Riecco Ben Kone: il talento granata torna ad allenarsi a Cosenza

Riecco Ben Kone: il talento granata torna ad allenarsi a Cosenza

Focus / Il centrocampista uscito dalla Primavera granata si era fermato a novembre per una lesione ai legamenti

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Ben Lhassine Kone è tornato in campo dopo sei mesi di stop. Uno dei pochissimi risvolti positivi della sospensione del campionato causa coronavirus è il fatto che gli infortunati hanno avuto tempo per recuperare, potendo puntare a terminare la stagione in campo. Così è successo anche all’ivoriano classe 2000 di proprietà del Torino. Subito protagonista nel Cosenza in Serie B (con tanto di assist alla terza presenza contro il Pescara), Kone è stato fermato ad inizio anno da un brutto infortunio. La diagnosi fu delle peggiori: lesione dei legamenti del crociato del ginocchio sinistro. L’11 novembre l’operazione e poi la convalescenza. La sua stagione sembrava finita e quindi da considerare come un anno perso, un brutto colpo per un giocatore in rampa di lancio. Poi il Covid e lo stop forzato, una calamità assolutamente negativa, ma che al ragazzo ha permesso di recuperare dall’infortunio.

Kone: “L’infortunio non ci voleva. Toro, speravo in una chance in prima squadra”

RITORNO – Con il ritorno in campo del Cosenza per gli allenamenti, si è rivisto anche lui, la ‘pantera nera’ valorizzata da Coppitelli nella Primavera del Torino. Così per Ben Kone inizia una prima stagione-bis tra i professionisti. A sorridere sono tutti. Lui perché potrà tornare ad assaporare il campo. Il Cosenza che potrà contare su una pedina in più. E il Torino, che potrà visionare la crescita di uno dei migliori frutti del proprio vivaio degli ultimi anni, al quale nel gennaio 2019 aveva fatto firmare un rinnovo di contratto molto importante sino al 2023.

CONDIZIONI – A Cosenza lui è stato presente sin dalla prima seduta, ha superato i test atletici e il tampone. Le sue condizioni sono positive e a comunicarlo è stato nei giorni scorsi proprio Kone sul proprio profilo Instagram, raccontando tutta la sua felicità per il ritorno in campo. Mentalmente e fisicamente il ragazzo è completamente ristabilito e sta seguendo un percorso riabilitativo graduale. La Serie B riparte il 17 giugno, vedremo quando la mezzala ivoriana potrà tornare protagonista.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 mesi fa

    Speriamo che la stagione disgraziata pre covid che si prospettava per questo ragazzo si trasformi nella stagione post covid del definitivo affermarsi nel professionismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. christian85 - 4 mesi fa

    Figa, a vedere l’ultima foto mi chiedo quanto pesera’ una sola sua gamba.
    Scherzi a parte, certo che gli infortuni in casa granata non ci mollano un secondo.

    Forza ragazzo !!!!! E’ ora che il Toro sforni i suoi camponi e li lanci in Serie A.
    Longo e’ il piu’ adatto e spero si possa realizzare questo sogno, di vedere un Toro giovane e atleticamente forte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Forzatoro - 4 mesi fa

    In bocca al lupo a questo ragazzo sfortunatissimo che, oltre a sembrare uno dei pochi talenti della primavera che possa avere un futuro nel professionismo e magari nel toro, si è sempre dimostrato affezionato alla maglia con le parole e soprattutto con i fatti sul campo (forse mettendoci un po’ troppa foga).
    Spero che finisca bene la stagione e che in futuro possa essere preso in considerazione per un posto in prima squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy