Gemello, super parate e vittoria nel derby con la Juve U23. Falque di nuovo ai box

Italia Granata / Grandissimo protagonista il portiere classe 2000, che sbarra la strada alla Juve e permette al Renate di consolidare il primato in classifica

di Alberto Giulini, @albigiulini

SERIE C

ALESSANDRIA, ITALY – DECEMBER 23: Felix Correia of Juventus during the Serie C match between Juventus U23 and Renate at Stadio Giuseppe Moccagatta on December 23, 2020 in Alessandria, Italy. (Photo by Filippo Alfero – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

GEMELLO (Renate): Doppia soddisfazione per Luca Gemello, che consolida il primato in classifica (+4 sul Como) e lo fa vincendo 2-1 il derby personale contro la Juventus Under 23. Il portiere di proprietà del Toro è grandissimo protagonista dell’incontro, con tre interventi decisivi che permettono alla sua squadra di arrivare all’intervallo con la porta inviolata. In avvio di gara Gemello è bravo a leggere una palla ed uscire fuori dall’area per anticipare Petrelli. A metà della prima frazione compie quindi un vero e proprio miracolo, andando a prendere in controtempo un colpo di testa da due passi di Di Pardo, quindi è nuovamente bravo a chiudere lo specchio in chiusura di primo tempo. Senza colpe in occasione del gol subito, il portiere ha dimostrato ancora una volta di essere un vero e proprio valore aggiunto per una squadra che sta meritando la vetta della classifica (VOTO: 7,5).

SPORTELLI (Arezzo): È una crisi senza fine quella dell’Arezzo, fermato sull’1-1 dal Legnago ed ultimo in classifica nel Girone A. Escluso ancora una volta dai convocati Moris Sportelli, che ormai sembrerebbe non rientrare nei piani del club. Il centrale ha giocato appena 14′ in coppa e non è mai stato impiegato in campionato.

ONISA (Cavese): Ancora una sconfitta per la Cavese, sconfitta 2-0 sul campo della Turris e ultima in classifica. Non convocato per la gara Onisa.

RAUTI (Palermo): Pari e patta tra Palermo e Bari, due grandi decadute che chiudono il 2020 con un punto a testa (1-1). Maglia da titolare per Nicola Rauti, che gioca alle spalle della punta nel 4-3-2-1. Sufficiente la prova del granata, sempre nel vivo del gioco ed abile nel legare i reparti. Ad inizio gara sfiora un grandissimo gol, quindi cala fino alla sostituzione al 72’. Rauti sarà atteso ora da un salto di qualità: manca l’ultimo guizzo per concretizzare con maggiore continuità il grandissimo lavoro svolto (VOTO: 6).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy