Frosinone-Torino, perché sì e perché no: match alla portata ma i cali di tensione…

Verso il match / Tre motivi per credere nei granata e tre motivi per temere i ragazzi di Baroni

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

CALI DI TENSIONE

FROSINONE, ITALY - FEBRUARY 23:  Andrea Pinamonti of Frosinone Calcio celebrates after scoring his team's second goal during the Serie A match between Frosinone Calcio and AS Roma at Stadio Benito Stirpe on February 23, 2019 in Frosinone, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
FROSINONE, ITALY – FEBRUARY 23: Andrea Pinamonti of Frosinone Calcio celebrates after scoring his team’s second goal during the Serie A match between Frosinone Calcio and AS Roma at Stadio Benito Stirpe on February 23, 2019 in Frosinone, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

PERCHÉ NO – Walter Mazzarri avrà sicuramente mostrato ai suoi l’ultima partita in casa del Frosinone contro la Roma. I canarini hanno messo in seria difficoltà i giallorossi, che sono riusciti ad avere la meglio solo all’ultimo. L’approccio dei frusinati al match è stato devastante ed è ragionevole pensare che anche con il Toro sarà così: già all’andata la squadra di Mazzarri aveva staccato la spina e si era fatta rimontare, domani i granata non dovranno staccare la spina per vincere a Frosinone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy