Calciomercato Torino, il punto: conferme su Vera. Per Biglia accordo e attesa

Calciomercato Torino, il punto: conferme su Vera. Per Biglia accordo e attesa

Il punto / Vagnati ha tracciato anche le linee guida del mercato granata durante la conferenza di presentazione di Ricardo Rodriguez

di Redazione Toro News

VAGNATI

Nella giornata di oggi è stato presentato alla stampa Ricardo Rodriguez, primo acquisto ufficiale di Davide Vagnati da quando è il responsabile dell’area tecnica granata. Il dirigente ha anche risposto alle domande sul mercato del Torino. Innanzitutto a confermato che Iago Falque verrà valutato da Giampaolo: “Ha le caratteristiche tecniche giuste” e poi sui possibili rinforzi: “Normale che in periodo di mercato escano tante voci. Vedremo cosa riusciremo a fare consapevoli del fatto che noi puntiamo a giocatori che abbiano il 100% dei requisiti per giocare in questo Toro“. Argomento importante riguarda anche le tempistiche del mercato: “Vedremo, è vero che il campionato dovrebbe ripartire in fretta ma vista la crescita dei contagi non mi sento di escludere nulla. Il tecnico vuole dei giocatori precisi e li vorrebbe in fretta, ma non dobbiamo avere ansie e non dobbiamo farci prendere per il collo da nessuno. Siamo consci delle nostre necessità e faremo di tutto per riuscire a centrare gli obiettivi“. Vagnati è poi intervenuto anche a Sky Sport e ha aggiunto: “Vera è un 2000, Valoti è un 1993. Sono giocatori diversi. Vera è un classico regista e vedremo cosa riusciremo a fare. Valoti lo conosco bene avendolo avuto alla Spal. Barak? Anche lui è un ottimo giocatore. Tanti calciatori sono accostati al Torino in questi giorni. Ci stiamo lavorando e stiamo valutando tutti con calma“.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Levriero Granata - 1 mese fa

    Io sono tra quelli che alla trattativa per Torreira ci crede. Il giocatore ha bisogno di rilanciarsi e una stagione transitoria nel campionato e con l’allenatore che l’hanno consacrato se la può permettere, visto che ha solo 24 anni. Nel caso arriverebbe per sua decisione, in prestito, a una cifra per il riscatto così alta che mai Cairo spenderà.

    Ergo, ci credo ma spero che alla fine vada in porto il piano B, ossia la chioccia Biglia che affianca il giovane connazionale Vera. Per quello che possiamo tutti vedere, questo ragazzo ha dei numeri: che sia venuto finalmente il momento di beccare anche noi un Luis Alberto agli albori della carriera invece che il solito Sanchez Mino?

    Per il resto, non credo ad eccessivi stravolgimenti in mezzo al campo. Per comprare bisogna vendere e questa non è una stagione in cui sarà facile vendere. Credo che andrà via Rincon ma resterà Meitè, il quale in un gioco più tecnico e che si sviluppa per vie centrali potrebbe dire la sua, in alternanza con Lukic.

    Personalmente, però, spero che Meitè venga ceduto a gennaio in conseguenza dell’esplosione di Segre. Ridotte al lumicino le speranze di prendere il più tecnico Krunic, l’altra mezz’ala sarà uno tra Linetty e Valoti, con Baselli rinforzo di gennaio.

    Sulla trequarti l’ipotesi Barak non mi dispiace. In quel ruolo c’è bisogno di qualcuno che non faccia troppe storie a stare in panchina per lasciare spazio a Verdi, che bisogna assolutamente rilanciare (anche come trequartista) per evitare che diventi la minusvalenza del secolo.

    Stesso discorso per Zaza, che personalmente non sopporto ma che Giampaolo è in grado di ri-valorizzare alternandolo allo stesso Verdi nel ruolo di seconda punta. Credo saranno ceduti gli attaccanti di fascia: Berenguer, Falque e Millico (in prestito).

    La difesa è quella che mi preoccupa di più. A Bremer, che quest’anno farà il botto, bisogna affiancare un elemento esperto e affidabile, visto che i due disertori preferirei andassero via entrambi. Sarr è troppo giovane e, soprattutto, non verrà mai da noi.

    Sulle fasce non credo vedremo altri acquisti, a meno che non si riesca a vendere Aina a buon prezzo (cosa improbabile).

    Sirigu, resta con noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pavl73 - 1 mese fa

    Anche secondo me torreira nn arriverà.
    Penso alla coppia biglia e vera con uno tra Barak o valoti.
    Nell’insieme direi baselli lukic vera biglia valoti e linetty.
    In attacco farei investimento solo x il trequartista.
    In difesa sarr al posto di izzo o di N’koulou.
    Se rimanesse sirigu…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bertu62 - 1 mese fa

    Se volessimo fare un discorso serio, ci sarebbero un sacco di cose da dire, un sacco di considerazioni da fare: ad esempio il fatto di aver concluso con successo la trattativa con Biglia ma che non è stata ancora “siglata con le firme” la dice lunga sul modo di procedere del Toro, cioè: a Giampaolo serve un giocatore con le caratteristiche di Biglia e che oltretutto già si conoscono a vicenda, però è chiaro a tutti (nel Toro) che QUESTO Lucas NON PUO’ garantire la totalità di tutte e 38 le partite del campionato, quindi la situazione è “congelata”: gli accordi col giocatore ci sono e sono stati concordati MA nono ancora ratificati con firma perché…ovviamente perché al Toro stanno cercando di prendere un profilo più “affidabile” E SOLTANTO SE NON RIUSCISSERO allora Biglia diventerebbe ufficiale…
    Torreira DI SICURO non verrà, non perché non lo si abbia “sondato” ma perché prende 3MILIONI di Ingaggio e al Toro il tetto MASSIMO è di 2, non superabile, POI perché ONESTAMENTE Torreira ha altre pretendenti EUROPEE che non solo gli garantiscono i 3MIO ma anche più “visibilità” che per un giocatore significa “rivendibilità”…Infine perché Cairo e Vagnati hanno detto in conferenza stampa che questo sarà un mercato DI NON SPESE COME IN PASSATO, quindi i 25Mio di Verdi NON saranno ripetuti quest’anno, anche con le cessioni…
    Casomai bisognerebbe capire PERCHE’ Cairo rifiuta di fare debiti con le Banche come invece fanno tutti quanti gli altri, ma forse non serve neanche chiederglielo, basta la nostra storia recente e vedere come ci hanno fatto portare i libri in tribunale..
    ALtrettanto di Torreira anche altri nomi fatti da “Tussospork” sono nomi acchiappa-clik: Andersen, Sarr, Shick, Praet ecc…ecc…sono nomi che vengono fatti UNO) per vendere di più DUE) farci la guerra fra noi perché aualcuno che ci crede lo si trova sempre…
    Concentriamoci su profili alla nostra REALE portata, come Linetty ad es: Ferrero lo conosciamo, come conosciamo Cairo, non conosciamo invece né Vagnati né Giampaolo (però c’è chi sputa la solita m**a anche su di Loro, unica colpa essere al Toro, il Toro di Cairo..): Linetty è BUONO ma è in scadenza, NON VUOLE stare alla Samp., ha Gennaio 2021 (fra poco più di 4 mesi quindi) sarà libero di firmare per chi vuole A ZERO, quindi Ferrero che farà? Lo terrà comunque e lo perderà a zero OPPURE si deciderà ad accettare MENO di quello che chiede? Inoltre Linetty vuole Giampaolo, lo ha già detto, il Suo agente lo ha detto, e probabilmente finirà al Toro. Quando? Fra non molto…
    Manca ancora un terzino destro, uno da mettere come titolare “alla Rodriguez” con Aina e magari Singo pronti in 2° battuta, dopodiché Giampaolo dovrà comunque valutare TUTTI i giocatori che attualmente ha visto solo una volta, sia quelli della stagione scorsa che i ritorni dai prestiti, Segre su tutti…
    Vedremo, di sicuro questo sarà PER TUTTI un bel salto nel buio, stagione con un sacco di incognite, sia come inizio che come proseguo, mercato fatto al risparmio per tutti, COVID-19 un’ombra sinistra su tutto…
    FV♥G!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 mese fa

      molti per quanto riguarda il mercato,sottovalutano l’incognita del virus,che a mio avviso sugli investimenti incide moltissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy