Napoli-Torino, parla Ljajic: “Derby? Mi prendo le mie responsabilità”

Napoli-Torino, parla Ljajic: “Derby? Mi prendo le mie responsabilità”

Conferenza / Il talento serbo prende la parola nella conferenza stampa di presentazione della partita contro gli azzurri

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Dalla sala conferenze dello Stadio Olimpico-Grande Torino, prende la parola un protagonista eccellente: è Adem Ljajic. Ecco le sue parole in vista di Napoli-Torino.

“Secondo me nel derby abbiamo giocato bene per 80 minuti”, interviene Adem, che poi viene bloccato da Mihajlovic: “Quasi tutti…” – E Ljajic riprende: “Sì, sono bene che non ho dato quello che potevo. Sono qui anche a prendermi le mie responsabilità. Avevo tanta voglia di fare bene, purtroppo non sono riuscito a creare pericoli”.

Ora a Napoli c’è particolare voglia di riscatto dal punto di vista personale?

“So che nel derby non ho fatto abbastanza bene. So come ho giocato e so come avrei potuto giocare. E dopo la gara non ero sicuramente contento. Ma devo guardare avanti. Ora andiamo su un campo difficile, ma certi di poterci giocare le nostre carte: a Napoli possiamo fare punti e ce la metteremo tutta”.

Questa, sin qui, è la tua miglior stagione della carriera?

“Non posso ancora dirlo. Lo dirò alla fine. Sicuramente sono contento di essere qui, in una grande squadra e con un grande allenatore. Ogni giorno mi alleno al 100 per cento e in partita il mio spirito è quello di dare una mano alla squadra per quelle che sono le mie capacità. Voglio fare qualcosa di importante per il Toro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy