Torino, Comentale vuol giocare: il Monza sulle sue tracce

Calciomercato / L’ex regista tascabile della Primavera granata non ha trovato spazio a Como ed è sul piede di partenza

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Per Alessandro Comentale si avvicina la fine dell’avventura al Como. Nella società di Lega Pro, ambiziosa realtà che punta ai Play-Off in ottica promozione in Serie B e ora si trova a quattro punti dal primato in classifica nel Girone A, l’ex “regista tascabile” della Primavera di Longo non ha trovato lo spazio che cercava.

Agli ordini di mister Colella, per Comentale, solo 3 presenze in Coppa Italia di Serie C e 2 in Campionato. 330 minuti totali di non possono essere sufficienti per un ragazzo classe 1995 bisognoso di affinare il suo inserimento nel mondo del professionismo. Il primo ad esserne cosciente è proprio Alessandro, che in estate ha svolto il ritiro estivo di Bormio col Torino di Ventura: il ragazzo vuole una soluzione che gli permetta più chance di mettersi in mostra. E il Torino, nella persona di Massimo Bava, che si occupa della maggior parte dei ragazzi usciti dal vivaio del Toro, si metterà presto all’opera per trovarla. In questo senso, ad avere sondato la situazione del giovane centrocampista c’e il Monza, altra squadra di Lega Pro.

I lombardi versano però in cattive condizioni economiche; il direttore Bava potrebbe cercare di proporlo come contropartita tecnica, in cambio di rinforzi per il settore giovanile. I brianzoli, infatti, nonostante il dissesto economico vantano due gruppi di buon livello, tra Berretti e Allievi Lega Pro; e il capo del vivaio granata potrebbe cogliere l’occasione per uno scambio che soddisfi entrambe le parti. Trattative vere e proprie ancora non ce ne sono, ma sviluppi sono attesi nei prossimi giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy