Calciomercato Torino: la Spal chiede Lyanco, i granata ci pensano

Calciomercato Torino: la Spal chiede Lyanco, i granata ci pensano

In uscita / Valutazioni in corso sul destino del difensore brasiliano

di Redazione Toro News

Lyanco potrebbe lasciare il Torino in questo mese di gennaio. Valutazioni sono in corso sul futuro del ventunenne difensore brasiliano. Perchè ci sono diverse richieste per lui: su tutte quella della Spal, che vuole un rinforzo in difesa e ha contattato il club granata per un eventuale prestito. I ferraresi, che domenica prossima ospiteranno proprio i granata, hanno un ottimo rapporto con il Torino (in estate proprio dal club granata sono arrivati Bonifazi, Milinkovic-Savic e Valdifiori).

Il Torino sta valutando in queste ore il da farsi. In società Lyanco è considerato un grande talento e un patrimonio del club: per acquistarlo sono stati investiti circa 9 milioni nel 2017. Poi le cose non sono andate come sperato: un doppio infortunio al piede sinistro ha tenuto il ragazzo per un anno lontano dal campo. In questo mese di gennaio Lyanco è stato chiamato in causa viste alcune defezioni in difesa: ha fatto capire di aver bisogno di giocare, avendo accusato oltremodo l’anno di assenza. Con lui in campo il Torino ha preso cinque gol tra Fiorentina e Roma. Possibilità che potrebbe non avere al Torino; Izzo, Nkoulou e Djidji formano un terzetto che, salvo imprevisti, Mazzarri non toccherà più sino a fine stagione. Dunque, valutazioni in corso: nonostante le rassicurazioni del padre a inizio mese (“Lyanco resta al Toro”, scrisse su Instagram), il futuro del difensore è da stabilire in questi giorni.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13974210 - 11 mesi fa

    Ma si dai…teniamone giusto 11 …… tanto bastano…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14058632 - 11 mesi fa

    Seeeeeeee ti piacerebbe… E loro l’esterno da dove lo prendono??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 11 mesi fa

    Glenn purtroppo a mio avviso la società gioca sul fatto che alla gran parte della piazza va sempre tutto bene e che alla fine le colpe ricadono sull allenatore. La paura del domani attanaglia moltissimi tifosi che si appecorano in cambio di un centroclassifica e 0 investimenti da parte della proprietà. Il gioco del calcio con urbano Cairo oramai é passato in secondo piano. Si parla solo più di plusvalenze, giocatori da far crescere(per vendere) e scudetti del bilancio. Cose che anche io reputo importanti percarità ma il tutto deve avere una finalità cioé portare più in alto possibile il Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. giacki - 11 mesi fa

    Su calciomercato.it petrachi dice che erano arrivate offerte per Belotti che il giocatore era disposto ad accettare . Cairo ha bloccato il giocatore.ma secondo voi cosa succederà a fine campionato?credo sia stufo di fare il mediano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 11 mesi fa

    Bisogna tenere presenti alcuni fattori, primo fra tutti che il calcio non è una scienza né tantomeno una scienza esatta, che molto fa l’allenatore di turno e che le cose raramente sono semplici così come uno se le aspetta!
    Nello specifico c’è da dire subito che Lyanco è stato fermo per 1 anno! 1 anno non è poco, soprattutto alla Sua età; 1 anno lontano dal campo di gioco, lontano dalle partite “che contano” (non quelle degli allenamenti), lontano da avversari che mordono e picchiano e corrono e sgomitano e ti fanno “ammattire” non è poco! La necessità di dargli continuità è evidente e sacrosanta, così come lo è la volontà di non perdere un patrimonio calcistico come è Lui! Quindi se da una parte dispiacerebbe se andasse via dall’altra però se dovesse aspettare che qualcuno si faccia male per poter giocare allora quanto di impiegherebbe per “tornare al Top della forma”? Da qui la valutazione del cederlo in prestito PERO’….però abbiamo visto cos’è accaduto con Milinkovic no? Darlo in prestito SENZA la certezza che giochi allora tanto vale che resti con noi! Però noi abbiamo Mazzarri, che abbiamo visto NON AMARE fare Turn-Over… Abbiamo solo il campionato come impegno, mica la Coppa Italia oppure l’EL! Quindi non abbiamo necessità di “far girare i giocatori” né comunque Mazzarri ha la capacità di gestire molti giocatori (lo abbiamo visto con Ljajic, Soriano, Zaza, Iago….), da qui il fatto che un allenatore può fare (oppure distruggere) la carriera di un giocatore: evidentemente Mazarri non è in grado di gestire un gruppo numeroso di giocatori di livello, a differenza di altri Suoi colleghi… Chiaro che se i titolari dovessero dare forfait allora sarebbero guai, però fino a che non succede nulla Lui andrà avanti così, con i suoi soliti!
    Avelar a detta di molti era un giocatore “finito” ed invece guardalo lì, ancora corre e gioca, ed anche bene! Per Lyanco si sono dette le stesse cose, ma la verità è che probabilmente sarà uno dei nostri centrali difensivi del prossimo futuro, magari proprio insieme a Bonifazi che tanto bene sta facendo proprio alla Spal!
    Nel calcio non sempre la squadra più forte vince, solo in Italia invece la squadra più “farlocca” vincerà il Suo 8° scudetto “farlocco” consecutivo, in tutto il resto del Mondo ci sono squadre che passano dalle stelle alle stalle e viceversa (vedi Monaco in Francia oppure Leichester in Uk..), solo da noi, sulla falsa riga della Politica, ci sono squadre “attaccate” alla poltrona di “primo della classe” senza considerare il DOPING finanziario che le contraddistingue!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Aletoro - 11 mesi fa

    Occhio con i prestiti che poi si fa male qualcuno è non abbiamo il ricambio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robert - 11 mesi fa

    Se danno in prestito Lyanco alla Spal fanno una grande stupidaggine come tante altre.Lyanco è un difensore centrale e se Nkoulou dovesse farsi male chi farebbero giocare al suo posto ?Forse Moretti,forse Bremer,forse Izzo,forse Djidji o forse Belotti ?Con questi dirigenti del cavolo tutto è possibile !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. marcohelg_385 - 11 mesi fa

    lyanco non puo’ andare e non andra via visto che mazzarri lo considera piu’ pronto di bremer….quindi non sta in piedi questa possibilita’piuttosto mi domando cosa si sti aspettando a piazzare brener-edera -m savic e ferigra avevano un mese di tempo e non sono ancora riusciti a trovare destinazioni utili,chiaro che poi nelle ultime ore tocca accontentarsi magari di situazioni poco idonee

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13958142 - 11 mesi fa

    SOLO IN PRESTITO va bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. GlennGould - 11 mesi fa

    @Bischero, ti rispondo qua, al merito del discorso sul “talento” del psg di cui si sta parlando.
    Ho letto la tua risposta, devo dire che trovo il tuo commento equilibrato e che anch’io, come tanti, ritengo che servirebbe un po’ più di fantasia; sul giocatore specifico, non lo conoscevo e non l’ho mai visto giocare. Continuo a pensare che qualcuno al posto di Soriano, naturale sostituto di Liaijc al toro, avremmo dovuto prenderlo. Ma, a sentire Petrachi, non succederà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14036712 - 11 mesi fa

    Più Lyanco di Bremer ha bisogno di giocare e quindi che a Ferrara in prestito ci vada il brasiliano di origine serba ma che che giochi e non faccia panca come Milinkovic-Savic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatadellabassa - 11 mesi fa

    Mi chiedo cosa se ne faccia la SPAL di un giocatore in palese ritardo di condizione. Io comunque lo cederei solo in una squadra dove sarebbe titolare, cosa che non succederebbe a Ferrara.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13719128 - 11 mesi fa

    E poi? In caso di infortuni o squalifiche rimane solo Moretti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 11 mesi fa

      Ferigra e, forse, Bremer

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. SiculoGranataSempre - 11 mesi fa

    Prestiamoglielo insieme a Edera e loro ci prestano Lazzari. Affarone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. GlennGould - 11 mesi fa

    Dateglielo subito, se fosse vera la richiesta del prestito. Primo perché deve giocare, secondo perché a Ferrara la movida è molto più pacata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prometeora - 11 mesi fa

    considerando che ieri quando Djiji ha avuto un problemino fisico, a riscaldarsi sia andato Moretti e non Lyanco, fossi in lui andrei in prestito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gio - 11 mesi fa

    A ogni partita ci sono voci di mercato. L’altra settimana era Candreva, perché si giocava contro l’Inter. Poi magari è vero che i Ds si muovano in questo modo. Boh.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy