Le pagelle di Torino-Bologna 1-1: qualità, questa sconosciuta

I voti di TN / Linetty, Gojak, Lukic e Meité: nessuna idea. E la difesa granata balla ancora

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

PAGELLE

TURIN, ITALY – DECEMBER 20: Rodrigo Palacio of Bologna battles for possession with Bremer of Torino during the Serie A match between Torino FC and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on December 20, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Termina Torino-Bologna, la 13° giornata della Serie A TIM, ed è il momento delle pagelle. Il risultato di 1-1 non può soddisfare i granata che approcciavano questa partita con la consapevolezza di dover ottenere i tre punti. Invece, al termine di una partita equilibrata e bruttina, arriva un pari giusto che lascia i granata a fondo classifica.

QUI LA CRONACA DI TORINO-BOLOGNA 1-1

Incolore la prova di praticamente tutti i granata in campo quest’oggi. Il migliore è Andrea Belotti, che lotta e si danna, ma non ha occasioni per pungere. Il peggiore è simbolicamente Meité per l’approccio negativo una volta entrato nella ripresa, ma in realtà è insoddisfacente la prova di quasi tutti i giocatori.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-BOLOGNA

64 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. byfolko - 4 settimane fa

    La colpa di Giampaolo è aver accettato di venire al Torino. E’ stato ingenuo a pensare che il Mandrogno gli avrebbe comprato i giocatori richiesti, su 7 gliene hanno preso 1, e neppure tanto bravo (Linetty). Questi qui sono troppo scarsi per poter fare il gioco dell’allenatore, l’ideale per loro era Mazzarri che badava al sodo. Le statistiche infatti lo premiano. I tifosi lo hanno crocifisso per quelle 3 partite consecutive giocate malissimo, ma dopo di lui sono diventate 30. All’epoca dissi che esonerare Mazzarri, con questa squadra, sarebbe stato un disastro, è cosi’ è. Cosa volevate, il gioco del Barcellona con Meitè, Rincon , Vojvoda e Linetty? Con Zaza e Bonazzoli? Con Rodriguez? Con questi qua è meglio scaraventare la palla il più possibile lontano dall’area e sperare che Belotti si inventi qualcosa, altro che fare gli schizzinosi. Mazzarri lo aveva capito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GranataDaSempre - 4 settimane fa

    Meno male che abbiamo giudicato Sirigu una pippa. Questo si che è buono. Ed è pure molto interessante il commento: “come accaduto a Sirigu in più di una occasione”. Nuova edizione del principio Due torti non fanno una ragione. Complimenti vivissimi.)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. stanislaobozzi - 4 settimane fa

      quando la cura è peggio del male… a gennaio urge un portiere perchè è chiaro che sirigu vorrà andare via

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. oscarfc - 4 settimane fa

    Un portiere alto 2 metri che esce a gambe larghe. Un invito, per uno dai piedi buoni che gli ha fatto un bel tunnel con un tiro raso terra. Ma si un 6 non si nega, a nessuno.
    Daltraparte ha giocato titolare più partite Gemello in 6 mesi al Renate, rispetto a Savic in 3 anni in giro per Serie A, B, campionati esteri etc. è tutto dire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 4 settimane fa

      Milinkovic savic è uscito nel modo giusto, occupando più specchio di porta possibile, il fatto delle gambe larghe è praticamente obbligato, ancora di più per un portiere alto che avrebbe più difficoltà ad arrivare su un pallone basso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. andrea.messineo - 4 settimane fa

    L’ultimo centrocampo che riusciva a spezzare il gioco avversario ed impostare era quello con Vives, Gazzi, Benassi, il primo Baselli. Poi solo centrocampi “muscolari” e di qualità di palleggio sempre più scarsa. Non che quelli sopra citati fossero dei fenomeni ma c’era un’idea di gioco, un senso, un criterio. Persino il centrocampo di una di B, come il Venezia di Capello, Vacca e Fiordilino ha più qualità del nostro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 4 settimane fa

    Non ho potuto vedere la partita in diretta. Ho acceso la TV, visti i minuti di recupero e il risultato:
    ora non ho il coraggio di farmi del male “godendomi” la
    registrazione.
    Magari la vedrò tra qualche giorno, quando la delusione sarà sbollita, superata da quella di Napoli..
    Ho però letto i vostri commenti..

    Solo qualche osservazione da fare:
    1) la più parte dei tifosi sostiene che il Toro va male perché la Società non ha messo a disposizione di Giampaolo i giocatori che voleva (tutti suoi “ex-pupilli”).
    Rodriguez, Linetty, Murru, Bonazzoli non sono arrivati da Samp e Milan?
    Togliamo (per ora) il giovane Bonazzoli, gli altri stanno facendo bene?
    Se la resa media dei suoi preferiti è quella dei sopramenzionati, mano male che il Toro non ne ha ingaggiati altri!!!
    2) Premetto che, come più volte detto, io non riesco a votare, sono perciò ininfluente!
    Contro la Roma, a parte e scontato il n.1 Belotti, i più votati di “ToroNews Awards” sono stati:
    – Edera secondo con 106 voti
    – Buongiorno terzo con 52 voti
    – Voti e buone valutazioni anche per Segre.
    Tutti e tre questi ragazzi hanno ottenuto dovunque buoni giudizi da critici e giornalisti, pure da Giampaolo!
    – Domandone:
    come mai oggi non abbiamo rivisto in campo nessuno di questi calciatori?
    3) Meité continua ad essere “insufficiente”, oltre che irritante,menefreghista, non interessato al gioco, impreciso, ecc, ecc,ecc..: perché gioca “ancora, di nuovo e sempre lui”, e non Segre??
    Al rientro sacrificheremo pure Baselli, pur di non lasciare Meité in panchina per un’intera partita???
    4) Ping-pong tra Izzo e Nkoulou: così non si scontentano entrambi?
    Non bisognerebbe affidare la difesa a quello più serio, a quello che dimostra più impegno, e dargli fiducia??
    (personalmente sempre Izzo, mai Nkoulou, ma è solo la mia opinione)
    5) Bremer, Singo e Lyanco sono i beniamini della tifoseria, amati, osannati, sostenuti sempre, però nelle pagelle degli “addetti ai lavori” oscillano sempre tra il 5 ed il 5½, raramente raggiungono il 6 pieno!
    Ragazzi simpatici ed intraprendenti, ma con loro “fissi” in campo la difesa del Toro è, e rimane, la peggiore di tutte le 20 difese delle 20 squadre di serie A!!!
    La quantità di gol subita è enorme, sconsiderata, assurda!!
    Sviste e distrazioni non si contano: uno fa il “buco”, l’altro è fuori posizione, il terzo “si perde” l’avversario di turno; rigori contro ed espulsioni però si guadagnano con facilità…
    Gli avversari entrano nella nostra difesa come la lama di un coltello in un panetto di burro..
    Siamo sicuri che le nostre 3 “stelline” siano esenti da colpe nella totale “débacle” del nostro reparto difensivo??
    Non bisognerebbe correre in qualche modo ai ripari, anche coinvolgendo e mettendo in discussione il loro operato???

    Conclusione:
    ho l’impressione che Giampaolo non abbia il coraggio di “bocciare” certi giocatori, né di promuoverne certi altri, che in questo momento “potrebbero”( ho usato il condizionale, non l’indicativo!) forse aiutare meglio la squadra.
    Io proverei a lasciare fuori Meité, Rodriguez, Linetty, Nkoulou per qualche turno, provando con i loro sostituti.
    Però, fatta una scelta, insistere, e non ricambiare l’organico al primo errore!
    Credo io che continuare a fare “rotazioni” in cui oggi sta fuori uno e domani un altro non per programmato turnover, ma solo perché l’ultima partita l’ha giocata male l’uno e quella dopo l’altro, ci parli di un allenatore confuso ed insicuro nell’attuale nera crisi.

    Scusate, ho fatto cento domande e mille osservazioni, ma mi affido al giudizio di quelli di voi che sono più esperti di me, nella speranza di intravvedere uno spiraglio di luce!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 settimane fa

      Scusate, nella mia lungaggine ho dimenticato:
      6) ma perché Giampaolo non fa i dovuti cambi, come tutti gli allenatori suoi colleghi?
      Già i nostri (sempre Belotti escluso) non sono “fulmini di guerra”, ma lente tartarughe, e lui li fa ri-giocare, senza effettuare cambi, 48 ore dopo la partita di giovedì a Roma??
      Quindi i cambi (indovinati: Edera, Segre,ecc) di Roma erano dovuti non a sue scelte oculate , ma solo ad infortunati da sostituire??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gael67 - 4 settimane fa

    Be si sapeva dallo scorso anno che non c’era qualità nella rosa infatti si stava retrocedendo. Nel mercato si è corso ai ripari acquistando i vari Rodriguez Linetty Vojvoda Murru ecc…se pensavano davvero di avere migliorato la squadra, o erano ottimisti oppure incompetenti…propendo per la seconda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bordeauxgranata - 4 settimane fa

    Io continuo a ribattere sul fatto che é intollerabile che un centrocampista a questi livelli non sappia fare un lancio, cambiare il passo o peggio ancora tirare da fuori…ma i vari Linetty, Meité,Lukic come caxxo ci sono arrivati tra i professionisti?!?!?!
    Io accetto l errore difensivo o sottoporta, ma non riesco a digerire il non saper fare ripartire un’azione in velocità, mi fa impazzire sta roba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Salentogranata - 4 settimane fa

    Io non so come e con quale voglia riuscite a scrivere, saranno due settimane che non lo faccio perché proprio non c’è nulla da scrivere..ma vabbè ognuno scarica come vuole.. però vedendo le pagelle non si può non dire come gojak 5.5( ditemi tutto ma per me non è una mezzala ma un centrocampista offensivo che paga il momento) e Meite 5..dove per l’ennesima volta rimane a terra dopo un contrasto e guarda invece di rialzarsi subito!!!!! questo prima dell’azione di Palacio!
    Ma Baselli.. non doveva rientrare ad inizi dicembre?

    Comunque sia una buona serata e FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    A prescindere a gennaio va non va a me Izzo oggi è piaciuto..dei 3 dietro il migliore..a 4 non è il.suo ruolo fare l’esterno ma oggi ha dato tutto e se gioca così nei 3 dietro a lui non rinuncierei visto che il.duo lyanco Bremer hanno le solite amnesie che costano gol…e rimetterei Sirigu anche lui va non va vedremo ma Savic non giocava in b ad Ascoli non può fare il titolare..finché sono li ok panchina a riflettere ma poi li utilizxo se non ho di meglio..e visto che di meglio non ho li usò…Giampaolo deve imparare come tutti i mister di a a fare i 5 cambi..aspetta troppo o non li fa..ai giocato 48 h prima ma anche oggi cambi?? Buongiono e Edera a Roma bene oggi perché no?? Zaza per provare a vincere perché no?? A gennaio rientra Baselli avrà un arma in più in mezzo al campo usa sti cavolo di cambi come fanno tutti..sveglia ok cairo e le sue colpe ma anche tu maestro cit cairo ti devi svegliare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Scott - 4 settimane fa

    Io non ho mai visto, neanche in serie d, centrocampisti che, 9 volte su 10, passano la palla dietro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 4 settimane fa

      Finalmente qualcuno che lo dice
      Ma come caxxo si fa?!?? É intollerabile, non sanno gestire un pallone, roba da uisp

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 4 settimane fa

      Centrocampisti dai piedi quadrati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. pieffe6_12241756 - 4 settimane fa

    Non capisco un cazzo di calcio e non capisco come avessi potuto ipotizzare questi risultati quando ho visto che allenatore e che campagna acquisti abbiamo fatto in estate! Un vero mistero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pieffe6_12241756 - 4 settimane fa

      Nel mio non capirci un cazzo non avevo però ipotizzato di essere la squadra peggiore del campionato! Pensavo che 3 o 4 sarebbero state più scarse di noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Per la miseria, non chiedo competenza ma almeno coerenza con quel che si scrive. Lyanco e Bremer hanno preso lo stesso voto (5,5) ma se si leggono le motivazioni sta roba non sta ne in cielo e ne in terra
    LYANCO 5.5: … un disimpegno sbagliato nei primi minuti innesca una pericolosa ripartenza… poco dopo sbaglia ancora. Palacio gli va via e spende un giallo pesante…Non legge il taglio di Soriano che va a segnare il gol del pari.

    Cioè un disastro, l’ennesimo!

    BREMER 5.5: preciso e puntuale nelle chiusure, non concede nulla da un punto di vista difensivo azzeccando i tempi degli interventi, ma nella prima impostazione poche volte riesce ad essere “pulito”, anche per la mancanza di movimenti dei compagni. In occasione del gol del pari di Soriano, il trequartista bolognese gli sfila alle spalle.

    Quindi, gol di Soriano a parte prestazione positiva con la sola pecca di non brillare in impostazione (mica è Iniesta!) con l’attenuante del poco movimento dei compagni. Evidentemente Lyanco è più “simpaty” sennò sti voti non si spiegano in nessun modo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 4 settimane fa

      però sul gol sbaglia l’articolista,è Bremer sta volta a dormire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bertu62 - 4 settimane fa

    Se facessero un “contest” per i post più tristi, lagnosi, pessimisti e negativi noi granata vinceremmo a mani basse, altro che! E almeno darebbe una buona occasione per poter dire “Avete visto? Anche noi vinciamo qualcosa!!..”…
    Ovunque volga lo sguardo, qualsiasi sito e relativi Post vada a leggere la musica è sempre quella:” Oddio siamo in B! Oddio Giampaolo via! Oddio che schifo!..” e via andare…
    Intendiamoci, non è che io sia contento, tutt’altro, e non è neanche che mi aspetto poi di andare a vincere a Napoli se è per questo, però…Però non vedo cosa possa cambiare accodandomi alla lunga scia di lamenti/lamentosi o a quella dei Giampaolo/Vignati OUT quando in realtà sappiamo TUTTI bene chi sia l’unico e solo responsabile!
    Inutile dare colpe al Mister di turno, che oltretutto si esprime in modo MOLTO MOLTO MOLTO “Granata” di quanto non abbia MAI MAI MAI fatto il presidente e di quanto non stiano facendo alcuni (per non dire parecchi) nostri giocatori, inutile perché la qualità, come giustamente evidenziato nel titolo dell’articolo, non è in questa squadra se non in pochi, pochissimi elementi e, peraltro, manco più tanto “vogliosi” (mettiamola così..) di esprimerla in campo… In buona sostanza, cercando di vedere il bicchiere mezzopieno e non mezzovuoto anche oggi si sono viste più parate di un nostro portiere di quante in tutte le prime 10 partite, probabilmente (ma non ci potrà mai essere la controprova..) se le avessero fatte qualche partita in più avremmo potuto anche pareggiarla se non addirittura vincerla…Le assenze hanno condizionato le scelte di Giampaolo, fuori Singo (grazie ad Abisso), il nostro giocatore probabilmente più in forma e che poteva dare incisività sulla fascia destra, fuori Ansaldi (per l’ennesimo guaio muscolare) fuori Murru e Millico oltre a Baselli da tempo, si è aggiunto anche Bonazzoli quindi spazio a Verdi appena ripresosi da un infortunio, fuori Sirigu e N’Koulou per scelte tecniche (….), dove andiamo a prendere la qualità da metterer in campo dall’inizio? E a maggior ragione dove la andiamo a prendere pescando DALLA PANCHINA?
    Molti danno colpe a Giampaolo di non fare i cambi giusti o di non fare tutti e 5 i cambi, ma forse costoro non si rendono conto che non siamo i Gobbi, che Giampaolo NON E’ Pirlo e che non abbiamo Dybala in panchina, DI COSA STIAMO PARLANDO? NON ABBIAMO QUALITA’ A SUFFICIENZA, questa è la (triste) realtà, né da poterla schiera TUTTA e subito tantomeno per andarla a pescare dalla panchina!
    SE e ripeto SE avessimo avuto ancora un Sirigu + N’Koulou “motivati” e/o vogliosi o molto più semplicemente PROFESSIONALI allora, al di là dei rinnovi o delle cessioni, allora CERTAMENTE avremmo avuto della qualità in più, che magari associata ad una “sorpresa” Singo ci avrebbe data più sicurezza dietro e consentito di incassare meno gol rispetto ai 31 di oggi, TRENTUNO, mica noccioline! E qui Giamopaolo ha ZERO colpe, proprio come i Suoi predecessori Mazzarri e LOngo con il primo, Mazzarri, che CON LA STESSA DIFESA ne aveva incassati 35 IN TUTTO IL CAMPIONATO, nell’arco di 38 pertite e qui invece sono 31 IN APPENA 13!!!
    Attenzione, non sto dicendo che la colpa è TUTTA SOLO della difesa, però certamente non è dell’allenatore di oggi così come non lo era di quello di ieri o dell’altro ieri, sappiamo bene CHI è il responsabile di questo, però non paga né pagherà perché è impossibile che esoneri se stesso ed è anche impossibile che cambi allenatore visto che gli costerebbe l’ingaggio di questo e del prossimo anno, una decina di milioni, molto molto cercare che cerchi di metterci una pezza LUI scrivendo col sangue, se serve, a coloro che tengono il Toro NON per le corna ma LUI per le p**e che li lascerà andar via appena possibile, Gennaio o Giugno prossimo, senza SE e senza MA e senza TRUCCHI così che si raddrizzi la situazione, unica via o strada percorribile…
    FV♥G!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Bischero - 4 settimane fa

    Savic 6
    Izzo 6 tanto scoglionato non mi sembra
    Bremer 6
    Lyanco 6
    Rodriguez 5 mamma mia se é lento
    Rincon 6.5 gagliardo come sempre. Impreciso come sempre ma se uno nasce tondo non muore quadrato. Non é un play.
    Gojak 5 spaesato
    Linetty 5 un ingaggio da 1.8 milioni per uno così sono regalati. L unica colpa di Gianpaolo.
    Lukic 5 non é un rifinitore
    Belotti 6.5 leone
    Bonazzoli 5. 5 confusionario
    Verdi 5 male.
    Gianpaolo NG. Cosa dire? Io non me la sento di crocifiggerlo con un centrocampo del genere. Senza qualità senza alternative.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

      Avrei dato gli stessi voti e gli stessi giudizi. Tranne Lyanco, che per me vale 5, superficiale e approssimativo, mette quasi sempre in pericolo i compagni, una cornacchia che si crede e fa il pavone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 4 settimane fa

        Per me il brasiliano é un ottimo giocatore. È un marcatore che cmq in questi 4 anni ha giocato 1 anno solo bene o male. Non é da difesa a 3 se non come centrale dei 3.ha fisico ed é aggressivo. A volte pecca di narcisismo calcistico che per un centrale non é il massimo ma é giovane. L esperienza si acquisisce giocando.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Olly - 4 settimane fa

    Gianpaolo fuori dalle palle!! Non ne azzecca una!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. brusbi - 4 settimane fa

    Di positivo c’è stato il ritorno alla difesa a 4 che, se non altro, facilità dinamiche di gioco più sciolte.
    Gianpaolo, però, dovrebbe rendersi conto che il rombo a centrocampo, con regista e trequartista, non si adatta ai nostri giocatori.
    Ruoti lo schema di 45° e avremmo un quadrato con due mediani e due mezzale, con i giocatori che lo possono interpretare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. old grenade heart - 4 settimane fa

    Non ce molto da dire oltre a quello che leggo. Il TORO come conoscevo non esiste più. Era una quadra compatta, tutti per uno, uno per tutti, basata su uno zoccolo duro a cui si aggiungevano innesti svezzati nel Filadelfia da un certo Vatta. La pianta cresceva sana e robusta , poi arrivano le paghe milionarie il conseguente mercemonio della “professione” sic, che tristezza. Non vedo vie d’uscita perchè vedo una perdita di fondamentali di appartenenza. E’ il prezzo da pagare alle lobby delle TV a pagamento, dei procuratori e non ultimo dei giocatori che sono diventati mercenari. Significativo che gli unici a salvarsi negli ultimi anni, siano stati Belotti e Sirigu ma anche quest’ultimo ha ceduto ai riflettoti della visibilità. Siamo malmessi, rifondiamo le giovanili, ma con quale esempio? Il Cairo ci ha salvati ma comincio a pensare per calcolo, pensa solo alla pecunia che incassa da altre parti, La7 o gruppi editoriali perniciosi. Sono amareggiato. Ma il Toro con la sua maglia granata sarà sempre nel mio vecchio cuore granata. Auguri di Buon Anno a tutti, nonostante tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. albe_58 - 4 settimane fa

      Hai pienamente ragione. Il mondo è cambiato ed è purtroppo cambiato nella direzione opposta a quelli che sono sempre stati i valori fondanti del Toro.
      In più c’è il problema Cairo. Non mi è mai stato molto simpatico ma devo ammettere che come imprenditore sa il fatto suo. Compra solitamente a zero o quasi (Toro, La7, Corriere) società in crisi e riesce sempre a risanare i conti. Peccato che questo modo di fare sia antitetico al calcio come lo intendiamo noi.
      Se poi guardiamo alla situazione attuale, dopo il deprezzamento subito dalla rosa nell’ultimo anno, pensate davvero che dia carta bianca a Vagnati per spendere appropriatamente con l’obbiettivo di risollevare le nostre sorti?
      Non ci conterei.
      L’unica speranza è che visto quanto l’uomo è vanitoso e quanto apprezzi essere “leccato” ed incensato dai media, si decida a cambiare rotta (la vanità, altro attributo non da Toro)..
      Auguri a tutti. Soprattutto a Belotti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. old grenade heart - 4 settimane fa

        Forse ho sbagliato canale per i miei pensieri. Qui leggo solo commenti su questo o su quello, sui voti, chi su o chi giù, sui moduli di gioco,tra un po sentirò prescrivere le diete personalizzate! Ma sulla sostanza siamo zero,come la squadra. Siamo lontani dall’essere una squadra compatta con un unico scopo.Onorare la maglia che si indossa e che nonostante tutto ti fa vivere ed anche bene. Chiudo e non voglio più arrabbiarmi per gente che non se lo merita.Forza TORO,sempre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Salentogranata - 4 settimane fa

          Semplicemente perché il calcio come momento agonistico non è più quello di una volta..ora si chiama industria o azienda..ma è solamente per fare soldi!
          I miei complimenti per il Nick ed un augurio di buon Natale anche a lei

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. old grenade heart - 4 settimane fa

            Gran belle parole! Se vuoi tifare per un’azienda tifa la Tesla, cosa c’entra il discorso con il Calcio con “C” maiuscola. Accomodati e auguri. Se puoi vuoi fare gli auguri il Nick, falli anche per me. Siamo proprio alla frutta.

            Mi piace Non mi piace
          2. old grenade heart - 4 settimane fa

            Grazie, gentleman!

            Mi piace Non mi piace
  18. Lubegt - 4 settimane fa

    Vendere tutto, tenero quei pochi giocatori che ancora servono a qualcosa e rifondare la squadra.
    Via Belotti tanto se non si vende adesso lo si perde a fine contratto. Se fosse possibile vendere anche Cairo. É uno strazio, non se ne puó piú.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG77 - 4 settimane fa

      Ma la piantiamo o no? Il Gallo è l’unico che va tenuto, in ogni modo possibile. Non siete dei tifosi, siete dei lamentoni da tastiera. Non mi piace scrivere in questo modo, ma le squadre non vanno meglio eliminando l’unico calciatore che dimostra attaccamento alla maglia e che in ogni occasione si impegna. PER FAVORE BASTA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 4 settimane fa

        Ti stimo ♥ …..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Madama_granata - 4 settimane fa

        Sono d’accordo!
        Vendere Belotti vuol dire autolesionarsi, farsi del male per poi potersi lamentare che l’unico buono ed attaccato al Toro lo “hanno” venduto!
        E infatti io penso proprio il contrario: tenere Belotti e qualche giovane promettente, e rifondare completamente la squadra con gente che al Toro desidera venirci, e che considera un onore indossare la nostra maglia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Pavl73 - 4 settimane fa

    Adesso nn acxanitevi contro Giampaolo che fenomeno nn è ma è anche vero che nn ha nemmeno un squadra di calciatori!!!
    Io nn sono x l’esonero ma per forza di cose che arrivino guidatori a gennaio.
    E poi chi potrebbe arrivare e poi ancora x fare cosa con un gruppo così?
    Uno scossone morale?
    Scuoti una pietra resta pietra.
    O no????!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Messere Granata - 4 settimane fa

    Pagelle a parte, la Squadra è veramente scarsa. Qualità mediocre e carenza di talento e personalità. Troppe Squadre sono meglio di noi. Lo dice il Campo e lo dicono gli occhi. Basta guardare le partite degli altri. Non abbiamo più speranze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. leggendagranata - 4 settimane fa

    Qualsiasi schema, o modulo che dir si voglia, non funziona se sbagli le scelte di formazione (o di mercato). In questa considerazione stanno secondo me il problema del Toro di oggi e le colpe di Giampaolo. Insistere su giocatori come Meitè, Lynetti, Rodriguez, per certi versi anche Lukic, e non capire che (almeno per noi) Sirigu, ‘Nkoulou, Zaza, Izzo, lo stesso Verdi sono prime linee; sottovalutare giovani talenti come Singo e Segre, giocare con una sola punta e tenerla larga sulla fascia (“i difensori del Bologna sono ben contenti”, è stato il commento sarcastico di Tiribocchi su Dazn). Sono errori gravi e reiterati, che dovrebbero far molto riflettere chi di dovere. Oggi il cambio Bonazzoli-Verdi, in una partita da vincere a tutti i costi, grida vendetta. Verdi andava semmai messo al posto del farraginoso Lukic, a fare il trequartista o l’ esterno di fascia a servizio di due attaccanti veri. Ma ancora peggio è stato ricorrere a Meitè, lento ,impacciato, quasi svogliato. Come fa un allenatore professionista a non accorgersi che la linea di mediana del Toro (quella solitamente con Lynetti-Rincon-Meitè, oggi sostituito dal modesto Gojac) è il vero tallone d’ Achille della squadra: non sa fare filtro, non sa costruire gioco e non sa tirare efficacemente dal limite. Oggi si è pareggiato contro una squadra da medio-bassa classifica, che cosa possiamo attenderci se non una retrocessione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    6,5 al Gallo per il solito impegno, un paio di fughe e due assist sciupati dagli altri
    6 anche a Izzo che ha lottato e non me lo aspettavo
    Gli altri insufficienti
    Peggio di tutti Linetty, Rodriguez, Lyanco e Bremer per le solide dormitone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. TyrannoCairus Rex - 4 settimane fa

    da domani credo che avremo un allenatore diverso, forse già stasera,
    sotto i 500.000 euro, a”le président” e ai giocatori dico di vergognarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Cup - 4 settimane fa

    Voti a caso come a caso la squadra ha giocato la partita. Si poteva perdere o si poteva vincere, ma come in tutte le altre partite di questo campionato, la squadra esprime solo la sua impotenza. A parte il solito Belotti (che triste compleanno…), forse Izzo è stato il meno peggio, segnalando quindi che forse lui, come Sirigu e N’Koulou andrebbero recuperati alla causa. Il campionato si fa sempre più difficile, e l’unico modo per provare a salvarlo è quello di un nuovo allenatore e di un paio di giocatori a gennaio, anche se in queste condizioni non so davvero chi vorrà venire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. dennislaw - 4 settimane fa

    Non mettere Zaza al posto di bonazzoli e’ un errore che dimotra due cose contemporaneamente: panico e ottusità tattica. Due difetti che impongono l esonero immediato,anzi è già tardi. Lukic inesistente meglio Verdi almeno per alcuni assist da cui il goal. GP sta anche svalutando Sirigu, per un portiere modesto e incerto, almeno oggi, domani chissà… e poi nkoulou e ancora Segre. Ancora una volta non sa leggere la partita i cambi o sono dettati dalla necessità o dono sbagliati. Almeno Longo aveva il buon senso di far giocare i buoni o i meno peggio. Forse bisognetebbe puntare su Semplici ma subito non aspettare Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 4 settimane fa

      Ora, capisco avesse messo N’Koulou al posto di Binazzoli, ma ha messo Verdi, una seconda punta, che si spossa meglio con Belotti rispetto a Zaza è che rispetto a Zaza è comunque un giocatore migliore, e che bene o male ha fatto il goal del vantaggio. Piuttosto se penso al rigore dato alla Lazio contro di noi e quelli non dati oggi…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leggendagranata - 4 settimane fa

        Caro Pacman, Verdi non è una seconda punta e proprio lì che sta l’ errore. Verdi può fare (ed ha sempre fatto quello) l’ esterno di fascia, quello che una volta si chiamava il tornante a servizio di due punte vere oppure essere riciclato a trequartista (il ruolo affidato a Lukic). Ed infatti oggi (uscito Bonazzoli) si è giocato senza un attaccante centrale, anche perchè il genio che sta in panchina ha tenuto Belotti cocciutamente largo sulla fascia (Tiribocchi, commentando per Dazn la partita, ha ironizzato: “i difensori del Bologna sono ben contenti”). Il guaio è che molti tifosi del Toro, ormai accecati dall’ ira e dalla frustrazione, berciano contro giocatori che ai nostri livelli vengono utili: da Zaza a Sirigu, da ‘Nkoulou allo stesso Verdi, il quale non vale 25 milioni ma ha discreta qualità (che a molti altri manca) e, messo nel ruolo giusto, può venire utile. Qui stiamo parlando di una “rosa” non eccelsa, ma sicuramente migliore, se la si sapesse sfruttare bene, dei 7 miseri punti finora raccolti. E a proposito di tifoseria berciante, faccio notare che il gol l’ ha segnato un certo Soriano, da noi cacciato a furor di popolo da Mazzarri e ora titolare inamovibile del Bologna, di cui quest’ anno è il capocannoniere con 6 gol.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pacman - 4 settimane fa

      Poi su Sirigu e N’Koulou e Segre, li avete massacrato fino ad ora. Sirigu poi, dopo due stagioni a livelli altissimi alle prime partite sbagliate l’avete crocifisso. Non parlino poi di Longo per favore, se ci troviamo in questa situazione è anche merito suo, ringraziamo di aver fatto nel girone d’andata dello scorso anno 27 punti e che in quel girone non ci fosse stato Longo in panchina: altrimenti adesso saremmo a commentare partite di serie B!!!! Longo… ma mi faccia il piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

        Sirigu ha fatto 3 stagioni ad alto livello..non ha più voglia può andare ma vale 10 volte Savic che neanche in b giocava.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. FaustoGranata - 4 settimane fa

    Dare voti positivi sarebbe imbarazzante… personalmente ho visto lyanco e Belotti da sufficienza…non esiste un progetto e una squadra , ogni volta che vedo una partita spero che finisca il prima possibile…siamo arrivati a questo , grazie a tutti indistintamente, società , allenatore e Brocchi in campo…povero Belotti , mi piange il cuore nel vederlo lottare come un dannato in mezzo al nulla. Savic da 6 ??? Ma per favore…trovate un sostituto all’altezza che sia un portiere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ezio 76 - 4 settimane fa

    Dovremmo pensare meno al Toro, e di più alla salute per non farci venire un’ulcera allo stomaco, e ad altre cose più importanti della vita.
    Questa è una squadra senza capo ne coda, non me la prenderei con i giocatori, danno quello che hanno, cioè poco. La colpa è di chi li ha voluti, di chi ha comprato Rodriguez, Vojvoda, Gojac, assolutamente inutili, e non ha preso quelli che ci servivano, di chi non ha venduto Zaza, di chi non ha capito che Ansaldi per quanto discreto non regge più fisicamente, di Verdi di Rincon pseudo regista ecc.
    La capacità tecnica latita in questa società dilettantistica e Cairo per quanto paghi regolarmente gli stipendi anche molto oltre il valore dei giocatori, è il primo responsabile perche gli inconpetenti di cui si circonda li sceglie lui.
    Infine, al Gallo consiglio di non rinnovare e andare a giocare in una squadra straniera, meglio in Inghilterra campionato adatto alle sue caratteristiche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Pazko - 4 settimane fa

    Non possiamo avallare l’operato di Giampaolo, anche se può essere vero che non ha gli uomini per il suo gioco, però : 1- fisicamente siamo a terra, corriamo di meno di tutte le squadre fin qui affrontate – 2 – Non si può conc3edere sempre la rimonta a tutti, può succedere in qualche frangente, ma devi trovare qualche contromisura, sei un allenatore con 15 anni di esperienza, se non le trovi è perché sei nel pallone più dei giocatori, non ha dato gioco, salvo i passaggetti tra i difensori e portiere che a volte ti fanno perdere il pallone…. – 3 – saranno i giocatori che non si vogliono impegnare, che vogliono andare via ecc.ecc. però DEVI recuperare i tuoi migliori, con l’aiuto della società, ad esempio: Sirigu (secondo portiere della nazionale), N’Koulou (nazionale del Camerun o altro paese africano), Izzo (ex-nazionale italiano). 4 – DEVI rimetterli in quadro e avrai una difesa di ottima qualità. Adesso vorrei un allenatore pragmatico e capace di tirare il massimo dai giocatori quando subentra. Ne dico il nome specificando che lo odio come personaggio : IACHINI! Lui può, come ha fatto con la Fiore lo scorso anno, sempre che sia aiutato dalla proprietà con qualche acquisto, salvarci. Cairo si sbrighi, non vale neppure più la pena di aspettare la partita di mercoledì con il Napoli, diamo al nuovo tre giorni in più per lavorare sulla zucca dei giocatori e sui loro muscoli. E’ fuori da questa analisi Belotti che corre per tre e si impegna e segna, anche se lo fa giocare da esterno sinistro. Non salvo nessun altro, per adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ferrini - 4 settimane fa

      Iachini non può allenare un’altra squadra di A per quest’anno avendo già allenato la fiorentina

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pazko - 4 settimane fa

        peccato, costava poco ed è un DURO!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    Portiere 4…Sirigu non fa più parte l progetto..Savic non può giocare in A..difesa 2..non sa difendere palla dentro maiiiii..e prende sempre gol..centrocampo 2..qualità non esiste..non lottano lasciano che la partita vada così come va…attacco a parte il gallo ce un attacco??? Allenatore 4 ha fallito punto..oggi ha sbagliato tutto..non incute personalità ma PAURA..IL NOB METTERE ZAZA PER VINCERE PERCHÉ NON VUOLE PERDERE È DA PERDENTI..È ORA CHE SE NE VADA TANTO PEGGIO DI LUI È IMPOSSIBILE.SOCIETA’ Inesistente e gli va bene cosi.il voto non lo do neanche perché il Toro non esiste..esiste il Torino fc una squadra e una società da serie b.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fabio.tesei6_13657766 - 4 settimane fa

    Continuiamo ancora con il Maestro o prendiamo un allenatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. mirafiori64 - 4 settimane fa

    Voti dati a vanvera, forse avete visto un’altra partita.
    Oggi il pareggio e stato grasso che cola, gran parte dei nostri eroi avrebbero difficoltà a giocare titolari in serie b, 6 al portiere? Di portieri ne capite poco, quello va bene solo se c’è da fare a botte, non avevo mai visto uscire in quel modo….eppure non sono di primo pelo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Messere Granata - 4 settimane fa

    Linetty ha fatto una partita di grande sacrificio. Metterlo alla stregua di Meite è un insulto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. robinhood_67 - 4 settimane fa

    Samp, Udinese, Bologna. Ci servivano 9 punti, ne abbiamo fatti 2.
    La squadra prima “difficile da migliorare” e poi “sicuramente rafforzata” ha vinto una sola partita su 13. A questa media, chiuderemo il campionato ultimi, a meno di 20 punti.
    Ogni altra considerazione, a questo punto, è ridondante.
    Se la società pensa di salvarsi prendendo a gennaio dalle panchine altrui Ceppitelli, Kagawa e Strefezza, la seconda parte di stagione scriverà la peggiore pagina del Toro degli ultimi 25 anni.
    Prepariamoci a vedere gli avversari affrontarci con turnover e riserve, o ad altre umiliazioni tipo Lecce.
    La retorica della volontà, della grinta, del sudore si scontra con limiti tecnici evidenti. Chiari a molti, se non proprio a tutti, da almeno 18 mesi.
    Ma non al club.
    La partita con il Bologna li ha confermati tutti, se ce n’era bisogno. Pretendere di più da questi giocatori significa non averli visti giocare negli ultimi 18 mesi. Non c’è produzione offensiva, perché oltre al rinvio dalla nostra metà campo, si vede poco altro, grazie al capitano Belotti (sempre grazie, e sempre in bocca al lupo per il futuro che meriti altrove, Andrea). Nel secondo tempo, il regalo di Da Costa non è bastato, e il Bologna oltre al goal del pari se n’ è divorati altri due quasi fatti. Il Napoli, occasioni così, non le sprecherà.
    La valorizzazione della rosa in pochi mesi ha bruciato due nazionali italiani – Sirigu e Izzo – mandato quasi sistematicamente in panca i sedicenti top player di due mercati, Zaza e Verdi, 45 milioni in due, più ingaggi improponibili per una riserva granata; azzerato il capitale Filadelfia con Parigini, Millico, Edera, Segre. Ora dopo la sconfitta di Napoli saluteremo Giampaolo per un nuovo mister, magari meno incline alla Samp vintage e pronto ad archiviare l’ultima fantasmagorica campagna acquisti, la rifondazione di un ciclo affidata a Linetty e Murru.
    La retrocessione nell’era degli stadi vuoti significa perdere grosso modo 3 anni, nella migliore delle ipotesi, prima di poter partire in un campionato di serie A per restarci; 5 per poter tornare a sperare di giocare per la classifica di sinistra.
    Ecco perché questa è una giornata di lutto granata.
    L’ipotesi B, di un mercato di gennaio costruito su pochi giocatori di prima fascia (Verissimo in difesa, Nainggolan, Sensi e Radu in prestito, Messiah davanti) e con investimenti audaci (Ricci, Verre,..) purtroppo non è in linea con il club, atrofizzato, incapace di una visione, di una prospettiva.
    Non andrà tutto bene.
    Non faremo meglio.
    Forza (quel che resta del) Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Rysz - 4 settimane fa

    Redazione ma la smettete di difendere Bremer? Ma per caso vi paga? Il gol di Soriano è tutto suo, se lo è perso come un dilettante quindi il voto è 4. E Lyanco sull’episodio non c’entra nulla, altro che “non ha letto il movimento…”. Un minimo di obiettività

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Pacman - 4 settimane fa

    Vi siete dimenticati il voto all’arbitro: come sempre più vergognoso dei giocatori del Toro. Anche oggi almeno un rigore non dato e come al solito anche oggi il Var non interviene, prima o poi qualcuno saprà spiegarci il motivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il Giaguaro - 4 settimane fa

      Partita squallida, non meritavamo più di questo 1 a 1… Però anch’io mi domando quando le maglie degli attaccanti si allungano, quanto lo devono fare per diventare almeno episodio da analisi alla VAR!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. granatadellabassa - 4 settimane fa

    Qualità inesistente. Difesa ballerina. Peggio di così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Pacman - 4 settimane fa

    M.Savic 6. Si fosse chiamato Sirigu 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 4 settimane fa

      Guarda, non credo proprio, sono due gol diversi da distanze diverse in situazioni diverse, ha sbagliato in primis la redazione a paragonarli, oggi milinkovic savic ha fatto bene, il 6 lo merita pienamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Nero77 - 4 settimane fa

    Minchia quant è scarso rodriguez!Chi l ha voluto il maestro o il Milan gli paga l ingaggio per mani mozze?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AppianoGranata - 4 settimane fa

      Rodriguez è obbiettivamente il peggior difensore laterale in serie A.
      Siamo tornati ai tempi di Sergio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy