatto, Mihajlovic incasserà in totale quanto gli sarebbe spettato se fosse rimasto sino al 2017 alle dipendenze del Milan. Questa mattina un incontro tra il direttore sportivo Petrachi, il presidente Urbano Cairo e lo stesso allenatore nel quale sarebbero anche state poste le prime basi progettuali della stagione.

Dall’altro lato della panchina, invece, c’è Ventura che rescinderà a breve ed appare davvero pronto ad accordarsi con la Nazionale. Per un progetto biennale anche in questo caso e per un nuovo corso azzurro che varrà per lui come il coronamento di un’onesta carriera. E lo stesso vale per il suo staff (qui i dettagli).

Ora è solo questione di tempo, di giorni utili a smistare le ultime pratiche burocratiche. Poi, salvo clamorosi cambi di direzione, arriverà il momento degli annunci e delle ufficializzazioni. Nel mentre Ventura riceverà ancora un premio a Viterbo in qualità di allenatore del Toro, ma a questo punto anche di futuro CT dell’Italia.

Aria nuova quindi nell’ambiente granata, con Sinisa Mihajlovic pronto a rilanciarsi e a riportare il Toro laddove gli compete.

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. filippo.burdes_115 - 1 anno fa

    Il mio sogno era Prandelli, grande uomo e grande allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. faber.fibr_2 - 1 anno fa

    sul giornale rosa ho letto che, a quanto pare, Mihajlovic ha posto delle precondizioni alla sociètà, e una di queste sarebbe la permanenza di Maksimovic anche il prossimo anno. e stica…. mi è venuto da dire… partiamo bene!!! 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata - 1 anno fa

    Grazie ventura per tutto quello che ha fatto.per averci ridato la dignità, la consapevolezza che siamo una squadra vera.nn sarà facile dimenticare questi anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LUCAT - 1 anno fa

    Alla Sampdoria e al Milan non mi sembra sia riuscito ad imporsi come si scrive. Il carisma piace. Francamente, si dovrà adeguare obtorto collo alle decisioni di Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Brawler Demon - 1 anno fa

      Secondo me, lui è uno che non si adegua, a costo di sbattere la porta e andarsene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Brawler Demon - 1 anno fa

    Se è tutto vero, mi auguro che sia davvero Mihajlovic il prossimo allenatore del Toro: se non lo accontenti coi giocatori che lui vuole, ti pianta un casino che non lo immagini.
    Cairo, se tutto si concretizza, apri il portafoglio.
    La prossima stagione si fa il botto, in positivo o in negativo, non lo so, ma si fa.
    Un Truzzo alla Maxi Lopez, con uno come Mihajlovic, ha vita breve, vedi Balotelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabrizio - 1 anno fa

    Penso che nessun tifoso possa negare i grandi meriti che ha avuto Ventura. E’ anche difficile negare che per crescere occorre cambiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. faber.fibr_566 - 1 anno fa

      questo è il commento migliore che ho letto negli ultimi 5 anni almeno!!!!!!!!!!!! semplice, conciso, onesto… davvero. bravo. non è ironico. in giro si legge (scusate il termine) tanta di quella merda che fa venire voglia di non leggere piu nulla. ogni tanto una boccata di ossigeno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LoviR - 1 anno fa

    BENE. Forza SINISA!
    Vogliamo in campo 11 TORI grintosi come te! Il TORO NON ha timore di nessuno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 anno fa

      speriamo si faccia comprare uno che tira le punizioni come le tirava lui..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Brawler Demon - 1 anno fa

        A me Mihajlovic non sembra nè tranquillo nè aziendalista, ne vedremo delle belle. Per inciso, penso che sia il miglior successore a Mister Ventura che si possa sperare di trovare attualmente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

        Giusta osservazione sono oramai anni che ci manca uno che segni su punizione, nel calcio d’oggi sono diventate fondamentali queste figure non ho mai capito perchè non abbiamo mai colmato questa lacuna.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Clozza - 1 anno fa

    Se viene confermato tutto dobbiamo ringraziare Ventura x quello che ha fatto x il Toro com meriti o meno in questi anni ci ha ridato dignita’ ,e credo faccia bene ad andarsene perche’ ora la stavamo perdendo con il suo tipo di gioco ci ha snervato e personalmente mi ha fatto passare la voglia di vedere le partite con il suo schema fatto di passaggi in dietro,secondo me quest’ anno il Toro ha espresso il peggior calcio della serie a,concludo dicendo grazie Giampiero sono sicuro che hai voluto bene al Toro,buona fortuna….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Ventura ci mancherà, e lo scrive un tifoso che pensa sia finito il suo ciclo al Toro.
    Non sarà facile gestire lo spogliatoio come ha fatto lui, nè a gestire Cairo come è riuscito a fare.
    Ma di errori ne ha commessi molti. Spero che Sinisa sia abbastanza intelligente come credo da proseguire il lavoro svolto da Ventura, ma con una mentalità piu’ vincente e una grinta che al Toro venturiano un po’ è mancata a favore di un tatticismo esasperato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Brawler Demon - 1 anno fa

      Serve la scossa, no? Aspettiamoci anche qualche imprevisto, quando si cambia c’è da metterlo in conto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. giancator - 1 anno fa

    Un grazie gigantesco ad un allenatore che ha contribuito alla rinascita del Toro e soprattutto ha contribuito a far cambiare mentalità a Cairo,per quanto riguarda la progettualità della squadra.
    Ora però,giustamente ,si volta pagina,la squadra quest’anno mi è sembrata prigioniera di idee ormai obsolete e ripetitive, il cambio di allenatore era d’obbligo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ziocane66 - 1 anno fa

    Abbiamo spiegato il motivo sul perchè indossasse in tempi non sospetti la cravatta color granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

      E anche il gilet…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy