Primavera / Juventus-Torino 5-7 (d.c.r), Coppitelli: “Passaggio del turno meritato”

Post-partita / Le dichiarazioni dell’allenatore granata: “”

di Redazione Toro News

Al termine del Derby della Mole Primavera, che decretava l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. Ha parlato il tecnico granata Federico Coppitelli. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore del Toro: “Penso che sia un passaggio del turno meritato, nel confronto ne siamo usciti bene. La Coppa Italia è un obbiettivo a cui teniamo. Abbiamo avuto abbiamo avute diverse occasioni d’oro che non riesco ancora a capire come abbiamo fatto a sbagliare. Comunque abbiamo creato sempre tanto. Sui rigori ho messo i ragazzi che se la sentivano, Zanellati è stato bravo che ne ha parati due nel corso della partita. C’è un pizzico di soddisfazione, per aver vinto due derby facendo turn-over. Non credo sia sempre possibile, sono state due belle imprese che dimostrano che i ragazzi giocano bene”. 

GettyImages-881729966

L’allenatore poi commenta il fatto che la squadra ad inizio partita era ancora affatticata dall’impegno di domenica contro l’Inter: “Le mie scelte di formazione oggi erano orientate a passare il turno. Nel primo tempo abbiamo pagato l’impegno ravvicinato. Non avevo la percezione della solita squadra, eravamo morbidi. Sabato non avevamo raccolto niente ma oggi eravamo stanchi nella prima frazione di gara. Nel secondo tempo abbiamo disputato un ottima gara e siamo la squadra che ha meritato di più. Io credo che a Milano abbiamo visto un Torino che era a conoscenza delle proprie qualità ma purtroppo non è andata bene. Non ha senso la calendarizzazione delle gare. Disputiamo 200 partite in due giorni e poi stiamo fermi due mesi. Non è semplice giocare così. Noi comunque provare a fare bene in tutte le competizioni, senza fare troppi programmi: siamo il Toro e puntiamo sempre in alto”.

LEGGI: Primavera / Juventus-Torino, Bianchi: “Non mi sento un eroe, vittoria della squadra”

Sulla situazione di De Angelis, uscito al termine della prima frazione di gara, Coppitelli si esprime così: “De Angelis? Adesso non abbiamo modo di capire ma nei prossimi giorni valuteremo la situazione, speriamo bene: mi dispiace”.

Il tecnico chiosa sul suo futuro: “Io faccio il mio percorso, la Primavera è quasi come una prima squadra ma vedremo cosa mi riserva l’avvenire”.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Filadelfia - 3 anni fa

    Complimenti Mister …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy