Calciomercato, Bonaventura sceglie l’Atalanta? L’indizio arriva dai social

Calciomercato, Bonaventura sceglie l’Atalanta? L’indizio arriva dai social

Trattative / Nei giorni scorsi Bonaventura era stato accostato anche al Torino: con la società granata c’è stata una reciproca manifestazione d’interesse, ma sembra destinato verso altri lidi

di Marco De Rito, @marcoderito

Nell’era dei social, si sa, anche un “like” può essere indizio di calciomercato. Giacomo Bonaventura va verso la partenza dal Milan: il suo contratto è in scadenza e non è stato rinnovato, ma il centrocampista potrebbe comunque restare in Lombardia. L’indizio arriva dallo stesso giocatore, che su Instagram ha smesso di seguire il Milan e ha messo il “follow” all’Atalanta, possibile meta d’approdo per il classe 1989.

La ricetta di Cairo per superare la crisi: “Nulla è impossibile, ce la faremo”

Nei giorni scorsi Bonaventura era stato accostato anche al Torino: con la società granata c’è stata una reciproca manifestazione d’interesse. Ma se il Torino è in un momento di transizione dentro e fuori dal campo, con i quadri societari che vanno verso una rivoluzione per l’arrivo di Davide Vagnati, l’Atalanta invece vive in una situazione diversa e così potrebbe profilarsi un ritorno di Bonaventura, che a Bergamo sarebbe gradito, visto che il centrocampista è cresciuto nelle giovanili nerazzurre per poi giocare in prima squadra sino al 2014.

 

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Martin Vazquez - 5 mesi fa

    Meno male, pericolo scampato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxxx - 5 mesi fa

    Chi non vi vuole, o chi a noi preferisce altri, non ci merita. Buona fortuna, cercheremo altrove

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nero77 - 5 mesi fa

    Non abbiamo bisogno di giocatori come lui,abbiamo gia baselli che è in odore di nazionale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Nero77 - 5 mesi fa

    Che strano!Come rinunciare ad un ricco contratto da una società ambiziosa come la Nostra..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. maxx72 - 5 mesi fa

    E allora vada pure. Io me ne farò una ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Paul67 - 5 mesi fa

    Quando un giocatore “scende” in una società meno blasonata, difficile che lo faccia con entusiasmo, Bonaventura tra l’altro ha un ingaggio molto alto e davanti a sé pochi anni di carriera.
    A cercare bene penso che si possa trovare di meglio a minor prezzo. Poi per caratteristiche e scarsità del nostro reparto centrale attuale farebbe comodo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. crew_389 - 5 mesi fa

    Ormai a noi c’è rimasto solo il blasone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bertu62 - 5 mesi fa

    Giacomo Bonaventura, 31 anni (li compirà il 22 Agosto…), ex giocatore del Milan attualmente svincolato e fuori dai piani dei Rossoneri, ingaggio da Top Player (oltre 2.5Milioni/€uro NETTI): che cosa ci avrebbe “azzeccato” con noi? E si badi bene, non è solo un discorso il mio che nasce dal “visto che non viene da noi allora tanto vale che lo si sminuisca”, no! Deriva da una serie di considerazioni, prima fra tutte “le motivazioni” che muoverebbero un giocatore come Lui in una squadra che lo vedrebbe costantemente in campo e sotto la lente di ingrandimento e sulla bocca di tutti i tifosi: CHI GLIE LO FA FARE? Meglio un squadra come l’Atalanta, che ha già giocatori bravi e determinanti in quel ruolo ed in cui andrebbe a fare la classica “riserva di lusso”, ben pagata, che magari giocherà “scampoli di partite” (E NON partite intere) magari dov’è richiesta la gestione della palla SENZA dover rischiare contrasti duri con gli avversari e senza doversi dannare l’anima caricandosi sulle spalle l’onere del portare gioco e vittorie….
    Non ci servono giocatori così, abbiamo “già dato” sia in passato abbastanza lontano (come scordare NIANG) in uno più recente (ZAZA?) ed anche in uno dietro l’angolo (VERDI?), tutti giocatori che sono costati tanto (come cartellino) ed hanno dato poco o niente (come punti in più) ma anzi hanno addirittura tolto (per lo meno a noi un uomo, abbiamo giocato spesso in 10…)…
    No grazie, meglio per noi che i vari Bonaventura vadano altrove, potranno anche magari giocare alcune belle partite,non importa, a noi servono giocatori che diano l’anima SEMPRE e non in qualche partite, a noi servono giocatori che siano SEMPRE presenti, al 110%, senza pensare a non farsi male ma con l’unico pensiero rivolto alla squadra, perché in un gioco di squadra vince CHI GIOCA DA SQUADRA (oppure chi si compra gli arbitri, ma questo è un discorso che riguarda chi ha vince campionati di seguito ma poi “cicca” sempre in Europa…).
    Benvenuti quindi i Segre della situazione, tanto per fare subito un nome AL POSTO DI….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 5 mesi fa

      Non ci servono giocatori così?
      A mio parere sarebbe stato un grande acquisto. Ma lui, giustamente, ha scelto buona realtà importante, figlia di un progetto molto serio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 5 mesi fa

        Fratello, Ti faccio un altro nome, tanto per essere chiari fino in fondo Ok?
        Se dico SORIANO, cosa Ti viene in mente? A me, personalmente, 6 mesi di NIENTE!
        Poi, una volta al Bologna, evidentemente LA SUA DIMENSIONE, ha ricominciato a giocare al pallone….
        LO ripeto: a noi, di giocatori così, a fine carriera oppure su cui si mette troppa pressione e che vanno in “apnea agonistica”, non ne servono più!
        Poi Bonaventura all’Atalanta troverà sicuramente l’ambiente a Lui più congeniale che al Milan o di quanto lo sarebbe al Toro, dove dovrebbe giocare OGNI PARTITA e dove IN OGI PARTITA dovrebbe dare il 110% e prendere anche MENO SOLDI: ma Ti pare che possa accadere?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. GlennGould - 5 mesi fa

          Ciao. Io credo che Bonaventura, ben inteso i ruoli non proprio uguali, sia calciatore di ben altro spessore.
          E ci sarebbe servito eccome.
          Detto ciò, non volevo certo mancarti di rispetto. 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Maroso - 5 mesi fa

            Bonaventura che va un altro che viene.

            Mi piace Non mi piace
  9. Immer - 5 mesi fa

    Strano forse non conosce il progetto ambizioso nostro mah non capisco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Garnet Bull - 5 mesi fa

    Un ambiente che conosce, probabilmente non sarà titolare, ma il richiamo della Champions ovviamente c’è… Ci avrebbe aiutati

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy