La Gazzetta dello Sport: “Toro, un’Europa costruita in casa”

La Gazzetta dello Sport: “Toro, un’Europa costruita in casa”

Rassegna stampa / Le pagine in edicola dedicate ai granata

di Marco De Rito, @marcoderito

“Cuore caldo, e va bene: il successo di Marassi ha infiammato inevitabil­mente tutto l’ambiente grana­ta. Ma l’input della società però è stato chiaro, la testa dei gio­catori deve rimanere fredda: siamo entrati nel rush finale e bisogna gestirlo con raziocinio”. La Gazzetta dello Sport poi sottolinea: “La lot­ta è incertissima e se il Toro con il successo sul Genoa ha gua­dagnato punti su Milan, Roma e Lazio, l’exploit dell’Atalanta a Napoli ha lasciato invariato il distacco da una formazione che però in caso di arrivo alla pari sarebbe scavalcata in virtù degli scontri diretti favorevoli ai granata”. Tre sono i fattori che hanno aiutato Belotti e compagni a lottare per le posizioni alte della classifica: il rullino in casa – che se non ci fosse stato l’inciampo con il Bologna avrebbe sfiorato la perfezione-, i professi nel girone di ritorno e la marcia esterna regolare – nei tornei continentali più importanti i granata vantano il record di Barcellona e Liverpool. Più dettagli nell’edizione odierna del giornale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy