Mihajlovic si commuove: “Ho la leucemia. Non ho paura, vincerò io”

Mihajlovic si commuove: “Ho la leucemia. Non ho paura, vincerò io”

L’ex tecnico granata in conferenza stampa: “Le mie non sono lacrime di paura, adesso voglia andare in ospedale a combattere”

di Marco De Rito, @marcoderito

IL DOTTORE E SABATINI

Prende la parola il dottore Gianni Nanni: “Abbiamo scoperto il problema il giorno prima del ritiro. Siamo riusciti a capire tramite gli esami il problema: una leucemia acuta. Era un sospetto, ma in cinque giorni abbiamo avuto la diagnosi. E’ stato tutto molto veloce. Vent’anni fa non se ne poteva parlare, oggi con le conoscenze che abbiamo possiamo però parlare anche di un futuro roseo per un allenatore che può fare la propria professione. Lui ci sarà ancora per il calcio. A volte sarà lontano dalla squadra, ma potrà proseguire il suo lavoro. Non sappiamo ancora che tipo di leucemia abbia: dobbiamo fare questo percorso sperando che sia corto“.

Interviene anche Walter Sabatini: “Il mister ha avuto il coraggio di scendere e parlare con tutti voi. Ringrazio tutti i giornalisti di essere presenti, Mihajlovic ne aveva bisogno. Questa conferenza è stata democratica, non volevamo che notizie sulla sua salute uscissero attraverso indiscrezioni giornalistiche. Questo denota comunque entusiasmo da parte del mister, io al suo posto mi sarei nascosto dentro una grotta”. 

Termina tra gli applausi dei presenti la conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bilancio - 4 mesi fa

    Forza Grande Sinisa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 4 mesi fa

    Rispetto totale per averne parlato apertamente quando troppo spesso in Italia di dice semplicemente male incurable.
    Una cura c’è e forza Sinisa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-11866560 - 4 mesi fa

    Forza Sinisa!!! Attacca anche questo avversario di merda!
    A tutti i lettori, cuori granata, ricordo di essere granata fino al midollo….fino a 40 anni possiamo iscriverci all’admo(io l’ho fatto a 39 anni e 9 mesi, appena in tempo). Informatevi, per favore. Uno di noi potrebbe salvare sinisa, ma per quanti siamo , le probabilità sono poche. Non sono medico, ma vi dico che la procedura non ha rischi (la spina dorsale non viene toccata). Ribadisco: informatevi e decidete, col cuore.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Walter - 4 mesi fa

    Mi sono commosso a sentirti parlare…che altro dire..in bocca al lupo Mister…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Coraggio. Tutto passa in secondo piano. Concentrati su te stesso, prendi la rincorsa e mettila nel sette! Ancora una volta. Coraggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

    Forza Sinisa. Yishar koach.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Sono senza parole.
    Sinisa vinci per te per la tua splendida famiglia e per noi tutti. Nessuna Notte è così lunga perché il sole non possa risorgere.
    Il popolo granata è con te.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tifoso Obiettivo - 4 mesi fa

    Posso capirlo meglio di chiunque, visto che ho combattuto lo stesso male.
    Forza Sinisa sei un granata come me e ce la farai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. commercial_9666663 - 4 mesi fa

    Forza Sinisa, il Toro è con te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fede Granata - 4 mesi fa

    Ho pianto anche io Sinisaad ascoltare la tua coraggiosissima conferenza stampa ..una cosa che può capitare a chiunque, ma non tutti avremmo la tua forza. Gia da questo si capisce quanto sei coraggioso Riceverai tanto affetto da tutti e questo ti aiuterà a combattere…Avanti Sinisa aspettiamo di rivederti sulla tua panchina!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Pelado - 4 mesi fa

    Forza Sinisa!!!!!!! Mettici tutta la tua grinta! Non mollare mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. oraepersempre - 4 mesi fa

    Rispetto e onore a te Mr. Sinisa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Non sono un medico ma quando ho letto ” terapia d’urto ” il pensiero è andato proprio a quella maledetta malattia…Forza Sinisaa, stavolta occorrera tutta la tua “Cattiveria ” agonistica….Grande uomo, non si è nascosto neppure di fronte a questo brutto male e ha voluto renderlo pubblico..Per quanto possa servire gli mando il mio più grande abbraccio..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy