Italia-Grecia 2-0: obiettivo centrato, si va all’Europeo! 10′ per Belotti

Italia-Grecia 2-0: obiettivo centrato, si va all’Europeo! 10′ per Belotti

Nazionale / In panchina Izzo, nonostante il problema iniziale di D’Ambrosio. Subentrato solo nel finale il “Gallo”

di Andrea Calderoni

Obiettivo centrato: l’Italia è prima del girone matematicamente ed è qualificata ai prossimi campionati europei, che si svolgeranno in estate. Con tre turni d’anticipo la formazione di Mancini ha raggiunto il traguardo. 2 a 0 alla Grecia importante, ma non convincente. In gol Jorginho e Bernardeschi. Per Izzo e Sirigu panchina per l’intera partita, per Belotti una dozzina di minuti (recupero compreso).

PRIMO TEMPO – Italia completamente bloccata da una Grecia accorta, concentrata e organizzata. Manovra sterile degli azzurri (per una volta in verde) senza spunti offensivi. Immobile ben marcato dalla retroguardia ellenica, Chiesa poco ispirato, così come Insigne. Spinazzola tanta corsa, ma troppi errori. Nei primi 45′ anche il giallo D’Ambrosio: ad un passo da uscire, ha stretto i denti e non ha dato campo ad Izzo, scaldatosi ampiamente. Un cambio obbligato, però, Mancini l’ha dovuto compiere: fuori Chiesa al 39′ per Bernardeschi.

SECONDO TEMPO – Italia più pericolosa. Due gol, uno dal dischetto, uno grazie ad un tiro da fuori deviato. I marcatori: Jorginho e Bernardeschi. Il primo ha segnato il suo terzo rigore su tre tirati con la maglia azzurra. Il rigore è stato guadagnato da Verratti e Insigne, bravi a dialogare in area di rigore. Bernardeschi, invece, ha colpito con una bella conclusione da fuori deviata. Nel finale dentro anche Belotti al posto di uno spento Immobile (una sola occasione di testa in 80′). Per il “Gallo” pochi palloni toccati, ma festa finale all’Olimpico per il traguardo raggiunto con la selezione azzurra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy