Calciomercato Torino, da Sorrentino a Dimarco: il punto della giornata

Calciomercato Torino, da Sorrentino a Dimarco: il punto della giornata

La situazione / Il riassunto delle trattative di giornata del club granata

di Luca Sardo

SORRENTINO

VERONA, ITALY – OCTOBER 22: AC Chievo Verona goalkeeper Stefano Sorrentino gestures during the Serie A match between AC Chievo Verona and Hellas Verona FC at Stadio Marc’Antonio Bentegodi on October 22, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Stefano Sorrentino continua a farsi sentire. Questa volta ha parlato dal ritiro dell’Aic per i giocatori senza squadra, candidandosi per un posto da vice Sirigu nel Torino: “Nel Torino, il club con cui ho esordito in Serie A e B, dove tutto ha avuto inizio e dove vorrei chiudere la carriera. E’ questo il mio sogno. Davanti ad un portiere come Sirigu bisogna solo mettersi in coda e pensare esclusivamente a farlo star bene visto il campionato spettacolare che ha fatto. Se davvero il Toro mi chiamasse saprei benissimo quale sarebbe il mio ruolo”. Sorrentino dunque avrebbe piacere di fare ritorno a Torino con un obiettivo ben fisso: “Diventare per il Torino ciò che Buffon è per la Juve”.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granata - 5 mesi fa

    Spero ( e penso) che sotto traccia qualcosa si muova, perchè per ora le notizie sul mercato in entrata del Toro sono di scarsissimo rilievo. Certo non è un compito facile per Bava, al suo esordio come ds, muoversi nell’ infido mondo del calcio mercato. Visto che sognare non costa niente, proporrei come nome per l’ attacco quello di Marcus Rashford, 21 anni, del Manchester United. Il suo stipendio non è stratosferico (mi pare poco più di 2 milioni di euro netti l’ anno). Lo dico tanto per sottolineare che a volte pensare in grande non è vietato. Sono un tifoso “stagionato” e ricordo, da bambino, quando il Toro rialzò la testa per la prima volta dopo la tragedia di Superga, acquistando due giocatori come Jeo Baker e Denis Law. Quest’ ultimo un grandissio campione vincitore del Pallone d’ Oro. O anche quando arrivarono Meroni, e poi Scifo e Martin Vazquez (se ben ricordo a parametro zero). Insomma, al di là dei Verdi e dei Dimarco, se si vuole veramente trovare un ptoos stabile fra le prime sei bisogna cercare di gettare il cuore oltre l’ ostacolo. Con le dovute proporzioni, un po’ quello che fanno i nostri odiati cugini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 5 mesi fa

      Tutto giusto, a parte il fatto che rashford avrà anche uno stipendio non altissimo ma ad essere positivi e tenendosi bassi credo che il suo prezzo si aggiri sui 70-80 milioni. Un po’ troppo no?
      Anche perché (mio parere) sembra un po’ sopravvalutato.
      A questo punto perché non prendere sancho del borussia Dortmund

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13994478 - 5 mesi fa

    Se neanche un dodicesimo riusciamo a prenderlo ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tric - 5 mesi fa

    Il paragone con Buffon è offensivo comunque! In tema di rientri mi stupisce che non si pensi al ritorno di Darmian: destro, sinistro, atleticamente preparato all’inglese ed ancora abbastanza giovane. Sono sicuro che sul compenso si potrebbe trattare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 5 mesi fa

      Dove l’avresti letto che si pensa a Darmian?
      Mangiato pesante?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rogozin - 5 mesi fa

      È più offensiva la pretesa che tutti non abbiano capito cosa intendesse col paragone con Buffon, che è assolutamente palese e nelle intenzioni positivo. La faccenda a proposito di Darmian è da prendere come una trovata bislacca e fantasiosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Altedo - 5 mesi fa

    Buonasera
    Aldilà dei continui servizi (inutili…) sul mercato giornaliero credo che fino al 1 agosto non ci saranno novità (se non una serie di riscatti e di rinnovi che per me nn è poca cosa)
    Poi credo che 2\3 colpi importanti saranno fatti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mimmo75 - 5 mesi fa

    Oggi questa rubrica avrebbe potuto avere un suo perché, viste le parole nettissime di Cairo. E invece nisba! Il pres ha fatto il punto della situazione sul mercato, mettendo a nudo la tattica speranzosa della società, ma qui l’argomento non viene toccato. Bene…direi bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13994478 - 5 mesi fa

      Non parlerei di servizio inutile: fosse per le nostre notizie di mercato, Tuttosport chiuderebbe …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. unasolafede - 5 mesi fa

    Dimarco sarebbe un ottimo profilo ma credo proprio che si stiano trattando altri nomi rispetto a quelli che si continuano a citare. Speriamo non sia attendismo ma volontà di fare acquisti mirati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy