Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Under 18, Torino-Bologna 3-2: il primo successo per Asta arriva in rimonta

Under 18, Torino-Bologna 3-2: il primo successo per Asta arriva in rimonta

I granata si esaltano nella lotta e dopo il 2-1 dei felsinei strappano il primo successo stagionale

Roberto Ugliono

L'Under 18 del Torino vince la prima partita in campionato contro il Bologna. La squadra di Asta merita i tre punti soprattutto grazie a un secondo tempo giocato da Toro con intensità e voglia di vincere. I felsinei, dopo un primo tempo di ottimo livello, pagano una ripresa incolore durante la quale non sono riusciti a mettere in difficoltà i granata. Gran parte del merito è proprio dei torelli, che hanno saputo portare la sfida sui binari a loro più congeniali. La squadra di Asta, infatti, si esalta nella lotta nella ripresa e avrebbe potuto chiudere con una vittoria più ampia.

LE SCELTE - Asta deve fare a meno di Sassi e Palade (infortunato, salterà anche il raduno della Nazionale a cui era stato convocato) in avanti e di Ciammaglichella in mezzo, ma accoglie dalla Primavera Vismara e Antolini. Confermato il 4-3-3 delle prime uscite con in difesa Rettore e Cesari terzini, mentre i centrali sono Bura e Bordian. A centrocampo spazio ad Azizi (fresco di convocazione in Nazionale), D'Agostino e Antolini. In avanti Caccavo prima punta con esterni Bonelli e Melnis.

 Azizi Torino-Bologna Under 18

PRIMO TEMPO - I granata partono subito bene, alzando la pressione e approfittando delle difficoltà del Bologna in fase difensiva. Al 7' arriva subito il vantaggio della squadra di Asta. Bravo Bonelli a mandare in profondità Caccavo, che supera con velocità e fisico Amey (il difensore classe 2005 fatto esordire lo scorso anno da Mihajlovic). L'ex Monza poi mette in mezzo per l'inserimento di D'Agostino che con il piattone sblocca la partita. Il Bologna risponde subito, alzando i ritmi e riversandosi in attacco. I granata provano a reggere, ma al 12' arriva subito il pari. Angolo dalla sinistra, Busato anticipa tutti di testa e incrociando supera un incolpevole Vismara. I felsinei sono ormai svegliati e in palla, mentre i granata subiscono il colpo. Nel giro di sette minuti i rossoblù sfiorano due volte il vantaggio con Mazia. Prima il fantasista bolognese prende il palo con una conclusione fuori area, poi sfiora il legno con una conclusione a giro dopo aver superato Bordian. La rete del sorpasso rossoblù arriva poco dopo con Anatriello, che riceve in profondità e con il destro supera Vismara. Un gol meritato per la squadra di Magnani, che dopo lo svantaggio ha preso in mano la partita. Per rispondere la squadra prova ad affidarsi al palleggio, ma manca l'ultimo passaggio ai ragazzi di Asta, che arrivano bene fino alla trequarti, ma poi non riescono a trovare la giocata giusta. La crescita dei torelli però viene poi premiata. Al 35' da un angolo dalla sinistra Cesari è il più lesto di tutti e di testa deposita in rete il 2-2. Il gol ridà morale ai granata che nel finale sfiorano anche il 3-2, ma Antolini non sfrutta l'invito a nozze di Melnis sbagliando quello che di fatto era un rigore in movimento.

SECONDO TEMPO - A inizio ripresa la squadra di Asta parte con uno spirito decisamente migliore. I torelli aggrediscono da subito alto il Bologna e sfiorano subito il gol del vantaggio con Melnis, ma la conclusione del lettone si stampa sulla traversa. La partita si fa molto più aggressiva nel secondo tempo, i granata sembrano trovarsi a loro agio nella lotta. E al 55' Caccavo trova la rete del sorpasso. L'attaccante ex Monza riceve in area e calcia di potenza sotto l'incrocio del primo palo. Il Bologna prova a reagire, ma i torelli sono ben messi in campo e sono ormai riusciti a prendere le distanze su Mazia e Anatriello. Nel finale sono ancora i ragazzi di Asta a sfiorare il gol, ma il tiro di Antolini esce di un soffio alla sinistra del palo difeso da Albieri. Allo scadere è ancora il Torino ad andare a un passo dalla rete. Ciammaglichella parte in contropiede in solitaria e serve Caccavo che prova il mancino a giro da buona posizione, ma manda a lato. Negli ultimi istanti della gara il Bologna non approfitta di due punizioni da buona posizione e così la vittoria è di un Torino che nella ripresa ha saputo meritarsi il primo successo stagionale.

IL TABELLINO

TORINO-BOLOGNA

Marcatori: 7' D'Agostino (T), 12' Busato (B), 25' Anatriello (B), 35' Cesari (T), 55' Caccavo (T)

TORINO (4-3-3): Vismara; Rettore, Bura (35' Barracane), Bordian, Cesari; D'Agostino (88' Fragomeni), Azizi, Antolini; Melnis (69' Vaiarelli), Caccavo, Bonelli (69' Ciammaglichella). Allenatore: Asta. A disposizione: Sattin, Barracane, Losio, Ciammaglichella, Barbagiovanni, Egharevba, Fragomeni, Catanzaro, Vaiarelli.

BOLOGNA (4-2-3-1): Albieri; Ofasi (81' Dalmeida), Arnofoli, Amey, Montalbani (58' Omoregie); Corsi (73' Rossi), Mihai; Busato, Mazia, Karlsson (73' Zaffi); Anatriello. Allenatore: Magnani. A disposizione: Magnolfi, Rossi, Zaffi, Cricca, Panzacchi, Dalmeida, Di Turi, Omoregie, Cavazza.

Ammoniti: 52' Amey (B), 61' Karlsson (B), 72' Corsi (B), 84' Bordian (T)

tutte le notizie di