Derby della Mole, Maspero: “Rosico per essere ricordato solo per la buca…”

Derby della Mole, Maspero: “Rosico per essere ricordato solo per la buca…”

L’ex granata: “Ho distrutto il dischetto del rigore e Salas ha calciato in orbita”

di Marco De Rito, @marcoderito
Maspero

 “Di solito quando un giocatore calcia un rigore sistema il dischetto, io ho cercato di distruggerlo”. A parlare è Riccardo Maspero, protagonista assoluto del derby del 14 ottobre del 2001. Quello della rimonta da 3-0 a 3-3, una partita ancora nella mente di molti tifosi granata. L’ex centrocampista, dopo aver segnato il gol del definitivo pari, al momento del penalty di Salas scavò una buca sul dischetto del rigore, che poi fece sbagliare la trasformazione al giocatore bianconero. Anche se Maspero ha ammesso: “Mi dà fastidio essere ricordato per la buca e non per la rete del pari. Rosico un po’”.

Ai microfoni di Dazn – unica piattaforma nella quale sarà possibile vedere sabato Torino-Juventus, per iscriversi clicca qui – Maspero spiega nel dettaglio come andò quel giorno: “Salas mette il pallone sopra la buca, decide di calciare con il collo del piede e la palla finisce in orbita. Non era una cosa programmata, mi è venuta così, sul momento”. 

CLICCA QUI PER REGISTRARTI GRATUITAMENTE SU DAZN

Infine, racconta ciò che si porta dentro riguardo alla rete che decretò il pareggio granata: “Il mio gol in quel derby resta una cosa solo mia. Dopo aver segnato saltai il cartellone della pubblicità, andai in mezzo alla Maratona ma le telecamere non mi presero, presero solo Ferrante. Resta, però, nella mia mente l’esultanza in mezzo alla Maratona”. 

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13979436 - 8 mesi fa

    io c’ero Ricky…lo ricordiamo tutti il tuo goal ed il tuo abbraccio…..F.V.C.G.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kieft - 8 mesi fa

    Io ricordo il ritiro di Cogne con allenatore Simoni e maspero in prova, poi per fortuna tesserato e ha dato tanta qualità al Torino. Giocatore con ottima tecnica che ha fatto molte presenze in A facendo ottime prestazioni con cremonese e Torino. Avrebbe potuto avere maggiori soddisfazioni secondo me ….qualità sopra la media

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy