La Gazzetta dello Sport: “Talenti da Toro: Marin, Maggiore, Frattesi e Carraro”

Rassegna stampa / Le principali notizie dai quotidiani odierni dedicate al Torino

di Redazione Toro News

Anche La Gazzetta dello Sport dedica il proprio consueto approfondimento sul Torino al calciomercato. Attenzione puntata sui giovani talenti che possono essere nel prossimo futuro da Toro. “Il Torino ha individuato un «serbatoio B»: giocatori di 21-22anni che da tempo si stanno mettendo in luce nel campionato cadetto. Il primo osservato speciale è un romeno: Marius Marin. Gioca nel Pisa da due stagioni e in precedenza era stato al Catanzaro, in serie C. Venti presenze in questa sua prima stagione di B, possiamo considerarlo un titolare. Ha 21 anni, piede destro, classico centrocampista centrale. Un altro elemento che sta facendo bene in serie B è Giulio Maggiore, un genovese preso dallo Spezia quand’era bambino e poi lanciato in B nella stagione 2016-17. Ventisei presenze(con 1 gol) il primo anno, 30(con 3 gol) al secondo, 22 (con 4 gol) nel terzo e 22 (con 1 gol) in questa stagione”. E ancora: “Davide Frattesi, ventenne romano di scuola romanista acquistato dal Sassuolo è oggi in forza all’Empoli, dove ha giocato praticamente sempre (27 presenze) evidenziando doti di realizzatore (5 gol) molto preziose per il ruolo. Infine c’è Marco Carraro che si differenzia dai primi tre perché ha caratteristiche più da regista puro. Gioca a Perugia (25 presenze) ma è dell’Atalanta, 5 presenze con la Under”.

Maggiori informazioni sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy