Toro, è Laxalt il primo rinforzo per Mazzarri: le cifre dell’operazione

In entrata / Il laterale uruguaiano arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto

di Alberto Giulini, @albigiulini

Un esterno in più per Mazzarri: in attesa della firma e dell’ufficialità, si può iniziare a dire che Diego Laxalt sarà il primo acquisto per la nuova stagione. Il laterale classe 1993, al Milan la scorsa stagione dopo un’importante parentesi con la maglia del Genoa, sarà dunque un nuovo giocatore granata. Il Toro ha trovato l’accordo con i rossoneri sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto. Per quanto riguarda le cifre dell’operazione, al club milanese andranno subito cinquecentomila euro per il prestito di Laxalt. Tra un anno, poi, il Toro avrà la possibilità di esercitare l’opzione per il riscatto ad 11,5 milioni. Ora si attende solo l’ufficialità, che arriverà una volta che il giocatore si sarà sottoposto alle visite mediche ed avrà firmato il contratto con i granata.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. capellaro_13657940 - 1 anno fa

    Al Toro manca soprattutto un “regista vero” che sappia creare occasioni di gioco e che sia anche imprevedibile.
    Non so come siano Verdi, Laxalt o Kamano…ma comunque ci servono giocatori che abbiano visione di gioco veloci e che siano fisici (es. un Traorè, un Ansaldi…)
    Rispetto agli scorsi anni dal difensivismo puro, siamo passati ad una differente costruzione di gioco. Certo siamo prevedibili, a partire dal calcio di inizio (ci avete mai fatto caso?) ma, le squadre che erano al nostro livello si sono rafforzate con programmi di medio lungo termine (v. Atalanta, ed è solo così che il TORO può fare. Solo i più folli sognatori potevano pensare ad un Torino che sarebbe arrivatoava in finale di Europa League, considerando che ad un certo punto ci sarebbero stati gli innesti delle eliminate dalla Champions. Stiamo con i piedi per terra e SEMPRE FORZA TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14380044 - 1 anno fa

    Ho visto alcuni video su Kamano, secondo me è molto forte, sembra anche più di Verdi. In più il Bordeaux ancora non lo ha fatto scendere in campo in queste prime tre partite per evitare infortuni, quindi dovrebbe essere fatta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robert - 1 anno fa

    Se Cairo prendeva Laxalt prima di andare in EL forse non sarebbe stato eliminato.E’lampante che a questa squadra manchi un trequartista di sinistra che oltre a saper superare l’avversario e quindi mettere in condizioni la squadra di avere un uomo in più,anche saper far assist decenti per i poveri Belotti e Zaza che purtroppo ricevono la palla sempre con la schiena rivolta verso la porta avversaria e inmancabilmente perdono la palla.Inoltre bisogna rivedere la difesa sempre in bambola anche perché non è filtrata da centrocampisti validi.Per il resto ho visto sempre il solito gioco lento e prevedibile con lanci lunghi inutili senza tenere la palla a terra,gli avversari arrivano sempre prima sulla palla,mancanza di un giocatore che sappia saltare l’avversario e andare in area,totale confusione ai 25 metri dalla porta avversaria e perdita di palla,assenza di una vera ala come hanno loro (Traore’).Detto questo la squadra ,secondo me,non poteva andare più in la’ di questo turno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello di Romagna - 1 anno fa

    A causa di questo maledetto mercenario ora la priorità è il centrale difensivo per la difesa a 3 (quelli in rosa non sono adatti … forse Lyanco ma sono più i giorni che è fuori infortunato) quindi l’ideale è GLIK …. forza Bava vira di corsa su Camillo ….. conosce la piazza è innamorato del Toro e soprattutto è integro e perfetto per la difesa mazzarriana a 3 .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14287754 - 1 anno fa

    quando mi gira per la faccenda nkoulou chissà cosa è successo bu…. la difesa era perfetta e mi gira forte!!! glik glik glik che bomber hahahaha segnava più lui di tanti attaccanti hahaha dai vediamo che succede diego laxalt e arrivato kamano ci siamo il mio sogno de paul li facciamo il salto di qualità ma rimane un sogno…. FORZA TORO MIO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SiculoGranataSempre - 1 anno fa

    Idea per il post-Nkoulou: Kamil Glik? ha ancora 31 anni e il Monaco è ormai una squadretta.
    Vi immaginate riaverlo? Glik, Glik, Glik!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

      Che roccia, ma magari!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Andreas - 1 anno fa

      io sono un nostalgico. Sfondi una porta aperta! Prima della partita di coppa sky ha mostrato un docu sul Grande Torino e c’era Camillo che leggeva la formazione a Superga … cuore in gola!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

        Granata a vita ad honorem!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy