Torino Primavera, l’allenamento odierno: focus sull’inferiorità numerica

Torino Primavera, l’allenamento odierno: focus sull’inferiorità numerica

L’allenamento della Primavera di Sesia: alta intensità e voglia di conquistare un posto

di Roberto Ugliono

Si è conclusa la penultima giornata a Cantalupa della nuova Primavera targata Sesia. Il tecnico nella sessione pomeridiana si è concentrato sulla gestione dell’inferiorità numerica. L’esercitazione prevedeva una partitella in 9 contro 11 a campo ridotto e l’obiettivo era quello di cercare di mantenere il risultato sullo 0 a 0, cercando, ovviamente, di segnare nonostante lo svantaggio numerico. È stata posta tanta attenzione, dunque, sulla tattica di squadra e su quella individuale. Sesia si è concentrato non solo sulla fase di non possesso, ma anche su quella in uscita.

Il tecnico si è fermato più volte a sottolineare l’importanza della ricerca della giocata più semplice e soprattutto sul rimanere tranquilli per trovare il giusto passaggio. D’altronde il compito del mister è di portare i ragazzi usciti dalla Berretti a saper giocare al livello di una Primavera e per farlo non è necessario solamente alzare i ritmi, ma anche essere sempre alla ricerca della giusta giocata. Saldo il principio della difesa a tre “Mazzarriana”, proposta anche da Sesia per essere in linea con la prima squadra.

Al termine dell’esercitazione, i giocatori hanno disputato una serie di partitelle a campo e ranghi ridotti con un massimo di tre tocchi. Ciò che appare chiaro da questi primi giorni di preparazione, è l’alta intensità e voglia dei ragazzi per conquistarsi un posto in squadra e, di conseguenza, la fiducia di Sesia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy