Superga, interviene anche il sindaco Appendino: “Le scritte saranno rimosse”

Superga, interviene anche il sindaco Appendino: “Le scritte saranno rimosse”

Anche il primo cittadino di Torino esprime il proprio disappunto via social: “Queste ingiurie sono vergognose”

1 Commento

E’ ormai divenuto virale il deprecabile gesto commesso da alcuni supporters juventini questa mattina, quando sulla parete della strada per la Basilica di Superga sono comparse frasi ingiuriose nei confronti del Grande Torino. Come vi abbiamo raccontato, un gesto che esula dal mondo dello sport e che non può essere ricondotto a semplici appassionati, poichè privo di qualsiasi rispetto.

Dopo il centrocampista bianconero Marchisio, anche il sindaco di Torino Chiara Appendino ha quindi voluto esprimere via social il proprio disappunto in riferimento alla vicenda: “Verognose le ingiurie contro il Grande Torino comparse a Superga. Ci stiamo muovendo affinchè vengano rimosse al più presto” queste le parole apparse sul profilo Twitter del primo cittadino di Torino.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. luna - 3 mesi fa

    !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy