Calciomercato Torino, un difensore per il futuro: Amione sul taccuino di Bava

Calciomercato / I granata per l’estate potrebbero fiondarsi sul difensore argentino classe 2002 di proprietà dell’Atletico Belgrano

di Luca Sardo

Il Torino punta Bruno Amione. Il difensore mancino classe 2002 milita attualmente in Primera Division argentina nell’Atletico Belgrano e i granata – che lo seguono da mesi e a gennaio hanno già avuto contatti con la squadra argentina – secondo quanto raccolto da Toro News, potrebbero fiondarsi con decisione su di lui facendo un acquisto in ottica futura considerata la giovane età del ragazzo. In estate in società potrebbero esserci dei cambiamenti radicali in rosa: a prescindere dal futuro del campionato, il Torino vada come vada vuole guardare al futuro e in tale ottica potrebbe esserci proprio il baby difensore argentino tra le new entry in difesa (a centrocampo, come già riportato, tra i nomi seguiti c’è Pobega del Milan). Ma di certo la concorrenza è tanta perchè stiamo parlando di un difensore seguito e apprezzato da molti in Europa.

A GENNAIO – A metà dicembre 2019 c’era chi dava già ormai per fatto l’arrivo del giovane difensore al Genoa il 3 gennaio 2020, giorno del suo diciottesimo compleanno. Il giocatore era stato già accostato ai rossoblù fin dall’estate del 2019, ma l’operazione non poteva concretizzarsi a causa dello status di minorenne. Ma nemmeno in quest’ultima sessione invernale il Genoa di Preziosi è riuscito a strapparlo definitivamente agli argentini dell’Atletico Belgrano. Sul giocatore si era inserito il Lione, alla fine l’affare saltò per mancanza di tempo e Amione è rimasto in Argentina.

IN FUTURO – Da questa situazione potrebbe trarne vantaggio il Torino: il club granata aveva già chiesto informazioni alla squadra argentina militante in Primera Division e – considerata la fumata nera della trattativa con il Genoa a gennaio – Bava potrebbe fiondarsi sul giovane talento questa estate. L’Atletico Belgrano chiede una cifra introno ai 4 milioni di euro per il classe 2002 che arriverebbe dalla stessa squadra in cui si formò calcisticamente Cristian Romero e del quale Amione è considerato l’erede in Argentina. Il Torino osserva da lontano e – una volta aperta la sessione di mercato estiva – Bava potrebbe provare a strappare il giovane talento argentino.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bacigalupo1967 - 7 mesi fa

    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy