Primavera, Torino-Lazio 1-0: Singo regala tre punti d’oro

Primavera, Torino-Lazio 1-0: Singo regala tre punti d’oro

Al 90′ / I granata si impossessano della partita sin dalle prime battute, ma soltanto nel secondo tempo riescono a portarsi in vantaggio

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
L'esultanza del Torino Primavera contro il Bologna

Il Torino vince e prende una boccata d’ossigeno prima della settimana che porta al derby della Mole. Con questa vittoria i granata superano ben 3 squadre in classifica (Sassuolo, Sampdoria e proprio la Lazio). Partita a lungo dominata dai ragazzi allenati da Sesia, che rischiano solamente nel finale.

Parte subito bene il Torino, che già dalle prime battute schiaccia la Lazio. Al 5′ è subito occasionissima per i granata. Onisa dal centro-destra mette sul secondo palo per il taglio di Lucca, che a due passi dalla porta non riesce a inquadrare lo specchio dei pali. Il momento rimane propizio, perché la Lazio si abbassa molto e rinuncia di fatto a manovrare, mentre il Torino è bravo a interrompere subito le iniziative biancocelesti e a far girare la palla. Ai torelli manca solamente il guizzo finale, ma quando lo trova ci si mette anche l’arbitro di mezzo. Al 13′ Singo prova il lancio per Rauti, ma è fuori misura e sulla sfera interviene Furlanetto, al quale sfugge la sfera dalle mani e sulla palla interviene l’attaccante granata che deposita in rete. Il direttore di gara, Marcenaro di Genova, annulla la rete e ammonisce inspiegabilmente Rauti. Il Torino non demorde e continua a schiacciare la Lazio. Alla metà della prima frazione ancora Lucca avrebbe sui piedi la palla del possibile vantaggio, ma spara debolmente  non sfruttando l’ottima spizzata di testa di Adopo. Poco dopo Michelotti avrebbe l’occasione di andare in gol, ma controlla male la sfera e calcia troppo centralmente.

La seconda frazione inizia così come era finita la prima, cioè con il Toro che schiaccia la Lazio. Dopi pochi minuti è già occasione per i granata. Rauti ci prova su punizione, ma la sua conclusione non trova lo specchio. Con il passare dei minuti prende coraggio la Lazio, che inizia a farsi vedere in avanti, senza creare grossi pericoli. Il Torino allora ci prova in contropiede e proprio con una ripartenza la Primavera granata va vicina al gol. Lucca si invola a campo aperto, ma al momento di tirare non trova la porta. Le emozioni iniziano a latitare con il passare dei minuti. Al 30′ Tesio sfiora il gollonzo, mettendo in mezzo una punizione che sfugge dalle mani di Furlanetto e così i torelli guadagnano un corner. Dal calcio d’angolo nasce la rete del Torino. Lucca riceve in mezzo e appoggia per Onisa che calcia fuori misura, ma il tocco sottoporta di Singo porta in vantaggio i granata. Nel finale la Lazio sfiora il gol con Falbo, che su punizione colpisce in pieno il palo. Toro graziato ma tutto sommato la vittoria è meritata e i tre punti sono un toccasana per la banda Sesia.

Torino-Lazio 1-0

Marcatori: 32’st Singo (T)

Ammoniti: 13′ Rauti (T), 16’st Michelotti (T), 39’st Celesia (T), 40’st Kalaj (L)

TORINO (3-5-2): Lewis; Ghazoini, Celesia, Singo, Enrici; Michelotti, Adopo (33’st Garetto), Onisa; Rauti, Greco (25’st Tesio), Lucca (33’st Kone). A disposizione: Trombini, Siniega, Rotella, Garetto, Ricossa, Moreo, Kone, Ibrahimi, Pirola.  All. Sesia.

LAZIO (4-4-2): Furlanetto, De Angelis, Petricca, Bertini, Armin, Kalaj, Shehu (12’st Czyz), Anderson, Zilli, Moro (14′ Cerbara, 27’st Russo), Falbo. A disposizione: Marocco, Cipriano, Kaziewwicz, Shoti, Cesaroni, Moschini, Peruzzi.  All. Menichini

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 8 mesi fa

    Bravi ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fede Granata - 8 mesi fa

    Bravi ragazzi..risaliamo la classifica. Abbiate più fiducia in voi stessi….Per le prossime volte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. al_aksa_831 - 8 mesi fa

    Molto bene!
    Speriamo non sia una rondine solitaria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy