Calciomercato Torino, il punto: si lavora alle uscite. E per Torreira…

Calciomercato Torino, il punto: si lavora alle uscite. E per Torreira…

Le trattative / Duello con la Fiorentina per l’uruguaiano, Vagnati al lavoro sulle cessioni

di Redazione Toro News

TORREIRA

BIRMINGHAM, ENGLAND – JULY 21: Lucas Torreira of Arsenal looks on during the Premier League match between Aston Villa and Arsenal FC at Villa Park on July 21, 2020 in Birmingham, England. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in all fixtures being played behind closed doors. (Photo by Rui Vieira/Pool via Getty Images)

Continua a tenere banco il duello di mercato tra Torino e Fiorentina per Lucas Torreira, centrocampista ex Sampdoria in uscita dall’Arsenal. La corsa al regista uruguaiano vede al momento in vantaggio la formazione Viola, che dal punto di vista economico sarebbe in grado di offrire un conguaglio maggiore all’Arsenal ed un ingaggio più ricco al giocatore (si parla di circa 3 milioni di euro netti a stagione). Il Torino però non ha ancora mollato e, nonostante le difficoltà oggettive, sta valutando un nuovo colpo di coda per tentare il sorpasso sul club di Rocco Commisso.

(Qui i dettagli)

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pupi - 3 settimane fa

    Torreira non arriverà mai, a meno che non escano almeno 2 elementi che portino grana vera. E vendere ora è quasi impossibile, e non solo per noi. Si potrebbero fare plusvalenze farlocche gobbi style ma qui servono “serví della gleba” (Roma style ad esempio) che ti vengano incontro nell’operazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Scott - 3 settimane fa

    Rincon non si può guardare. Biglia é un grande rischio. Vera é un rischio. Torreira é una certezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

    Comunque, in ottica mercato, questa sconfitta con la Pro (ad ogni modo senza 7 titolari) è più un bene che un male. Si stanno evidenziando dei limiti di rosa che Cairo e Vagnati sono chiamati a correggere (SENZA SE E SENZA MA).
    Però attenzione a scannarci tutti adesso, il mercato è appena iniziato e ci saranno tanti movimenti tra entrata e uscita… lo so che sarebbe bello e saggio avere già tutto quello che ci serve ora ma non sarà oggettivamente possibile, facciamocene una ragione anche noi.
    Per quanto riguarda Torreira io sono convinto che arriverà, lui vuole fortemente giocare con Gianpaolo altrimenti sarebbe già a Firenza da una settimana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lucapecc_908 - 3 settimane fa

    E’ dall’inizio che dico che il problema sarà vendere…è già un miracolo che siamo riusciti a comprare 3 giocatori…va a finire che ci rimangono sul groppone Izzo o Lyanco come riserve in difesa, Ola Aina come riserva di nulla e poi Rincon, Berenguer, Iago, Zaza…
    Alla fine un regista lo prenderemo, spero, ma per il trequartista, il terzo centrale da girare e un attaccante decente al fianco del Gallo possiamo solo sperare di dare via tutti quelli già nominati più Verdi (scambio col trequartista) e Zaza (scambio con la punta.
    E poi panca lunga con i ragazzi che se lo saranno meritato perchè se imparano e ci stanno dentro possono venire bene anche per domani e dopodomani, perchè se continua così soldi ce ne saranno sempre meno e per tempi sempre più lunghi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pedro - 3 settimane fa

    È sempre dura vendere le pippe, quest’anno poi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pavl73 - 3 settimane fa

    Allora
    X torreira 25 mil?
    Biglia + vera 10 mil?
    Ok x i 2 argentini
    Poi serve 1 centrale perché Djidj è scandaloso e completi con buongiorno
    Per ultimo il trequartista
    Ecco la sequenza giusta
    Fuori Edera Djidj rincon Aina verdi
    In attacco terrei il gallo Zaza rauti
    Millico x la sua testa andrà in prestito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Messere Granata - 3 settimane fa

    Vagnati avrà poco tempo e pochi soldi per comprare. In compenso non dormirà di notte per cercare di sistemare tutti i pipponi in esubero. Per fortuna non c’è l’antidoping per i DS. Caffettino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ALELUX777 - 3 settimane fa

    Su Torreira se ne continuano a sentire sempre di nuove..
    Io credo che la vera difficoltà sia rappresentata dal fatto che giocatori in circolazione nel ruolo che si sta cercando c’è ne sono pochi. Se poi il giocatore debba essere di sicuro affidamento è intorno ai 25 anni allora se ne contano sulle punte delle dita. Ed ecco il motivo per cui Torreira ha un certo prezzo attualmente. Per cui credo che la telenovela non sia ancora terminata solo perché nessuno ad oggi ha presentato un’ offerta concreta vicino al suo valore attuale.
    Non ci sono molte alternative, però agli stessi prezzi di Torreira, magari in Spagna o in Germania qualcuno si può trovare. Di sicuro l alternativa a Torreira non è né Biglia né Vera. Scegliendo biglia scegli un giocatore da 15 massimo 20 partite, quindi scegli un uomo d’esperienza e qualità per la rosa, se scegli vera invece fai una scommessa ed quindi anche in questo caso rischi di rimanere scoperto nel ruolo. L alternativa a Torreira quindi c è oppure si è già scelto di optare per fare una stagione di transizione o scommesse?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 settimane fa

      Premesso che ho sempre sostenuto di non essere un esperto di tecnica, ma di logica qualcosa ne capisco, ora:

      1) Tutte le altre squadre un regista lo trovano, oppure
      2) le altre squadre usano uno schema che può fare a meno del regista.
      Nel caso 1 siamo solo noi che non sappiamo farlo
      Nel caso 2 siamo degli idioti che prendiamo un allenatore che oltre ad avere dei pessimi precedenti, ha bisogno di un regista e si sa che sono difficili da trovare.
      Io non credo che in un’azienda normale capitino queste cose, si chiama programmazione, ma di pochi mesi eh, non di capire come sarà il mercato nel 2040

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxxx - 3 settimane fa

        Chapeau!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. CLAUDIO - 3 settimane fa

        Il problema e che ha questo allenatore il regista è stato promesso. Giampaolo può non piacere ma non è stpido da rinunciare ad un anno di contratto con il Milan per venire qui ad allenare una squadra con elementi non adatti al suo schema. Purtroppo chi ha promesso al mister di dare presto la squadra pronta ( ricordate?) Ora da giorni parla di rincon com’è possibile. Regista. Cose viste tante volte in questi 15 anni di nulla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. grulp_420 - 3 settimane fa

    Tre partite giocate contro squadre di categoria inferiore .. unici dati utili sono la incapacità di gioco e una sterilità offensiva imbarazzante tanto quanto la fragilità difensiva…
    Ma di cosa parliamo… Rincon regista….. Ma lo sappiamo tutti che sia una puttanata…
    Speriamo che la nostra salvezza passi attraverso il nonno di Heidi o un carneade appena sceso dal piroscafo???
    Cassonetto Urbano pretende di acquistare torreira per meno di 20 milioni, ma ne vuole 25 per Izzo???
    Purtroppo sarà una nuova stagione di merda piena di soddisfazioni tipo le sette pappine casalinghe raccattare con la dea o i zero punti conquistati con il retrocesso Lecce…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      Grattata grattata orchite orchite portasfiga portasfiga.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

    Inutile girarci intorno..se prendi Giampaolo dai che devi poi fare un certo tipo di mercato..se serve un Torreira devi fare di tutto per dare un tipo di giocatore così..se no prendevi Di Francesco oggi a Cagliari che gioca con un 433 ed avevi tutti gli esterni che volevi e dovevi si fare qualcosa in mezzo al campo ma non di sicuro stravolgere la squadra…facendo sta scelta va assecondata lo ha detto pure Cairo.ma poi dopo 3 acquisti mancano quelli che cambiano il.volto alla squadra..il tempo e poco ci vuole pazienza..qualcuno la da ma sappiamo tutti che la pazienza l’entusiasmo di una piazza umorale e dopo un annata disastrosa la determinano i risultati..se parti con qualche buon risultato crei i presupposti per lavorare tranquillo e la piazza ti da fiducia..se parti non bene( ovviamente spero di no) quanto si è disposti ad aspettare??? Per me non molto..3/4 partite e si ritorna a cercare i responsabili e cose simili…chi di dovere tragga le debite conclusioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy