Serie A: il weekend di Pasqua brilla per il derby di Milano

Serie A: il weekend di Pasqua brilla per il derby di Milano

Il programma / La sfida più importante sarà la stracittadina della Madonnina, seguita dal derby toscano tra Fiorentina ed Empoli

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

La domenica di Pasqua è alle porte, ma non per questo il campionato di Serie A si fermerà: le squadre italiane, infatti, scenderanno in campo – come di consueto – il sabato antecedente alla festa. Sarà una giornata densa di calcio per gli appassionati, che vedranno 10 partite nel corso della giornata.

Il trentaduesimo turno di Serie A sarà aperto da un match che non è mai banale, ovvero il derby di Milano tra Inter e Milan: le due squadre si sfideranno sul campo di San Siro alle ore 12:30, unico anticipo della giornata. I rossoneri cercano di dare continuità alla vittoria contro il Palermo per raggiungere l’Europa, mentre i nerazzurri hanno bisogno di scuotersi dopo la batosta rimediata a Crotone.

MILAN, ITALY - OCTOBER 26: Mauro Icardi of FC Internazionale celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between FC Internazionale and FC Torino at Stadio Giuseppe Meazza on October 26, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)
MILAN, ITALY – OCTOBER 26: Mauro Icardi of FC Internazionale celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between FC Internazionale and FC Torino at Stadio Giuseppe Meazza on October 26, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

La giornata di campionato continuerà con ben otto partite che partiranno simultaneamente: andando per ordine, ci sarà il match tra Cagliari e Chievo Verona, due squadre che hanno bisogno di riprendersi – e in particolare gli scaligeri, che hanno inanellato tre sconfitte di fila nelle ultime tre apparizioni. Sarà poi la volta della Fiorentina, che sfiderà l’Empoli in un derby toscano: gli uomini di Martusciello cercano di trovare un’impresa per scacciare gli incubi della retrocessione e del Crotone, mentre la Viola vuole trovare il settimo risultato utile consecutivo.

EMPOLI, ITALY - FEBRUARY 05: Giovanni Martusciello manager of Empoli FC shouts instructions to his players during the Serie A match between Empoli FC and FC Torino at Stadio Carlo Castellani on February 5, 2017 in Empoli, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
EMPOLI, ITALY – FEBRUARY 05: Giovanni Martusciello manager of Empoli FC shouts instructions to his players during the Serie A match between Empoli FC and FC Torino at Stadio Carlo Castellani on February 5, 2017 in Empoli, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

La Lazio, dopo la sconfitta contro il Napoli, andrà a Genova, per sfidare un Genoa in piena crisi che ha colto 3 sconfitte consecutive e ha visto Mandorlini esonerato dopo poche giornate, con il ritorno di Juric sulla panchina rossoblu. Al Barbera di Palermo, i rosanero sfideranno il Bologna, in un match che non ha molte pretese, visto che la squadra di Bortoluzzi (anche lui appena subentrato) ha praticamente tutti i due piedi in Serie B, mentre quella di Donadoni è praticamente già salva e non ha più molto da chiedere al campionato.

La sorpresa di questa stagione, l’Atalanta, andrà a Roma per sfidare la squadra di Spalletti: i giallorossi vogliono continuare a tener vivo il sogno di poter agganciare il primo posto (che dista sei punti), sfruttando il momento che vede la Juventus concentrata moltissimo sulla Champions League. Proprio i bianconeri cercheranno di dare continuità ai risultati, andando a Pescara in una partita che sembra già segnata, essendo un vero e proprio testacoda della classifica.

ROME, ITALY - FEBRUARY 19: AS Roma coach Luciano Spalletti during the Serie A match between AS Roma and FC Torino at Stadio Olimpico on February 19, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)
ROME, ITALY – FEBRUARY 19: AS Roma coach Luciano Spalletti during the Serie A match between AS Roma and FC Torino at Stadio Olimpico on February 19, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Le ultime due partite delle ore 15 saranno Torino-Crotone, in diretta qui su Toro News, e Sassuolo-Sampdoria, una sfida che dà la possibilità ai blucerchiati di tener saldo il nono posto, e ai neroverdi di chiudere con dignità la stagione.

Il posticipo delle 20:45 sarà quello tra Napoli e Udinese al San Paolo: la partita sarà importante per i partenopei, che non vogliono perdere il treno del secondo posto occupato dalla Roma, che dista appena quattro punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy