Calciomercato Torino, da Verdi a Lyanco: il punto della giornata

Calciomercato Torino, da Verdi a Lyanco: il punto della giornata

La situazione / De Luca vicino al trasferimento alla Virtus Entella in Serie B, Gustafson in direzione Hellas Verona

di Marco De Rito, @marcoderito

GUASTAFSON

Una stagione da protagonista con la maglia dell’Hellas Verona, coronata dalla promozione in Serie A, quella di Samuel Gustafson, rientrato a Torino dopo il prestito secco ma di nuovo con le valigie pronte. Nonostante diversi sondaggi da parte di squadre di alcune squadre di Serie A e diverse di Serie B, il centrocampo è ancora in direzione Verona (sempre sponda Hellas), a meno di clamorose novità.

 

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. TOROSEMPRE - 5 mesi fa

    Cari amici , leggo qui e là commenti che che mettono in evidenza uno stato di impazienza nei confronti della nostra Società, incolpandola di essere come al solito in ritardo sul mercato piuttosto che in confusione riguardo alle nuove cariche dirigenziali. Ma siamo proprio sicuri che sia così ?
    E’ vero, Petrachi dopo 9 anni di direzione sportiva da noi ora è alla Roma ed al suo posto ora c’è Bava, che pur avendo dimostrato notevole capacità nel nostro settore giovanile non sappiamo ancora se sarà in grado di districarsi pari al predecessore tra ” la selva oscura” dei procuratori e degli altri scafati direttori sportivi.
    Ogni cambiamento è comunque un incognita, questo è vero, ma non saranno di certo i nomi dei presunti “stregoni del calciomercato” oppure quelli dei calciatori “Top Player” a darci piena garanzia di successo nelle prossime 3 competizioni che dovremo affrontare.
    Personalmente credo che la Presidenza e la Società tutta non stiano brancolando nel buio nemmeno ora, anzi. Cairo & C. hanno finora operato con saggezza, oculatezza e capacità.
    A piccoli passetti stiamo ricostruendo ciò che fu distrutto da personaggi dubbi,incompetenti e disonesti.
    Abbiamo nuovamente una nostra dignità ed identità, una nostra magica e storica casa (IL FILA e tra breve il ROBALDO), un vivaio all’avanguardia ed una prima squadra che volente o nolente qualche soddisfazione ultimamente ce l’ha data.
    Dobbiamo renderci conto,prima di tutto,che viviamo una realtà diversa dalle nostre concorrenti davanti a noi in classifica( ed alcune anche dietro)… e che oltretutto l’altra compagine cittadina, la nostra storica antagonista, è purtroppo la prima della classe,come struttura societaria e capace di ammazzare da 8 anni il campionato oltre che di ambire o avere tra le proprie fila i giocatori più famosi o corteggiati dai club di mezzo pianeta.
    Ragazzi ,non è facile barcamenarsi in questo sistema calcio. Vedo ragazzini poco più che esordienti con valutazioni astronomiche ed ingaggi assolutamente immorali. Vedo società indebitate e di proprietà estera, vedo fare scambi fittizi per dimostrare agli organi di controllo di avere quelle plusvalenze che tanto fanno bene ai bilanci. Vedo anche una ripartizione dei diritti televisivi assolutamente poco equa . Insomma,non cambierei nulla di questo Toro… e di questo Toro sono fiero nonostante tutto e tutti.
    Sono fiero che il nostro vertice sia italiano e devoto verso la nostra unica storia, appassionato per i nostri colori, non succube del sistema calcio ed antijuventino. E’già una grande cosa !! Diamo fiducia a questa società, perchè non è certamente semplice il compito dei nostri attuali dirigenti che devono affrontare un mercato pazzo per cercare di risultare competitivi su 3 fronti. Il benessere economico di una società può passare anche attraverso il successo sportivo, quindi ci dobbiamo organizzare verso questa direzione perchè ormai è maturo il tempo per riprenderci determinate soddisfazioni che ci mancano da decenni. La nostra storia è diversa da tutte le altre squadre…Noi siamo leggenda.Noi siamo IL TORO !!
    Continuiamo ad essere legati alle nostre tradizioni e non lasciamoci abbindolare dalle mode bislacche di questo calcio ormai per i soliti pochi intimi e troppo votato al capitalismo ed al mordi e fuggi.
    FORZA TORO SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lucagranata - 5 mesi fa

    sarà il mercato più importante ma anche più difficile degli ultimi 25 anni a parte forse il primo di Cairo, per 2 motivi:
    1- ci servono giocatori precisi che facciano fare il salto di qualità , che hanno un certo costo e che quindi non necessariamente stanno aspettando l’occasione Toro nella vita, è molto più difficile portare a casa questi che le sorprese alla Peres etc a livello di trattative, fate caso, in proporzione, alla questione Barella per l’Inter;
    2- non si vuole cedere nessuno, quindi, già di solito Cairo, GIUSTAMENTE, conta i centesimi ad ogni acquisto, figuriamoci quest’anno che sa che probabilmente farà un altro passivo di 20-25 milioni e dovrà anche alzare il monte ingaggi (DI NUOVO).

    Ci vorrà molta molta pazienza, intanto sappiamo che al raduno siamo competitivi.
    Tutto questo non significa che mi piace, ma così è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dario61 - 5 mesi fa

      Siamo competitivi?… sicuramente competitivi per puntare al settimo posto se tutto va bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dario61 - 5 mesi fa

    Intanto le altre si rinforzano e con giocatori importanti non c’è solo la nostra difesa più forte .. Napoli gobbi e Inter hanno difese paurose se non prendiamo gente che sa segnare la vedo dura con il solo Belotti ripetere il settimo posto mentre a centrocampo dove c’è sempre Stata carenza servono due giocatori che devono fare la differenza e questo lo si sapeva già mesi fa.. quindi datevi una svegliata o saremo sempre la solita squadretta da metà classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 5 mesi fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Facciamo che alla Roma del Giuda non diamo un bel niente ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14287754 - 5 mesi fa

    nkoulou Izzo lyanco la difesa della prossima stagione quindi Roma cambia obbiettivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granata63 - 5 mesi fa

    Come si fa a pagare verdi 25 milioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 5 mesi fa

      Infatti non si fa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 5 mesi fa

        Ma neanche 20

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rock y Toro - 5 mesi fa

    Troppo credito a chi millanta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Il_Principe_della_Zolla - 5 mesi fa

    Per carità, tempo ce n’è. Ma c’è anche da dire che non cambia mai niente al Torino FC. Si sa da 6 mesi cosa manca, si ha avuto tutto il tempo per fare quello che si doveva fare, e ufficializzare secondo le promesse (“presto e bene”) almeno uno dei tre (tre, non due!) innesti di qualità promessi. E invece siamo sempre qui a raccontarcela tra di noi su questo e su quello, e amenità assortite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      Un po’ forse si aspettava Petrachi e l’europa league.
      Il famigerato Pereyra ora può o vuole venire?
      Verdi sarebbe un bel innesto ma la minusvalenza del Napoli troppo alta.
      Naingollan è solo fantacalcio anche se secondo me ha lo spirito granata dentro, mi è sempre piaciuto molto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 5 mesi fa

        Quella con Petrachi è stata una pagliacciata, commedia dell’arte. Entrambi sapevano, e l’hanno tirata per le lunghe per i loro comodi. L’affaire Pereyra è la replica annuale delle telenovela Donsah, Ghoulam, e compagnia bella, tutte trattative estenuanti e condotte con il solo intento di non spendere. Il Torino FC non cambia mai, è l’incarnazione del suo presidente, a cui dell’aspetto e del risultato sportivo e identitario gliene frega il proverbiale fico secco. Stiamo a vedere cosa succede, ma anche quest’anno (come sempre) partiamo male.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RFgranata - 5 mesi fa

    Anche oggi il nulla ma io mi fido di Mimmo quindi entro 2 giorni ci saranno novità FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      Si infatti, TN posta roba a caso, e’ gia’ tutto fatto, entro domenica firmano tutti e 4 i nuovi arrivi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 5 mesi fa

      Non si tratta di doversi fidare. Io sono il primo a non credere finché non credo. Registro solo che oggi sono stati ufficializzati i due ragazzi presi dalla Roma nell’affaire Petrachi. Non mi è stato detto chi fossero questi 4 acquisti da ufficializzarsi a breve ma mi è stato detto che per due di loro era già tutto fatto mentre per gli altri due si era ai dettagli. Forse i due affari già definiti erano proprio i due ragazzi presi dalla Roma. O forse no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 5 mesi fa

        …non credere finché non vedo…ovvio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 5 mesi fa

        Certo che se rinfirzarsi significa prendere due ragazzi per la primavera…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy