Calciomercato: Marcos Paulo vicino all’Atletico, il Benevento a un passo da Eder

Avversarie / Gli ultimi movimenti di mercato delle altre squadre di Serie A e non solo

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

LLORENTE

VERONA, ITALY – JANUARY 24: Fernando Llorente of SSC Napoli looks on during the Serie A match between Hellas Verona FC and SSC Napoli at Stadio Marcantonio Bentegodi on January 24, 2021 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La sessione invernale di calciomercato è ormai entrata nella sua settimana conclusiva. Saranno giorni concitati quelli che porteranno al “gong” che suonerà il 1° febbraio alle ore 20:00, e le avversarie del Toro – che ancora non ha chiuso per nessuna trattativa in entrata – continueranno a lavorare per rafforzare i propri organici.

L’Udinese pare ormai vicina a definire gli ultimi dettagli per assicurarsi, le prestazioni di Fernando Llorente. Lo spagnolo, arrivato a Napoli nel settembre del 2019, a parametro zero, con Ancelotti in panchina è partito molto forte, ma sotto la gestione Gattuso è finito al fondo delle gerarchie e con gli azzurri ha totalizzato solamente 29 presenze e 4 reti. L’Udinese pare essersi accordato con il Napoli per un indennizzo di 400 mila euro circa basato su gol, presenze e posizione in classifica dei friulani a fine campionato.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sandro - 1 mese fa

    I possibili scenari futuri: rimaniamo in A…era colpa di GP questa squadra ha fatto 63 punti 2 anni fa, non tarpo le ali a nessuno e con le vendite grandi acquisti , a fari spenti, ed ennesimo scudetto del Bilancio.
    Andiamo in B: vendo tutto il vendibile, prendo il paracadute e scudetto del bilancio comunque.
    Magari vendo poi anche la società a quell’Enea che mercoledi….(di 2 settimane fà ) doveva fare la mega conferenza stampa……si vede che non ha ricaricato i giga.
    Ragazzi comunque vada mi spiace ma la vedo NERA.
    Ma cosa abbiamo fatto di male per subire tutto ciò? siamo al 25 di gennaio ed ancora nulla:nomi a gogò, idee a non finire, virate che manco in Coppa America, in sostanza? Un emerita fava di nulla!! Ma gente come Comi non prova un pochino di vergogna, cazzo un minimo di dignità di amor proprio….se Cairo sparisce non lavora manco più per la terza categoria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Garnet Bull - 1 mese fa

    marcos paulo c’è l’avevamo in mano, è saltato tutto per fatti burocratici non risolvibili in 24 ore… Ecco cosa succede se ti riduci all’ultimo, grazie presidente da 7 in pagella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ghiry7 - 1 mese fa

    Questo o non ha più soldi o non ce li vuole mettere; in entrambi i casi siamo e stiamo andando incontro alla mediocrità, priva di ambizioni e soddisfazioni anche minime, quindi io non mi aspetto niente, se non giocatori mediocri e inutili all’impresa.
    Attendo la fine di questo campionato, con la sola speranza in un miracolo di Nicola e nella vendita della società, comunque vada a finire.
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Nero77 - 1 mese fa

    Sale la rabbia,vedere le neo promosse fare i salti mortali per rinforzarsi,mentre il numero uno dell editoria italiana aspetta di trovare qualche cipolla da mettere nella pentola!!Ma dove cazzo siamo arrivati!!!Elemosinante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pacman - 1 mese fa

    Non era quasi fatta per Marcos Paulo?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy