Gleison

Gleison

Rubriche / Torna l’appuntamento con Prima che sia troppo Tardy: “Prendiamoci i tre punti, il sorriso di Bremer, il c… sui pali”

di Enrico Tardy

Sabato sera abbiamo assistito ad una gara tra due squadre in difficoltà e di una cifra tecnica ben rispecchiata dalla posizione in classifica occupata. Prendiamoci i tre punti, il sorriso di Bremer, il c…sui pali e a casa. Non sono tra quelli che si è indignato per l’assenza di una punta di ruolo, ci sono state e ci sono squadre super tecniche che giocano senza centroavanti e attaccano ugualmente, fosse quello il problema… L’agognata punta mancante sarebbe stata Zaza, fino ad oggi calciatore dal rendimento insufficiente, pertanto inutile turbarsi. Questi tre punti sono importantissimi perché ci fanno respirare un pochino facendoci mantenere una distanza di sicurezza dalle zone perigliose. Poco da aggiungere.

La conta

Le urla e gli strepiti contro tizio e caio, anzi Cairo, purtroppo rimangono sfoghi di e da tifosi frustrati e delusi (mi ci metto anche io), ma non portano sostanziali cambiamenti. L’orizzonte che abbiamo è la querelle Robaldo (4 anni), i teloni del fila da riparare, del chiosco per la gazzosa non si parla più…,il cambio dell’allenatore a fine anno, il terzo o quarto lotto del fila sempre da fare. Speriamo la squadra si riprenda un po’, giusto per vedere qualche partita decente. È vero meritiamo di più, ma siamo sempre un numero più esiguo di tifosi a reclamare una squadra ed una società più valorose. Lo stadio si riempie solamente per la presenza delle tifoserie avversarie, una pena. Pensate soltanto ci fosse qualcuno interessato seriamente a rilevare il Toro, dovrebbe sopravvivere ad una trattativa estenuante ed alla presenza dei gobbi , un eroe folle! Direi: bene…


Avvocato penalista, appassionato di calcio (ha partecipato al corso semestrale di perfezionamento in diritto e giustizia sportiva presso Università di Milano), geneticamente granata, abbonato al Toro da circa trent’anni.

Disclaimer: gli opinionisti ospitati da Toro News esprimono il loro pensiero indipendentemente dalla linea editoriale seguita dalla Redazione del giornale online, il quale da sempre fa del pluralismo e della libera condivisione delle opinioni un proprio tratto distintivo.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. leggendagranata - 1 settimana fa

    Non mi pare che si possa definire Tardy un accontentista. Il suo è uno sfogo dal cupo pessimismo, dolentemente ironico. Leggendolo mi viene da riprendere quello che ho trovato in altra sezione di questo sito e che posto qui: “Il Toro di Cairo è come una pianta di plastica, non muore mai ma mai fiorisce. Non ha bisogno di essere innaffiata, basta una spolveratina ogni tanto per farla apparire vera agli osservatori lontani o distratti. Accudirla non costa nulla anzi, c’è chi paga per vederla, convinto sia vera e, a volte, lo appare persino. Ti accorgi che è finta quando noti che non cresce, che la terra in cui è piantata è arida, che il padrone la usa come specchietto per le allodole” (Michele Monteleone, autore del libro “Orgoglio Granata”).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 1 settimana fa

    Tardy ormai accontentista, forse ci tiene troppo alla Diaria di RCS, mentre i poveri Chiarizia e Cassardo sono tornati a fare le telecronache e la psicologia per le partite dell’Ascoli.

    Sempre piu’ depre, applausi alla Cairo SNC, stai veramente sgretolando lentamente una delle piazze piu’ gloriose d’Italia, stai facendo morire il tifo per questa maglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 1 settimana fa

      Scusate tutti ma credo che la delusione per l’attuale Toro non vi consenta di comprendere il significato delle parole dell’avv. Tardy.

      L’avv. Tardy è – come noi – incazzato e deluso con Cairo, con Mazzarri, con la squadra (e lo scrive), ma nel valutare (ed augurarsi) un cambio di presidenza non gli sfugge la scarsa appetibilità del Torino, a causa sia di noi tifosi (numericamente siamo da serie C) che della presenza ingombrante dei gobbi (e della famiglia) in città.

      l’analisi complessiva della situazione e anche con noi tifosi (si anche con noi, perchè un vero tifoso non abbandona mai la squadra, e noi l’abbiamo fatto anche quando i risultati erano dalla ns parte).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. enri - 1 settimana fa

        bravo ruggi!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. r.ponzon_13686323 - 1 settimana fa

          La gente è impazzita

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 1 settimana fa

    ..ma siamo sempre un numero più esiguo di tifosi a reclamare una squadra ed una società più valorose….

    e’ la perfetta riuscita del piano “Cairo”. Assuefazione alla mediocrita’ e totale indifferenza. Anzi, adesso chi contesta e’ pure criticato……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 settimana fa

      Cairo, comi e bava hanno messo i meno. Bravi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 1 settimana fa

      Avevo dimenticato Mazzarri….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 1 settimana fa

      Curiosamente l’editorialista più critico (Cassardo) non scrive più da una mesata.
      Che strano…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 1 settimana fa

        E Chiarizia è stato epurato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. prawn - 1 settimana fa

          Eh gia’

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. clauss - 1 settimana fa

          e dopo le due teste saltate, al fondo di ogni articolo compare: “gli opinionisti ospitati da Toro News esprimono il loro pensiero indipendentemente dalla linea editoriale seguita dalla Redazione del giornale online, il quale da sempre fa del pluralismo e della libera condivisione delle opinioni un proprio tratto distintivo”.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 1 settimana fa

            si si, uhhhhhhhhhhhh

            Mi piace Non mi piace
      2. fabrizio - 1 settimana fa

        si stanno ancora riprendendo dallo scempio di sabato…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. fabrizio - 1 settimana fa

      beh adesso hanno reclutato tutta la dirigenza della cairese per i meno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alexku65 - 1 settimana fa

    Quelli che votano pollice verso devono essere i novelli Bocca o Biagi che non capiscono come qualcuno possa criticare cotanto giornalismo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Il_Principe_della_Zolla - 1 settimana fa

    Articolo che è l’equivalente giornalistico della prestazione di sabato pomeriggio del Torino FC.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 1 settimana fa

    “Fossa Tolo”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toronelcuore - 1 settimana fa

    Mi scusi sig. Tardy, volevo solo sapere se ci ha mai pensato al perché lo stadio si riempe solo con le tifoserie avversarie? Credo non ci voglia uno scienziato a dare la risposta. Poi lei cita Zaza come unica punta da far giocare. Ma il ragazzo Millico quando dovrebbe giocare? Poi le dice che le urla non portano a cambiamenti? Quindi nessuno dovrebbe mai fare nulla per cambiare ed essere pecorelle alle quali sta bene tutto? Sono d’accordo solo quando scrive che ci sono tifosi delusi, io aggiungerei stufi, ed io lo sono davvero tanto. Buona serata. FVCG senza Mazzarri e il presiniente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maroso - 1 settimana fa

    Oltre al numero esiguo, sussistono profonde divisioni nella tifoseria. Riprendo un intervento in risposta as un post di un altro tifoso. Occorre trovare un carta comune, un denominatore comune fra i tifosi ed attrezzarsi a portare avanti una trattativa. Poche richieste realizzabili. Tanto Cairo ce lo teniamo, ci piaccia o no.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy