Calciomercato Torino: svolta cercasi per Buongiorno, De Angelis e Zaccagno

Calciomercato Torino: svolta cercasi per Buongiorno, De Angelis e Zaccagno

In uscita / Tre giocatori che, da situazioni diverse, stanno cercando di trovare una sistemazione per i prossimi sei mesi

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si proietta verso la prossima sessione di calciomercato che sarà molto importante e da gestire con cura per il direttore sportivo granata Massimo Bava. Oltre alle opportunità in entrata, come già raccontato, ci sono da valutare le situazioni dei giocatori in uscita, definendo alcune situazioni particolari: tra queste ci sono quelle di tre giovani granata, che vivono momenti diversi ma che hanno come obiettivo principale quello di tornare a giocare dopo alcuni mesi nel limbo. Si tratta di Alessandro Buongiorno, Nicolò De Angelis e Andrea Zaccagno.

BUONGIORNO – Il difensore granata scuola Toro, dopo la decisione di rimanere a Torino al termine del mercato estivo, si è aggregato alla prima squadra stando agli ordini di Mazzarri e allenandosi con i giocatori di Serie A. Ma il tecnico granata non ha voluto dare una chance al classe 1999, mandandolo spesso a giocare come fuoriquota in Primavera. Adesso si pensa ad un prestito per metà stagione fino a giugno in una società di Serie B: le due squadre più papabili per il ragazzo ex Primavera sono al momento Entella e Cosenza, ma novità sono previste nei prossimi giorni.

DE ANGELIS – Situazione diversa per il mediano 2000 De Angelis, che dopo la sua annata molto positiva con Coppitelli in Primavera, vuole tornare a giocare per mettersi in mostra. Dopo che in estate sono sfumate le possibilità di prestito si è allenato anche lui con Mazzarri ma non è stato ritenuto pronto per entrare nelle rotazioni. Sono molto più papabili delle soluzioni in Serie C per il centrocampista, con Catania e Gozzano che si candidano per dare visibilità al giocatore. Nel corso di questo gennaio il Toro cercherà di fornire la soluzione migliore per dare a De Angelis l’opportunità di dare inizio alla sua carriera da professionista.

ZACCAGNO – Il portiere granata Andrea Zaccagno, invece, ha avuto un’operazione alla spalla da superare in questi primi mesi della stagione 2019/2020. Con l’inizio del nuovo anno l’estremo difensore classe 1997 tornerà a lavorare sul campo per dare il via alla preparazione fisica, e anche per lui si cerca una soluzione valida in Serie C per poter ripartire dopo un brusco stop nella sua carriera. Bava cercherà di soddisfare le esigenze di Zaccagno per permettergli di riacquistare feeling tra i pali.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 1 mese fa

    Finché ci sarà Mazzarri: nessuna speranza!
    Né per questi, né per nessun altro giovane del vivaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy