Calciomercato Torino, gli occhi delle spagnole su Berenguer: la situazione

Calciomercato Torino, gli occhi delle spagnole su Berenguer: la situazione

In uscita / Osasuna, Betis ed Athletic Bilbao sull’esterno granata, ma il Toro non vorrebbe privarsene

di Alberto Giulini, @albigiulini

Manca poco più di un mese al mercato di riparazione, ma in casa Toro iniziano già a circolare le prime voci su possibili movimenti. Solamente interessi, per il momento, che riguardano Alejandro Berenguer, alla sua seconda stagione in maglia granata.

OCCHI DALLA SPAGNA – L’esterno ha tanto mercato in Spagna, suo paese di origine, dove è seguito con interesse da Betis, Athetic Bilbao ed Osasuna, squadra da cui i granata hanno prelevato il giocatore nell’estate del 2017. Interessi che, per quanto riguarda le intenzioni del Toro, dovrebbero essere destinati a rimanere tali. La società granata non starebbe infatti valutando l’ipotesi di privarsi dell’esterno, dato che Berenguer ha rivestito fino ad ora un ruolo importante nello scacchiere di Mazzarri. Trasferimento che, nel caso dell’Athletic Bilbao, sarebbe ulteriormente sfavorita da una clausola stabilita al momento dell’acquisto: in caso di cessione al club biancorosso, i granata dovrebbero versare un milione di euro nelle casse dell’Osasuna.

Cagliari-Torino: Pavoletti-Belotti, confronto tra “rivali” per la Nazionale

BUON MINUTAGGIO – La situazione potrebbe però cambiare nel caso in cui il giocatore dovesse puntare i piedi, chiedendo alla società di poter partire. Fino a questo momento, però, il comportamento del giocatore è stato esemplare e non si sono avvertiti malumori. Berenguer in questa stagione ha collezionato dieci presenze su un totale di dodici partite, scendendo in campo in cinque occasioni dal primo minuto. Un buon minutaggio, ma il giocatore, come molti altri membri della squadra, non può contare su un posto fisso nell’undici titolare. E così non è da escludere che eventuali proposte dalla Spagna possano allettare il giocatore, ma al momento si tratta solamente di ipotesi: il discorso verrà approfondito solamente verso fine dicembre.

 

 

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 7 mesi fa

    Berenguer finora non ha convinto pienamente, troppo altalenante il suo rendimento, ma l’età e l’ineccepibile comportamento giocano chiaramente dalla sua parte. Si tratta di vedere se le ambizioni del ragazzo e le necessità societarie, talvolta travestite da scelte, collimano fra loro e per quanto tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 7 mesi fa

    Dubito che venga venduto e’ giovane con ampi margini di crescita, e’ gia’ cresciuto, la societa’ ha investito e chiaramente piace a mazzarri, ci tengo a ricordare che e’ raro ormai che arrivi qualcuno funzionale alla causa granata senza infortuni, senza pigrizia, il ragazzino ci sa fare, dategli tempo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 7 mesi fa

    Granata per me ansaldi da interno non ci gioca più. Lo ha fatto lo scorso anno per esigenze oggettive. Credo che con meité soriano e cmq I nuovi movimenti di baselli non lo riproporrà più. Poi magari mi sbaglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bischero - 7 mesi fa

    Davo ragione a granata sull obbligo di acquisto. Che toro del futuro? A… Bella domanda. Credo che generalmente si punterà su giocatori non da pensione. Ma credo che il succo é su giocatori che dopo un anno o due si possono comunque rivendere se fanno bene. Quindi non più che 27 enni.puntare sui primavera? Se sono bravi? Ne abbiamo di bravi? Io non lo so…. Dicono di sì. Ma il calcio dei grandi é molto difficile e se devo dare un parere sono sempre per un anno di prestito almeno. Se sono forti vanno giocano bene imponendosi e tornano con un po’ di bagaglio professionale. Come hanno fatto balzaretti pinga ogbonna Quagliarella gomis barreca Bonifazi e altri. Se non giochi a me fai già sorgere il naso. Magari un anno trovi l allenatore sbagliato. Ma se giri per 2 o 3 anni in b come puoi pensare di tornare al toro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Vanni - 7 mesi fa

    Sempre che il Napoli non lo strappi al Betis. Ahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bischero - 7 mesi fa

    Grazie bertu. Granata ha ragione. Cmq credo che ansaldi si avvii ad essere un comprimario per il gli anni a venire.credo cmq che il toro debba fare degli investimenti migliori sulle fasce per il futuro. Anche desilvestri sta invecchiando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 7 mesi fa

      Credo che Ansaldi avrà un futuro più da interno di centrocampo che sulla fascia dove serve grande forza fisica ed integrità. Io almeno un mancino lo prenderei e poi penserei in mezzo al campo dove si può e si deve crescere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bertu62 - 7 mesi fa

      Prego! In che senso @granata ha ragione? O meglio, su cosa?
      Poi dovremmo capirci bene su cosa vorremmo che fosse il Toro di domani, almeno dal punto di vista della Rosa: giovane o matura? Con massiccia provenienza “nostrana” (fra vivaio e solo di nazionalità) oppure sbilanciata “all’esterno”? Ma soprattutto, a discapito dei risultati oppure SOLO badando ai risultati?
      In effetti vediamo che è sempre più difficile avere l’un e l’altra cosa, botte piena e moglie ubriaca 🙂 ! O si punta solo sui giovani, a discapito dell’esperienza, oppure si accettano compromessi…O si punta sugli Italiani (nostri ex-Primavera e non solo) oppure si accettano compromessi alla Bremer/Meité/Aina… Avere un Ansaldi che l’anno prossimo andrà per i 33, che ha già collezionato una serie IMPORTANTE di infortuni (per carità, mica colpa Sua intendiamoci, però….proprio proprio sano non lo è più..) ma che comunque resta un bran bel giocatore con un bagaglio importante di esperienze calcistiche importanti DEVE ESSERE VALUTATO MOLTO MOLTO BENE…l’anno scorso ha fatto 25 presenze perché alternative, purtroppo, non ne avevamo e perché (ringraziando il cielo) non s’è fatto “troppo” male, quest’anno invece ha giocato la prima e s’è dovuto fermare e meno male e per fortuna che abbiamo Berenguer+Parigini+Aina adesso che lì stanno facendo bene… Piuttosto cercherei a destra appunto, visto che anche Lollo inizia ad evere UN PO’ DI KM!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granatadellabassa - 7 mesi fa

    Berenguer mi è sempre piaciuto ma lo vedo poco funzionale al gioco di Mazzarri. Però, tra alti e bassi, si sta facendo valere ed è anche stato decisivo. Vediamo che succede nel prosieguo della stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Vanni - 7 mesi fa

    Mah. Giocatore che non sa ne di salsa ne di pesce. È rapido. Poi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bertu62 - 7 mesi fa

    @bischero (bello il nik fra l’altro 🙂 …) e @granata: giuste entrambe le considerazioni, ma…Ma vediamo meglio: Ansaldi è “datato”, molto poco affidabile per via degli infortuni (anche quest’anno infatti ha giocato quanto?) pur rimanendo un giocatore di talento e di qualità come pochi visti al Toro ultimamente…questo per dire che a Giugno si tireranno diverse somme fra la quali ci sarò anche questa (è stato dato in prestito oneroso dall’Inter per 1MIO/anno biennale che scadrà appunto a Giugno)…credo che Berenguer resterà, ad andar via fra i due sarà Cristian..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 7 mesi fa

      Ansaldi, dopo un prestito oneroso biennale, ha obbligo di acquisto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 7 mesi fa

        Per quanto ne so (leggendo in giro, sia chiaro, non ho “agganci” in società…) l’obbligo è vincolato al numero di presenze complessive (mi pare 30, e siamo c.ca a 17..) quindi non siamo proprio OBBLIGATI ecco…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. bertu62 - 7 mesi fa

        Sorry, controllando meglio le presenze devono essere 40 (e non 30) e siamo a 26 presenze (non 17) di cui 25 l’anno scorso ed 1 sola quest’anno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bischero - 7 mesi fa

    L importante é che chiaramente vengano reinvestiti i soldi in giocatori funzionali al progetto tecnico. O un fluidificante che sappia fare bene le 2 fasi(destro o sinistro veda il mister) o la riserva di Iago una volta che edera sarà dato in prestito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bischero - 7 mesi fa

    Granata. Posso anche darti ragione. Ma ola Aina sta giocando a sinistra con Berenguer sano e ora cé ansaldi. Il concetto che volevo semplicemente esporre é che Berenguer é un giocatore fuori ruolo e riserva. Se ha mercato e lo pagano bene per me può partire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 7 mesi fa

      Hai ragione, la penso come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-14036712 - 7 mesi fa

    Ma se vogliamo proprio “attaccare” il Presidente su una cosa sono d’accordo ed è a mio avviso molto grave:e’ quella di NON aver in pratica investito sul Filadelfia, poco o nulla. Io preferisco veder appunto il Filadelfia, di proprietà della società e magari completato dei 2 lotti e non invece comprare l’ennesimo fenomeno che poi quasi sempre risulta una delusione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13814870 - 7 mesi fa

    benissimo a fare le plusvalenze. ..chi ha una attività in proprio cerca di migliorarla e non mandarla in fallimento…..sto dalla tua parte user……..712.. hai detto benissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Granata - 7 mesi fa

    Quando arrivano sono tutti bidoni,marchette,scarti e chi più ne ha più ne metta. Quando stanno per partire sono tutti campioni dai quali è vietato separarsi, mah. Detto questo , per me, può partire subito, investo cento volte su Parigini e non lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Bischero - 7 mesi fa

    Se si facesse una plusvalenza io lo farei partire. Parliamoci chiaro. È stato comprato per giocare in un altro ruolo(esterno alto con sinisa). È adattato al 3-5-2 non difende e attacca male e ola Aina gli ha portato via il posto con ansaldi che é rientrato. Se sono furbi lo rivendono e i soldi che incassano li usano per prendere un alternativa a desilvestri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 7 mesi fa

      Ola Aina è l’alternativa a De Silvestri prestato a sinistra. Serve gente di piede mancino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14036712 - 7 mesi fa

    Dato che le plusvalenze NON la fanno i “tifosi” che NON vanno allo stadio od acquistano le magliette dai “cinesi”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Toro71 - 7 mesi fa

    Per 10 milioni può partire…l’importante è fare plusvalenza, vero presidente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio.tesei6_4 - 7 mesi fa

      Più che legittimo, altrimenti come sopravvivi in serie A. E puoi tant

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pepe - 7 mesi fa

      e ci mancherebbe che lo regalassimo, ma lo fai apposta o ci sei

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy