Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tema

I 20 derby persi dell’era Cairo: una vittoria, solo 7 punti realizzati

I 20 derby persi dell’era Cairo: una vittoria, solo 7 punti realizzati

La vera e propria nota dolente della gestione societaria: il bilancio è estremamente negativo

Gualtiero Lasala

Il Torino ha perso il 203° derby contro la Juventus per 0-1, subendo gol al minuto 87 da Locatelli: una sconfitta che rende ancora più amaro il bilancio dell'era Cairo per quanto riguarda le stracittadine contro la Juventus. Si sa che il consuntivo degli scontri contro i rivali cittadini sia una delle peggiori note dolenti della gestione del patron granata da quando è assurto alla presidenza del Torino nel 2015 e la partita del 2 ottobre ha avuto come effetto collaterale il raggiungimento di un poco invidiabile traguardo.

VENTI SCONFITTE - Dopo questa partita, i derby persi dell'era Cairo diventano ben 20. Una cifra veramente molto grande, considerati che i match contro la Juventus dal 2005 ad oggi in totale sono stati 25. Soltanto una volta il Torino ha vinto contro la Juventus, il 26 aprile 2015, trovando il pareggio in altre quattro partite (nelle stagioni 2007/2008, 2016/2017, 2018/2019, 2020/2021). Quindi, in totale, soltanto 7 punti realizzati nel corso di questi sedici anni di presidenza.

NOTA DOLENTE - Ci sono stati alti e bassi nel corso della gestione Cairo, dalla conquista dell'Europa League in due annate diverse, fino alle salvezze stentate degli ultimi due anni. Ma una costante negativa in questa presidenza, purtroppo, è quella dei derby. Il trend non si è mai veramente invertito, con i granata che hanno potuto gioire soltanto una volta in 16 anni, avendone aspettati 20 dall'ultimo successo del 1995. Questa è la vera e propria nota dolente della gestione Cairo.

tutte le notizie di