De Silvestri sempre un grande professionista: con l’Inter spera di ritrovare il posto

De Silvestri sempre un grande professionista: con l’Inter spera di ritrovare il posto

Focus On / Considerato il rientro dalla Nazionale di Ola Aina nella giornata di domani, il terzino italiano potrebbe partire dal 1′ nel match di sabato sera

di Luca Sardo

Si può dire che Lorenzo De Silvestri non stia passando il miglior momento della sua avventura con il Torino. Dopo un inizio di campionato giocato quasi sempre da titolare – sia in campionato che in Europa League – il terzino granata sta attraversando un periodo in cui ha giocato titolare sono nei match con Lazio e Cagliari, poi due panchine con Juventus e Brescia, partita in cui è entrato in campo solamente gli ultimi 12′. Nonostante questo, “Lollo” si sta dimostrando un professionista esemplare: ieri ad esempio, a fine allenamento, si è fermato da solo a crossare per far allenare gli attaccanti in fase realizzativa. E’ di lunedì, poi, il video postato sui social in cui allenava la reattività con l’aiuto di un marchingegno con i sensori.

PROFESSIONALITA’ – Da sempre De Silvestri si è dimostrato un uomo e un giocatore con grande professionalità sia dentro che fuori dal campo. Mai una parola fuori posto, ha sempre fatto parlare il campo e, anche sui social, ha sempre caricato la squadra nei momenti negativi. Ultimamente Walter Mazzarri ha preferito schierare Ola Aina titolare sulla fascia destra, che sta ritrovando la migliore condizione fisica dopo l’infortunio domestico rimediato in ritiro con la Nigeria e sta crescendo dal punto di vista tecnico e tattico. La crescita di Aina non sta giovando ovviamente a De Silvestri. C’è poi da sciogliere anche il dubbio rinnovo: il numero 29 ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e importante sarà parlare con la società per decidere il  futuro del giocatore. Viceversa, da gennaio potrà accordarsi con altri club.

Toro Trend, difesa solida nei singoli: è sul podio per numero di recuperi

INTER – In ogni caso, per il match con l’Inter in programma sabato sera alle 20:45 allo stadio Olimpico Grande Torino, Lollo si candida per un posto da titolare. Considerato il rientro tardivo di Ola Aina – suo “rivale” nel ruolo di esterno a destra e che tornerà solo tra domani e giovedì ad allenarsi con il gruppo – dopo il doppio impegno con la Nigeria nelle qualificazioni alla prossima Coppa D’Africa, Walter Mazzarri sabato potrebbe schierare dal 1′ proprio il numero 29 titolare sulla fascia. Corsa, fisicità ed esperienza sono le armi che potrebbe mettere in campo De Silvestri a disposizione della squadra in un match che sarà sicuramente molto complesso sia dal punto di vista tattico che mentale. I granata hanno tutte le carte in regola per tenere testa ai nerazzurri e provare a fermare la cavalcata fino a qui quasi perfetta della squadra di Conte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy