Calciomercato Torino, Lyanco: anche la Roma lo tenta, i granata fanno muro

Calciomercato Torino, Lyanco: anche la Roma lo tenta, i granata fanno muro

Focus on / Possibili avances di Petrachi, ma ora per Cairo e Mazzarri fa parte del progetto

di Redazione Toro News

Con la cessione di Manolas al Napoli, la Roma è ora alla ricerca di un difensore e, tra i nomi più caldi – oltre a quello di Bartra – compare quello di Lyanco. L’idea sorge probabilmente anche in complicità con il fatto che fu proprio il ds Petrachi a scoprire il brasiliano e a portarlo a Torino. La Roma non è tuttavia la prima pretendente del brasiliano in questo mercato. Dopo il prestito al Bologna anche i rossoblù hanno infatti dimostrato il proprio interesse a tenere il difensore, così come il PSV che ha avanzato un’offerta da 10 milioni per il giocatore classe 1997.

SITUAZIONE – Cairo ha già rifiutato la proposta degli olandesi: per il presidente e per Mazzarri il difensore carioca, campione col Brasile olimpico al torneo di Tolone, fa parte a tutti gli effetti del progetto. Tuttavia Gianluca Petrachi e i suoi collaboratori paiono ritenere che per 18 milioni l’affare potrebbe andare in porto. Da sottolineare però che anche Mazzarri ha sottolineato la volontà di disporre del centrale nella prossima stagione.

Torino, Cairo: “Europa meritata, Izzo e Belotti restano. E allunghiamo la panchina”

FUTURO – Cairo si è già espresso per quanto riguarda i suoi giocatori migliori. Se per Izzo e Belotti ha utilizzato il termine “incedibili”, ci sono altri importanti componenti della rosa granata che rimarranno a Torino a meno di offerte clamorose. In particolare su Lyanco il presidente ha sottolineato come il prestito al Bologna sia servito dopo un lungo periodo di stop per ritrovare la condizione fisica ottimale, lasciando così intendere che per la prossima stagione il difensore sarà un’arma importante a disposizione del Toro. Per il difensore brasiliano, dunque, la prospettiva più concreta è sempre la permanenza al Torino.

Sara Russo

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 4 mesi fa

    Le notizie sulle dichiarazioni di Lyanco le ho lette principalmente su Toronews
    (niente giornali filo-juventini).
    Vedere articolo del 22/4/19 a firma Luca Sardo.

    Riguardo alla risposta da me data a Leo Junior, non volevo essere ironica.
    Spesso leggo qui di co-tifosi introdotti nell’ambiente, o che nel calcio lavorano, che affermano giudizi o danno informazioni sui calciatori perché li conoscono personalmente.
    Altri anticipano notizie non ancora diffuse che poi si rivelano vere.
    Pensavo lei fosse da annoverare tra questi co-tifosi ed sapesse qualcosa in più su Lyanco.
    Io, personalmente, concordo con Lucapecc, Orson, Torello 621, Commercial, ecc..
    Lyanco per me è un buon calciatore, ma non un fenomeno insostituibile.
    Inoltre, per ora, non mi fido completamente del suo comportamento e temo per la sua integrità fisica.
    Se rimarrà con noi, spero ovviamente di sbagliarmi: dispostissima a ricredermi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lucapecc_908 - 4 mesi fa

    So che rompo le balle e spero di sbagliarmi ma a me Lyanco non piace, non mi offre la stessa sicurezza di Moretti, anche quello dell’ultima versione, perchè spesso vuole strafare, soprattutto palla al piede, e combina disastri…Bonifazi mi pare più concreto…comunque qui danno la Roma su Mancini, quello sì che lo comprerei subito…
    Ah, sono perplesso anche su Verdi e Mario Rui costa troppo per il suo valore.
    Vogliamo fare il salto di qualità veramente: il ritorno di Matteo Darmian che può coprire tranquillamente tre ruoli e un centrocampista arrembante, Naingolan era perfetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gianTORO - 4 mesi fa

    Io mi stupisco sempre di come le altre squadre riescano a vendere giovani emergenti a cifre assurde mentre noi siamo aempre i parenti poveri anche in questo…mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Magheggi contabili per superare gli “stringenti paletti” del FPF.
      E se poi non si superano e hai le righe… va bene lo stesso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Immer - 4 mesi fa

      Beh dai darmian e zappa osta li abbiamo venduti bene poi il giochetto non sempre ti riesce

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14287754 - 4 mesi fa

    cavolo mi è partito il commento prima di finirlo hahaha io nn lo venderei lyanco se gioca titolare con noi già solo il prossimo anno vale una fortuna!!! comunque patisco sta maglia del Bologna!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14287754 - 4 mesi fa

    ancora sta foto con la maglia del Bologna!!! io nn lo venderei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Orson - 4 mesi fa

    Io nel calcio moderno parto dal presupposto cinico che nessuno è incedibile, purtroppo. Lyanco ha fatto intravedere cose davvero eccellenti, da top player, però sembra anche injuri prone. Potrebbe avere una carriera sfolgorante come perdersi negli oscuri meandri del calcio. Per 25 milioni lo cederei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 4 mesi fa

      Ciao Orson, bello il commento.
      Ma lasciami dire pero che come a me i dialetti sono indigesti perche devo andarmi a vedere sui vari dizionari cosa azz uno vuole dire, parimenti per altri injuri (che si scrive injury) prone (ma esattamente sarebbe accident prone) potrebbe essere una troiaxx pazzasca. Meglio dire prono agli incidenti. Forza Toro sempre, comunque, ovunque.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Filadelfia - 4 mesi fa

    Juve, Inter e Roma hanno tirato su un sistema di plusvalenze farlocche chi per evitare il FFP chi per permettersi giocatori top player. Sturaro e Audero 20 milioni cadauno sono da ufficio inchieste (che ovviamente dorme). Il Genoa vende Perin (nazionale) a 6 milioni di euro e compra Sturaro a 20 milioni. Idem per Audero e Mandragora etc. Se Sturaro vale 20 milioni allora per Lyanco ne servono dai 50 milioni in su.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 mesi fa

      Se tutto ha un prezzo allora esageriamo cosi ci si mette a posto per benino. 100 cash non a rate. Se lo vuole la Roma 200 cash più Diawara.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torello_621 - 4 mesi fa

      Quello che dici, correttissimo, è la classica situazione pre bolla. Calcio anni 2000, immobiliare 2008, private equity system… Diventa quindi fondamentale rimanere con i conti a posto e aspettare sulla riva del fiume l’implosione del sistema.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

    Gianluca Petrachi e i suoi collaboratori paiono ritenere che per 18 milioni…

    PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RFgranata - 4 mesi fa

    Io dico che è da tenere poi se ci danno da 40 milioni in su ( non 18 x carità) allora bisogna valutare xché di fronte a certe cifre nessuno è incedibile la cosa importante è che poi questi soldi vengano reinvestiti tutti x i ruoli dove siamo scoperti FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    L:analfabeta vuol fargli puntare i piedi e metterlo contro la società tipo Maksimovic.
    Primo banco di prova per bava e Cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 4 mesi fa

      Invidio questa sicumera assoluta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Torello_621 - 4 mesi fa

    Non per volere andare fuori dal coro o salire sul carro di Madama, ma la valutazione di Lyanco mi sembra molto autoreferenziale. È stato pagato molto, 8/9 milioni due anni fa, lo valuta molto la Roma dello stesso Petrachi che così potrà di nuovo trattare con i suoi procuratori… Di fatto, soprattutto per sfortuna, il ragazzo ha giocato 5 mesi, non sempre al top come si dice. Per la panchina e fino al recupero di Djidji c’è già Bonifazi e se la cessione finanzia l’acquisto di Verdi e Rui molto bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. commercial_9666663 - 4 mesi fa

      Sono d’accordo, per me è un buon giocatore ma non è un fenomeno… E come tutti i difensori brasiliani ogni tanto foriero di cazzate terribili (per quanto devastante fisicamente)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. eurotoro - 4 mesi fa

    Facciamo chiarezza su lyanco…impossibile cederlo a 18 milioni..un centrale che facendo un campionato intero da titolare confermando le aspettative ne varra’ 30 tra 1 anno..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Lasciamo perdere quanto vale o varrà. Se vogliamo crescere davvero uno come Lyanco va tenuto. Quando ne troveremo un’altro altrettanto forte potremo pensare di cederlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 4 mesi fa

        bravo Mimmo. Iniziamo a toglierci dalla testa quel tarlo che ci ha afflitto per anni: pensare ai giocatori in termini di plusvalenze. Arriveranno anche quelle e sono sacrosante. Le fanno Real Madrid e PSG. Ma noi cominciamo a pensare alla squadra e a come si rinforza tecnicamente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. èunafede - 4 mesi fa

        D’accordissimo. E’ forte e in prospettiva fortissimo, trasmette più sicurezza di Bonifazi e ha i piedi più buoni, non avrebbe molto senso cederlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Madama_granata - 4 mesi fa

    Titolo ambiguo:”anche la Roma lo tenta”.
    Che vuol dire?
    Che, dopo aver detto che voleva stare nel Bologna, ora Lyanco è “tentato” di accettare la Roma?
    O, mal-espresso, vuol dire che la Roma “tenta” di prenderlo, ma il Toro fa muro e non lo cede?
    Quali sono le reali volontà del calciatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Giocare titolare e guadagnare il più possibile. Come per tutti, salvo rarissime eccezioni al mondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LeoJunior - 4 mesi fa

      Madama, non accendiamo nuove polemiche sulla volontà del giocatore. Ha detto una frase quasi di rito per un giocatore in piena lotta per la salvezza. Voleva far capire l’attaccamento alla squadra e ai tifosi. Nessuna dichiarazione di amore verso il Bologna o di ritrosia verso il Toro. Passato il momento, lui come chiunque altro, sarà pronto a tornare e giocare per il noi. Così come è normale che ascolti altre proposte, forse più i procuratori che lui. Tutto nella norma. Non facciamolo passare per un ingrato o uno che rinnega il Toro.
      Pronti ad accoglierlo per quello che potenzialmente è una delle difese a 3 più forti del campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 mesi fa

        Mi auguro che sia veramente così!
        Forse lei conosce le volontà del giocatore.
        Io mi baso solo su ciò che leggo su Toronews, e sui giornali in generale.
        Per questo, da quando siamo stati “bruciati” dal caso Maksimovic, un po’ di timore lo nutro sempre..!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. LeoJunior - 4 mesi fa

          Di certo non conosco la volontà del giocatore. Non sono un suo parente stretto nè il suo procuratore. Ho letto anch’io le sue dichiarazioni quando era al Bologna e credo siano state un pò strumentalizzate. Se vogliamo farlo passare per cinico arrivista che punta “al calcio che conta”, dubito che il Bologna poteva essere la sua meta! Quindi siamo di fronte ad un giovane forte e quindi ambizioso. Come ce ne sono tanti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. alrom4_8385196 - 4 mesi fa

            E poi bisogna vedere su quale giornale sono uscite quelle dichiarazioni. Conosco un quotidiano di Torino ( non politico) che ogni mattina scrive sulle meraviglie di quelli di Venaria e di fianco pubblica i problemi dei granata che vogliono giocare di più ,che sono tentati da … , che sarà difficile trattenerli perché nel mirino di ….,che le trattative per far arrivare Tizio sono arenate , ecc ..

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy