Mondonico, i tuoi ragazzi ti ricordano: “Caro mister, eri come un padre”

Esclusiva / Da Marchegiani a Fusi, le lettere di alcuni dei giocatori più importanti di Mondonico che ricordano l’allenatore a due anni dalla sua scomparsa: “Avevamo un rapporto speciale”

di Redazione Toro News

IL RICORDO

A due anni dalla scomparsa di Emiliano Mondonico, il ricordo del “Mondo” è ancora più vivo che mai. Nei suoi sei anni da allenatore del Torino, dal 1990 al 1994 prima e dal 1998 al 2000 poi, Mondonico ha lasciato un pezzo di sè a tutti i giocatori che ha allenato. In particolar modo a quei ragazzi con cui condivise il sogno Coppa Uefa infrantosi sui pali di Amsterdam nel 1992. Alcuni dei giocatori più importanti del Torino di quegli anni ci hanno affidato alcune lettere con pensieri rivolti allo storico mister. Ecco le testimonianze, raccolte in esclusiva da Toro News.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14165930 - 8 mesi fa

    Bastano queste parole per comprendere la grandezza di Mondonico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TMark - 8 mesi fa

    Ciao Mister, quanti bei ricordi. È bello ricordarti attraverso le lettere dei tuoi ragazzi… i giovani d’oggi dovrebbero poter imparare il calcio dalle storie come la tua. Sono contento di aver vissuto quegli anni da ragazzo, felice di averti potuto incontrare in alcune occasioni prima di alcune partite. Non ti dimenticheremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy