Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

IL TEMA

Belotti, la Nazionale dopo il flop di La Spezia: resterà in contatto con Juric

FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 08: Tommaso Pobega and Andrea Belotti of Italy in action during a Italy training session at Centro Tecnico Federale di Coverciano on November 08, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Non un'ottima prestazione quella di Belotti a La Spezia, che riesce comunque ad ottenere un posto in Nazionale

Beatrice Andreello

Tornato da un infortunio che l'ha costretto a stare lontano dal campo per quasi due mesi, Andrea Belotti è tornato al gol - il 100esimo in Serie A - facendo gioire i tifosi granata, nella partita contro la Sampdoria, e guadagnandosi un posto da titolare nella partita di sabato scorso, 6 novembre, contro lo Spezia di Thiago Motta. Ma il pomeriggio ligure non è andato come si sperava: la prestazione di tutta la squadra è stata deludente e in particolare Belotti non ha dato continuità all'ottimo secondo tempo giocato contro la Sampdoria. Le immagini principali della sua gara sono state una traversa colta in fuorigioco e poi diversi errori banali commessi con la palla al piede. Intorno all'ora di gioco è stato poi sostituito da Sanabria, il quale si è reso certamente più pericoloso, autorizzando il pensiero secondo cui probabilmente, in quel contesto, l'attaccante paraguaiano sarebbe stato forse più adatto, in quanto più a suo agio negli spazi stretti. Ma gli alti e bassi in ogni caso possono rientrare nella normalità per un giocatore appena rientrato da un infortunio lungo: "Secondo me vedremo il vero Gallo dopo la sosta di novembre", aveva detto Juric quando Belotti tornò a disposizione. Nel percorso per tornare al top della forma, ora per il capitano granata c'è l'importante parentesi con la Nazionale.

 LA SPEZIA, ITALY - NOVEMBER 06: Andrea Belotti of Torino FC in action during the Serie A match between Spezia Calcio v Torino FC at Stadio Alberto Picco on November 6, 2021 in La Spezia, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

NAZIONALE - Il ct Roberto Mancini, infatti, ha riportato Belotti in Nazionale per le sfide contro Svizzera e Irlanda del Nord, venerdì 12 e lunedì 15 novembre alle 20:45: sono i due appuntamenti che decideranno la qualificazione diretta ai Mondiali di Qatar 2022 e Mancini ha voluto con sè i suoi principali due attaccanti (Immobile e, appunto, il Gallo). Sicuramente le condizioni fisiche di Belotti non sono al massimo, ma il Gallo deve sfruttare il periodo per affinare la sua condizione: partirà quindi con la Nazionale Italiana - e insieme a lui anche il compagno in granata Tommaso Pobega, per lui prima volta con la nazionale maggiore - ma rimarrà comunque in contatto con lo staff tecnico granata. Lo stesso Juric ha detto di non vedere la convocazione del Gallo come un problema: "Sono sempre felice per chi viene convocato: Belotti non è al meglio, ma gli manderemo una tabella di lavoro da fare per affinare la sua condizione e sono sicuro che lui lo farà", ha detto il tecnico. In attesa di capire quanto verrà impiegato nelle due partite, saranno giorni importanti: per convincere Mancini e per recuperare fiducia e forma.

tutte le notizie di