ITALIA GRANATA

Horvath trascinatore: doppietta in Ungheria. Si sblocca Rauti, bene Segre

Brilla il fantasista classe 2002: due gol che regalano tre punti allo Szeged. Millico in campo nel finale a Cosenza

Alberto Giulini

Torna il consueto appuntamento del lunedì con Italia Granata per passare in rassegna il rendimento dei giocatori del Toro in prestito tra serie minori e campionati stranieri. Sugli scudi Krisztofer Horvath, autore di una doppietta in Ungheria. Molto bene anche Jacopo Segre nel Perugia, da segnalare il primo gol con il Pescara di Nicola Rauti.

CELESIA (Alessandria): Trova un successo pesantissimo l'Alessandria, che va due volte sotto sul campo della Spal ma riesce a recuperare e strappare tre punti d'oro. Non c'è però spazio per Christian Celesia, che resta novanta minuti in panchina.

MILLICO (Cosenza): Pareggio prezioso per il Cosenza, che ferma sull'1-1 il Parma. Spazio solamente nel finale per Vincenzo Millico, che perde il ballottaggio con Caso per una maglia da titolare e subentra all'81'. Pochissimo tempo a disposizione per l'attaccante scuola Toro, che riesce comunque ad inventare una buona giocata che i compagni non riescono a sfruttare (VOTO: 6).

SEGRE (Perugia): Nel Perugia che vince 2-0 contro il Crotone brilla Jacopo Segre. Ottima la prestazione del centrocampista, che macina chilometri in mezzo al campo e all'86' ha ancora la lucidità di scattare e trovare l'assist per il gol che chiude l'incontro (VOTO: 7).

tutte le notizie di