Napoli-Torino 2-1, Longo: “Errori e paura. Due punte? Così non servono”

Napoli-Torino 2-1, Longo: “Errori e paura. Due punte? Così non servono”

La voci / Le parole del tecnico granata al termine della gara contro il Napoli

di Redazione Toro News

LE PAROLE 

NAPLES, ITALY – FEBRUARY 29: Moreno Longo Torino FC coach gestures during the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio San Paolo on February 29, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Al termine di Napoli-Torino, gara terminata 2-1 per i padroni di casa, ha parlato Moreno Longo, allenatore dei granata. Di seguito le dichiarazioni del tecnico del Torino ai microfoni di Dazn: “Abbiamo commesso tanti errori a livello tecnico una volta conquistata la palla. Non puoi ridare la palla al Napoli continuamente, questo non allentava la loro pressione. Una volta conquistata palla sarebbe servito coraggio e personalità, dopo l’impatto positivo questo è venuto meno. Lo stato d’animo è di rabbia e delusione, lo dico da quando sono arrivato, con la Sampdoria una vittoria ci avrebbe permesso di invertire subito il trend, dalla partita dopo ho riportato tutti alla realtà e ai cinque punti dalla zona salvezza. Bisogna combattere su ogni campo, calandoci nei panni di chi lotta per non retrocedere. E quando l’obiettivo cambia non è facile, starà a me inculcarlo nella testa dei giocatori”.

Poi ancora: “Stiamo lavorando sulla soluzione con i due attaccanti ma serve disponibilità da parte loro, non possiamo permetterci due giocatori oltre la palla in fase di non possesso. E se non ci fosse questa disponibilità allora dovremmo pensare ad altre soluzione. Non voglio dare una bocciatura definitiva oggi, ma se dobbiamo lavorare con i due attaccanti allora dobbiamo fare cose diverse. Credo sia palese il fatto che siamo in difficoltà dal punto di vista mentale, abbiamo approcciato bene ma ripeto preso il pallone non possiamo perderlo di nuovo. Non dobbiamo nasconderci, non dobbiamo avere paura altrimenti poi diventa tutto più difficile”.

DI SEGUITO LE PAROLE DI LONGO DOPO NAPOLI-TORINO 2-1

163 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Donato - 5 mesi fa

    Ancora non ho smesso di rimpiangere Ventura che già mi tocca rimpiangere Mazzarri.
    Complimenti a chi si è reso protagonista di un delitto simile.
    Complimenti anche a certi cuori granata che hanno a cuore certamente il Toro più di quanto non lo abbia io
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Qui c’è chi scrive cose tipo bisogna dare tempo a Longo…mah…se va male anche con l’udinese temo che per Longo finisca lì.

    Intendiamoci…le colpe di Longo sono poche.

    La colpa è di chi ha scassato le balle mesi per averlo, e colpa ancora maggiore ce l’ha chi ce l’ha messo per arruffianarsi una piazza tanto fanatica quanto incapace di capire quanto male la nomina di Longo avrebbe fatto, al Toro e a Longo stesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 5 mesi fa

      Sintetico ma perfetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mauro69 - 5 mesi fa

        Concordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Con Mazzarri abbiamo giocato due volte a Napoli, due pareggi.

    Aveva culo? Longo manco quello.

    Continuate a fare ironie sul piangina che si lamentava di tutto, intanto i punti fatti dal Toro restano quei 27 fatti con lui.

    Aspettiamo ancora il primo con Longo.

    Aspetta e spera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

      Dai le porte aperte porteranno punti su punti e fluidità di manovra vedrai contro l’Udinese vedrai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mauro69 - 5 mesi fa

        Sì, sarà una passeggiata di salute…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Donato - 5 mesi fa

      Esattamente!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. leggendagranata - 5 mesi fa

    La squadra arroccata in difesa per 85′ su 90′, mai il pressing alto, formazione allungata con le due punte là davanti, lontane, sempre spalle alla porta per ricevere lancioni lunghi e imprecisi, la mancanza di una manovra rapida, di primo tocco, il solito finto 3-5-2 che in realtà è un 5-3-2, Ansaldi spento, o frenato per ordini tattici, De Silvestri generoso ma, come al solito, impreciso, Baselli messo a presidiare la fascia sinistra che si nascondeva e faceva flanella, nessuno in mezzo fra le linee, mai un centrocampista che osasse (tranne i primi 2′) arrivare al limite dell’ area avversaria e tentare il tiro. Ora, se da una parte questo è dovuto a carenze degli uomini, dall’ altra è responsabilità di chi sta in panchina non chiedere ai suoi uomini di sveltire la manovra, di fare il pressing alto, di disporsi in modo equilibrato in campo, di mettere un punto di rifeirmento a centrocampo per i compagni, di stimolare chi sta facendo flanella (e invece ha dato un buffetto affettuoso al quel lavativo di Baselli quando l’ ha richiamato in panchina). Sono cose evidenti, elementari per chi mastica un po’ di calcio. Con il Napoli la davo per persa, ma un atteggiamento così rinunciatario in campo, soprattutto dal punto di vista tattico, non me lo aspettavo. Longo non ha saputo dare una sua impronta, chiedere cose diverse da quelle di Mazzarri. Eppure è passato un mese da quando è arrivato. Il tempo stringe, imbocchi una sua strada e dimostri di avere un minimo di personalità. Se no ha ragione chi dice che la sua mancanza di esperienza di Serie A gli è fatale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata63 - 5 mesi fa

    Leggo di serie b annunciata, di allenatori al posto di Longo. io dico che al cambio di allenatore deve esserci una reazione da parte della squadra. Questa reazione non c’è stata. Ci vuole attaccamento alla maglia. Io questo atteggiamento non l’ho visto. Questo mi fa paura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ardi2 - 5 mesi fa

    Fosse stato ancora Mazzarri dopo questa partita in conferenza stampa:” abbiamo fatto bene, in due minuti abbiamo creato due occasioni da gol che se non fossero state sprecate probabile avremmo vinto. Abbiamo giocato in uno stadio che era un calderone e contro una grande squadra che ha pareggiato contro il Barcellona. Il prato era tagliato corto e bagnato e spesso siamo scivolati o abbiamo, per questo, mancato la giocata. Abbiamo contenuto il Napoli e alla fine abbiamo fatto il due a uno, con altro tempo l’avremmo pareggiata. Direi bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vlad51 - 5 mesi fa

      …ti dimentichi due recriminazione con il guardalinee il quarto uomo che ostruiva la visuale ed il VAR che non ha rivisto che prima del gol il fallo non fischiato era avvenuto 3 minuti prima o addirittura la partita prima…almeno longo e’ coerente cosi non va…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 5 mesi fa

        E il match analyst che ha calcolato 400 possibili occasioni che xò non sono diventate tali

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Vlad51 - 5 mesi fa

    Longo De Biasi Guardiola….io vorrei sapere cosa cambia….allenatore navigato uguale a non gioco a legnate pedalare uomo su uomo….con una preparazione atletica ridicola e la rosa corta….per la carita’….de Biasi Un Ibrido tra Mazzarri e Ventura….infatti la Salernitana gioca come il Toro….e finito l’idillio con la dea Bendata L’anno scorso le pecche si sono parate per fortuna quest’anno la dea bendata chiede il conto ed a pesare molto sara’ anche il non mercato….ed al tifoso rimarra’ la speranza a cui aggrapparsi….il tifoso spera che un De Biasi un Ballardini…un allenatore navigato inverta la rotta…..il toro sembra un aereo a cui hanno spento i motori….sta scendendo in picchiata molto rapida…solo un Allenatore con il cuore Granata come Longo poteva accettare una cosa del genere perche e un uomo toro….e ben perdesse tutte le partite dalla prima all’ultima nessuno gli potra’ mai negare di aver fatto un gesto di cuore a prendersi una squadra in queste condizioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13657940 - 5 mesi fa

    Longo ma la squadra chi l’ha messa in campo, Mazzarri?
    Torna ad allenare il Frosinone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 5 mesi fa

      Ci fossero allegri conte nuorijio guardiola tutti insieme faremo sempre pena. Abbiamo una manica di scarponi una società inesistente che non dice una parola dopo 6 sconfitte di fila. E qualcuno osa ancora difendere il nostro prode

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. subcomandante - 5 mesi fa

      Vai tu. Così risolviamo i problemi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FORZA TORO - 5 mesi fa

    prova

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pupi - 5 mesi fa

    Belotti non può giocare con un altro attaccante a fianco, punto. Lo si è visto pure in nazionale, o gli prendi una seconda punta veloce che gli giri attorno ma parta da dietro tipo Caputo o uno tipo Boga che possa fare anche l’esterno e che possa ribaltare il fronte in un attimo. Come è uscito Zaza il gallo è tornato il gallo, ha fatto 3 azioni delle sue mentre fino a quel punto non si era mai visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vlad51 - 5 mesi fa

      …o gli prendi due centrocampisti con i piedi buoni sul serio e lo fai giocare da solo sono due anni che dico che Krunic e Benaccer erano da comprare a prescindere solo per il dinamismo che sanno ad imprimere ad un centro campo….noi in rosa di gente cosi non ne abbiamo a centrocampo abbiamo dei taglia legna e come tre quartisti i sette nani….Bereguer fa una partita da fenomeno e 3 impalpabili e purtroppo essendo piccolo di fisico fatica parecchio….Tutti IAGO IAGO nell’ultimo anno Iago e’ stato l’ectoplasma del iago che abbiamo applaudito….Meite un involuzione inspiegabile….Verdi gira Salta finche non perde la palla….Zaza potrebbe starci bene con il toro di Bruno Policano & C invece di giocare fa a botte…Rincon Poverino e’ uno di quei giocatori che sopperisce alle pecche con il cuore e l’agonismo…..La difesa facciamo pacchetto unico uno per l’altro il buco lo fanno sempre….Manolas ieri e’ partito dagli spogliatoi da solo con Bremer che lo marcava un metro indietro….ti si fatto anticipare da Manolas nemmeno sullo stacco aereo che magari ci puo’ stare proprio a livello di tempi sei riuscito a far inserire da solo in mezzo all’area un paracarro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 5 mesi fa

        Meite non si è involuto in quanto non ha MAI e ripeto MAI fatto vedere qualcosa.
        Iago è stato funestato dagli infortuni e in più quel millantatore di wm neanche nel suo ruolo lo faceva giocare.
        Quanto a centrocampisti dai piedi buoni ne avevamo ma siccome si presentavano agli allenamenti in Ferrari non andavano bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. abatta68 - 5 mesi fa

        Nel toro di Polignano uno come zaza avrebbe passato il mocio vileda nello spogliatoio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Conterosso - 5 mesi fa

    Ma davvero pensate che con un altro allenatore risolveremmo tutti i nostri problemi? Chi lo pensa si dimostra più incompetente dell’attuale nostra società. Il Toro ha tanti problemi: innanzitutto appunto, una società incompetente; una squadra che ha qualità tecniche da serie B; calciatori con poca o senza personalità; zero calciatori di classe che potrebbero da soli cambiare il corso di una gara ecc ecc. Il tutto si potrebbe capire già solo pensando ad una operazione di mercato: Liajc in Turchia per 8 milioni, Verdi al Toro per 25 milioni. E Cairo sarebbe un grande imprenditore? A me uno che avvalla questa operazione mi dà più di cog***one

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cos75 - 5 mesi fa

      Quando hai fatto i soldi che ha fatto Cairo ne riparliamo. Puoi dire che Cairo è un incompetente nel calcio, puoi dire che è braccino corto, puoi dire un sacco di cose ma non che NON è un ottimo imprenditore. Se parli perché ti rode il culo da tifoso lo posso capire ma quello che scrivi è una sciocchezza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ardi2 - 5 mesi fa

        Infatti, quello che sta facendo cairo è scientifico, perché anche io non credo sia un idiota, visto dove è arrivato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vlad51 - 5 mesi fa

      L’assurdo non e’ La vendita di Ljaic ma verdi 25 milioni hai comprato il doppione di quelli che avevi gia….se Iago si fosse ripreso fisicamente Verdi dove lo mettevi a dar via i popcorn in tribuna??? un acquisto un doppione di giocatore che non serviva….a me puzza tanto di quelle sole da procuratori o giri loschi da palazzo…altrimenti con una scelta del genere rischi veramente di passare per incompetente… anche al piu inesperto adesso e’ chiaro che al toro servivano due centrocampisti possibilmente con i piedi almeno decenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. leggendagranata - 5 mesi fa

    Adesso la colpa è dei due attaccanti! Caro Moreno lo dici tu che la squadra “ridava la palla al Napoli continuamente…”. Che cosa possono fare due attacccanti se mancano le ripartenze e le palle giocabili? E come mai Baselli faceva il mediano esterno invece che il trequartista regista? Cambia o siamo fregati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 5 mesi fa

      Ciao leggenda!! Allora… Li hai nuovamente rivisti? Ti sono piaciuti?bella coppia vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cos75 - 5 mesi fa

      Zaza è impresentabile, ma non da adesso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vlad51 - 5 mesi fa

        Se vogliamo perdere sei sicuro che con Zaza ci riusciamo….il fallo fuori area in zona pericolosa e’ garantito….ma a volte ti puo’ stupire con doppie ammonizioni e altre mirabolanti trovate….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Vlad51 - 5 mesi fa

      La colpa e’ della tipologia di squadra e doppioni voluti da mazzarri quelli abbiamo se hai giocatori di scarsa personalita tanto fisico e poco arrosto che a volte sembrano incompatibili tra di loro….quelli hai….sicuramente longo e’ stato costretto per forza o per amore a partire da questa ossatura di squadra alternative non ne ha puo solo fare azzardi inserendo Adopo dal 1 minuto o pescare in Primavera…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Kaimano - 5 mesi fa

    Ma sento alcuni fare il nome di GDB…sarebbe come passare dalla padella alla brace. Mazzarri é il suo nn gioco ci avevano stancato ma GDB era l’anticalcio x eccellenza. Credo ke sia venuto il momento di cambiare filosofia e di smettere di rimanere ancorati alla “cantera” o ai cuori Toro. Credo che sia giunto il momento di mettere in sella persone che siano in grado di insegnare calcio e che riescano e dettare la linea guida anche x le giovanili, in cui viene giocato il medesimo calcio della prima squadra. Alla primavera nn si deve chiedere di vincere il campionato o il Viareggio, ma si deve chiedere di creare gioielli. Gli allenatori di adesso nn insegnano a giocare a calcio ma insegnano come vincere a tutti i costi e lo fanno per la propria gloria e per le proprie ambizioni e questo va a discapito del talento. Longo e tutti gli altri hanno ottenuto
    risultati con un gioco vecchio, schierando 10 giocatori nella propria metacampo. Il gioco vincente di adesso ci insegna di pressare alto e di far girare la palla, ma x far girare la palla devi insegnare sin da piccolo a giocare solo con il pallone senza tanti fronzoli e senza la menata delle varie tattiche di gioco. In circolazione, di allenatori capaci di dare un gioco ne vedo pochi ma 1 c’è e si chiama Guidolin. Le sue squadre (Udinese, Palermo) divertivano e facevano diventare dei piedi di ghisa (Nocerino) buoni giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cos75 - 5 mesi fa

      Giustissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALESSANDRO 69 - 5 mesi fa

      Su Guidolin sono daccordo ma non lo puoi certo prendere a metà stagione oltretutto con il mercato di Gennaio chiuso…Non accetterebbe mai..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Simone - 5 mesi fa

    Così non servono xké hanno le stesse caratteristiche e non ci vuole un genio a capirlo.
    Forse, e ripeto forse, puoi provare a metterli con una squadra cosiddetta piccola, certo non col Napoli.
    Si è visto chiaramente che il Gallo non sapeva dove posizionarsi con zaza in mezzo alle palle.
    Solo quando l’ha tolto ha toccato 2/3 palloni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Simone - 5 mesi fa

    Il gioco e la brillantezza in attacco è scomparsa il giorno dopo la partenza di Ljajic.
    Xò non andava bene xké andava all’allenamento in Ferrari…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 5 mesi fa

      Sono pienamente d’accordo con te. La veridicità di quello che dici sta tutta in Inter-Torino dello scorso anno. Questa squadra giocò un primo tempo esattamente come la partita di ieri (e poi molte altre dopo purttoppo), Ljajic entrò a 20 min dalla fine e, tutto ad un tratto, diventammo irresistibili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 5 mesi fa

        Naturalmente bisognava prenderlo a pedate…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 5 mesi fa

        Esattamente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

      In realtà si è fatto consegnare il giorno dopo un derby perso ignobilmente al campo di allenamento una ferrari fiammante.
      Sbagliati tempi e modi.
      Come sbagliate furono le fotografie postate dai fenomeni andati a Dubai dopo la sconfitta con la Spal

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 5 mesi fa

        Non sta a te decidere se e quando un giocatore può o non può farsi consegnare una Ferrari che si è legittimamente comperato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

          Certo non sta a me.
          Posso però giudicare che non sia stata una genialata in quel luogo e in quel momento?
          Questo è concesso visto che sono personaggi pubblici?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 5 mesi fa

            Se è attivata il giorno dopo è evidente che non l’avesse ordinata durante il derby.
            Sei libero di giudicare un calciatore da ciò che preferisci anche dalla lunghezza della barba ma resta una tua opinione che interessa pochi.
            L’unica cosa che conta sono i numeri e quelli che lui ha fatto x il toro sono incontestabili

            Mi piace Non mi piace
          2. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

            Anche la tua di opinione credo interessi a pochi esattamente come la mia.
            Anche il fatto che sia stato messo fuori rosa dall’allenatore che lo aveva voluto (e non dal cerbero Mazzarri) è una cosa inconfutabile come i numeri, come inconfutabile è il fatto che nessuna squadra europea di alta o media levatura lo ha cercato dopo Torino e adesso ad Istanbul

            Mi piace Non mi piace
          3. Simone - 5 mesi fa

            Il besiktas ha un ranking europeo superiore al nostro e solo questo dovrebbe bastarti.
            Nella storia tantissimi giocatori hanno litigato anche con il proprio allenatore preferito, non è stato il primo ne l’ultimo.
            È tornato da professionista deliziandoci con le sue giocate.
            X il nosto livello era più che perfetto e chi ne ha sofferto di più della sua assenza è il Gallo.
            Numeri, no opinioni

            Mi piace Non mi piace
  16. Donato - 5 mesi fa

    Adesso prendetemi pure per co, chisse e frega, ma purtroppo ho avuto ragione. Adesso buona B a tutti
    Senza un allenatore in panchina e un ds non si va che in b
    Buon Longo a tutti. De Basi non andava bene
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 5 mesi fa

      Naturalmente la colpa è di Cairo, giusto?
      Non di chi ha fatto scappare Mazzarri, chi ha messo bombe carta, striscioni… Chi in sostanza ha rotto il cazzo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 5 mesi fa

        Mazzarri è stata una rovina su tutti i fronti, ma proprio tutti.
        Cairo ancor di più x essersi fidato di quel millantatore e x non essersi circondato di persone capaci visto che lui di calcio capisce veramente poco

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Héctor Belascoarán - 5 mesi fa

        Dopo il Grande Mazzarri io proverei Mazzarri Z… chissà…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. magliagranata - 5 mesi fa

        Bava smettila che ti abbiamo riconosciuto. Dai che tra poco apparecchiano, passa a prendere Comi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. Conterosso - 5 mesi fa

        Un detto recita che il mondo è bello perché è vario… Nel nostro caso io invece direi che il mondo sarebbe bello se non fosse vario! Perché penso che dovremmo essere d’accordo tutti sul fatto che Mazzarri è il padre dei risultati attuali del Toro. Avete già dimenticato il 7-0 con l’Atalanta, il 4-0 col Lecce? Avete già dimenticato che lo scorso campionato anche nel “grande” girone di ritorno non c’era un briciolo di idea di gioco e che Sirigu anche nelle vittorie era il miglior in campo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. subcomandante - 5 mesi fa

      Ma fatti furbo cazzone. Cosa è da 15 anni che mettono bombe carta ? E gli altri dive eravamo ? Due volte il e.l. per regali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. dennislaw - 5 mesi fa

    Purtroppo alcuni di noi possono dire…io l avevo detto. Troppi errori che ci ricordano gli anni della B con i Rossi e i Lerda. Senza una struttura societaria si finisce sempre per rischiare . Mazzarri è stata una sciagura perché ha fatto danni e ha illuso. Due campagne acquisti dispendiose buttate via. Giocatori buoni in partenza non sfruttati. Altri ceduti , penso a ljajic e iago. Gioco zero. Se anche giocatori come Belotti Zaza Ansaldi Baselli Verdi on si riprendono siamo fritti. Ma ora non bisogna mollare. Dico sommessamente al Presidente, stia vicino alla squadra, ma faccia un passo indietro gestionale e cerchi un direttore sportivo coi fiocchi per il prossimo anno e un allenatore che faccia con lui coppia. Se poi vuole vendere anon speculi sul Toro. Se si accontenta di prendere i suoi soldi e mettersi qualcosa in tasca può trovare, penso, qualcuno appassionato qualche cordata seria. Il nostro modello devono essre Lazio e Atalanta. Ma ci vohliono cmoetenza, passione e nervi saldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cos75 - 5 mesi fa

      Però basta con ljajic, era fortissimo e ne avremmo avuto bisogno, ma era un mercenario, dove è andato a fatto del casino. Ingestibile mi ricorda Mutu, hanno fatto bene a darlo via che aveva ancora una plusvalenza. Avrebbero dovuto comprare qualcuno di tecnico però. E Iago per quanto mi piaccia tantissimo purtroppo negli ultimi due anni è stato sempre rotto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 5 mesi fa

        Tutti se ne vanno x soldi x cui se lo è lui lo sono tutti.
        E cmq, se proprio vogliamo essere precisi visto che non sai dove sia di casa, che lui era ancora sotto contratto col Toro e L’UNICO motivo x cui se n’è andato è xké Mazzarri non lo vedeva titolare.
        Che poi abbia combinato casini ovunque sia andato è l’ennesima tua puttanata visto che da noi, a Roma o al Besiktas non risulta abbia combinato niente.
        Sostenere ancora che abbiano fatto bene a darlo via dimostra in modo inequivocabile le tue competenze in campo calcistico

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

          Da noi è stato semplicemente messo fuori rosa da Sinisa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 5 mesi fa

            Mi pare una o due settimane al massimo (non ricordo bene) x dei ritardi agli allenamenti e poi rientro alla grande.
            Hai ragione ha fatto proprio dei casini a Torino…

            Mi piace Non mi piace
  18. Toro71 - 5 mesi fa

    Non so voi, ma io sinceramente non riesco a capire come il Toro attuale riesca a fare 13 punti necessari ad arrivare a quota 40.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Tororossogranata - 5 mesi fa

    Mi dispiace ragazzi,io ho visto cose buone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. valex - 5 mesi fa

      Hai guardato un film su netflix?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 5 mesi fa

      YouPorn?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. subcomandante - 5 mesi fa

    Boh. Situazione molto strana. Sicuramente ce qualcosa che non sappiamo. Tanti sono scarsi..Ok. Paura..Ok. Non gioco..Ok. Ma cazzo qui siamo ad un livello da bassa serie B. Non è possibile. Presidente del cazz ora dovresti intervenire..fare qualcosa..Dove sei pagliaccio ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Siamo l’unica squadra di serie senza presidente, senza direttore sportivo e senza allenatore.

    Direi che l’ultimo dei nostri problemi sono i disfattisti…

    Cairo se sei ancora vivo batti un colpo e prendi De Biasi prima che la caduta verticale diventi inarrestabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. cinquantott_13953589 - 5 mesi fa

    Se diamo retta ai disfattisti incompetenti che scrivono questi commenti andremo prima in serie B e poi vivremo un secondo fallimento. Non se ne può più delle vostre lagnanze.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. magliagranata - 5 mesi fa

      Già perchè si va in serie B per i tifosi. Se si andasse per i presidenti la cairese sarebbe nei dilettanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Io vivo a Firenze, ho tantissimi amici tifosi della Fiorentina.

    Da un mesetto quando parlo di calcio con qualcuno e finiamo a parlare di Toro, la domanda che mi sento rivolgere è sempre la stessa:
    Ma questo Longo…chi cavolo è? Ma dove l’avete trovato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

      Chiedi a madama@ chi è Longo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Conta7 - 5 mesi fa

    Forse non possiamo pretendere troppo da Longo visto che, poverino, ha vinto 1 partita su 19 in A, ma almeno lasciamo perdere le cavolate, please!

    Partita semplicemente IMBARAZZANTE sotto tutti i punti di vista.
    Giocavamo contro una squadra reduce da un ciclo infernale e da una partita con il Barcellona 4 giorni fa, con noi tutti al completo e 2 settimane piene di allenamento.

    E il risultato quale è stato?
    – Potevamo prendere 6/7 gol
    – Siamo stati dominati per 90′, con dati impietosi
    – Abbiamo fatto un tiro in porta quando il Napoli era già negli spogliatoi
    – Formazione piatta e abulica in tutti i suoi interpreti
    – Cambi estremamente tardivi (è normale fare i 2 cambi veri dall’83’ quando stai perdendo?)
    – Belotti e Zaza assolutamente incompatibili, si prestano solo i piedi e perdono palle in continuazione (ricordate Lazio-Torino?)
    – Zaza si fa apprezzare per il solito fallo inutile che ci è costato il gol.

    Se penso che questa squadra ha fatto 63 punti le cose sono 2: o l’anno scorso è stato un miracolo di Mazzarri, o quest’anno lui è stato un semplice capro espiatorio…
    Probabilmente sono vere entrambe!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 5 mesi fa

      La vera differenza tra la squadra di Mazzarri e questa squadra (voluta da mazzarri, allenata da Mazzarri nel senso più ampio del termine, ma messa in campo da Longo) è che manca totalmente il famoso, e famigerato, culo di Mazzarri. La partita dall’anno scorso al San Paolo è stata identica, solo che il Napoli tirava fuori o addosso a Sirigu. Questa è la verità. Non giochiamo in maniera orrida da 3 partite ma da piu di due anni!
      I 63 punti non sono un miracolo di Mazzarri ma del suo culo. Il culo, la fortuna o il destino adesso ci presentano il conto. Tutto quà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cos75 - 5 mesi fa

        Appunto è stato un miracolo dovuto al culo di Mazzarri. E che ci è girato tutto bene. Si vinceva con un tiro in porta e poi con una buona difesa ci si salvava dall’assedio avversario. Il problema è stato credere di avere uno squadrone perché nel girone di ritorno abbiamo fatto una media da champions. E in parte credo che sia colpa della preparazione per i preliminari. Non siamo la prima squadra a cui capita di andare malissimo per una preparazione sbagliata a causa dei preliminari

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 5 mesi fa

          La scusa dei preliminari regge solo fino ad un certo punto. Non puo esistere che gente di 25 anni non abbia capacità di recupero, ma che atleti sono? Può succedere per un periodo ma non per 6 mesi. Noi non abbiamo mai corso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Poi bisognera’ anche capire meglio come si è arrivati alle due sconfitte monstre che hanno portato all’esonero di Mazzarri.

    Si perche’ Mazzarri non sara’ un genio ma non è nemmeno Oronzo Canà, e due sconfitte come quella con Atalanta e Lecce scusate tanto ma nemmeno se in panchina sedevo io.

    Tanto piu’ che nel mezzo ci fu una prestazione + che dignitosa in coppa col Milan.

    Col Milan in coppa si sfiora la vittoria giocando bene e dopo 3 giorni naufragio a Lecce? Mah…qui qualcosa non torna.

    Con Atalanta e a Lecce davvero la squadra gli gioco’ contro, non tutti ma una parte della squadra si.

    Non è che ci furono pressioni o minacce da parte di qualcuno?
    Una cosa del tipo: noi Mazzarri non lo vogliamo piu’, quindi perdete possibilmente in modo umiliante, in maniera da rendere il suo esonero inevitabile, altrimenti ce la prendiamo con voi giocatori.

    Intendiamoci, la mia è una pura supposizione, non ho riscontri oggettivi su cui basarmi, ma insomma…perdere con l’Atalanta ci sta, figuriamoci..ma in quel modo…idem col Lecce, nemmeno scesi in campo via…ma cosa vogliono farci credere? Roba da ufficio inchieste davvero.

    Senza quelle due sconfitte Mazzarri sarebbe ancora in panchina e secondo me a quest’ora tra mille polemiche e sberleffi la soglia dei 30 punti l’avremmo comunque superata.

    Perche’ con Mazzarri ci saremmo salvati tranquilli, cosa che fino a poco fa davamo per scontata, anzi pareva quasi umiliante un paio di mesi fa dire che puntavamo a salvarci e basta.

    A Longo è bastata una sconfitta per annunciare che con lui l’obiettivo era solo salvarsi.

    A livello comunicativo un errore da matita blu’ clamoroso caro mister Longo.

    Cioe’ praticamente ha detto che con quasi tutto il girone di ritorno a disposizione per lui fare 12/13 punti era il non plus ultra…azzo, praticamente per lui andrebbe di culo vincere 3 partite, pareggiarne 2 e perderne una decina.
    E si è fatta una mezza rivoluzione per avere questo genio in panchina?

    Longo ha detto chiaramente che per lui la squadra è scarsa e che da lui come allenatore è lecito non aspettarsi + di tanto, ecco, direi che la squadra ha perfettamente recepito il suo messaggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jimmy - 5 mesi fa

      Non vogliono Mazzarri, non vogliono Longo (visto che facciamo pena ugualmente) e chi vogliono? Il problema credo risieda a piani superiori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 5 mesi fa

        Anche secondo me è successo qualcosa li, ai piani alti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. FuriaGRANATA - 5 mesi fa

    FORZA MORENO NON MOLLIAMO
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Al momento dell’esonero di Mazzarri e del’ingaggio di Longo i bookmakers inglesi hanno dimezzato le vincite previste per chi scommetteva sulla retrocessione in B del Torino.

    Ora, i bookmakers inglesi non vanno a simpatie o antipatie, quindi se hanno fatto questa valutazione qualche ragione ci sara’…

    Ma noi in quei giorni eravamo in piena euforia, Ceasuscu/Mazzarri cacciato, il fila liberato, Tuttosport che dopo aver cavalcato l’onda titolava giulivo “Baila Moreno”.

    Domenica dopo l’Udinese dovremmo avere una visione + chiara del disastro sportivo a cui stiamo andando incontro.

    A quel punto si spera che Cairo si dia una svegliata e chiami De Biasi, sarebbe la prima cosa saggia che cairo dovrebbe fare da qui a maggio.
    La seconda ovviamente sara’ vendere il Toro e levarsi dalle scatole, anche stasera a rappresentare ho sentito solo le parole di un apprendista allenatore, societa’ INESISTENTE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Toro Forever - 5 mesi fa

    Credo che Longo abbia accettato l’incarico per tornare nel “giro”. Ora però tenta di mettersi in “mostra” con l’ambizione di poter incidere, nel gioco della Squadra, con le proprie idee con scelte rischiose e poco adatte alle scarse qualità complessive dei giocatori. Non è il momento per fare esperimenti. Forse era il caso di affidare la panchina ad un “navigato” ed esperto marpione con l’unico scopo di salvare la permanenza in A con scelte più consone alla difficile situazione. Avrei visto bene De Biasi. Più maturo e pacato. Andare in B con Longo sarebbe “la madre di tutte le sconfitte”. Società mediocre, assente e colpevole. E questa non è una novità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 5 mesi fa

      Non diciamo cazzate, fino adesso ha provato esattamente gli stessi moduli del Grande Mazzarri. Semmai bisognerebbe rimproverargli di non aver (ancora) voluto stravolgere l’assetto tattico. 442?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Granatissimo1973 - 5 mesi fa

    Si ma anche con Mazzarri erano i giocatori ad andare in campo, solo che se si perdeva era solo colpa sua, se si vinceva eara merito del goal di Belotti o del miracolo di Sirigu.

    Ma tutti i fan di Longo dove sono finiti?
    Tutti quelli che hanno festeggiato la cacciata di Mazzarri manco fosse la presa della Bastiglia e che hanno accolto Longo manco fosse Guardiola…tutti zitti?

    Coraggio…è l’allenatore che avete voluto in tutti i modi, arrivando anche a contestare la squadra e la “gestione precedente” anche quando si vinceva.

    Che schifo vero le vittorie col Brescia o col Genoa all’andata.

    Chissa’ per per qualche anno quelle vittorie cosi’ disprezzate non siano ricordate come le ultime vittorie fatte dal Toro fuori casa in serie A..sarebbe una bella beffa.

    Ti ricordi quattro anni fa quando stavamo ancora in A, vincemmo a Genova e ringraziammo la squadra con bombe carta e insulti? Ma come abbiamo potuto essere cosi’ bischeri? Quale follia ci aveva spinti a tale livello di rincoglionimento?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cos75 - 5 mesi fa

      Sante parole!! È stato un miracolo arrivare dove siamo arrivati l’anno scorso e tutti a contestare. Sempre, si contesta sempre. Anche quando la squadra va bene. Perché non riprendiamo anche Goveani come presidente, mi pare l’abbiano arrestato qualche giorno fa. Perché Cairo sarà anche braccino corto e incompetente ma c’è di molto molto peggio in giro e la storia del Torino recente ne è piena!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. pinco pallino - 5 mesi fa

    Sono i ragazzi che vanno in campo
    SOlo loro, che giocano da bambini in compentenza continua, per arrivare nella serie A.
    Nel primo gol anche oggi, nkoulou anticipato e deve giocare lui, per forza, perchè è foprte e con lui vinciamo.
    Mi domando ancora perchè Urbano Caiiro ha permesso che il barbaggianni ci cagasse in capo.
    Tutto li. Sono super incazzato con lui per questo dettaglio e per la schifosa J nella manica. Incredibile
    Perchè ancora Izzo? se è evidente a tutti che lui se ne andrà, purtroppo come SIrigu che non si incazza nemmeno più.
    Io non so na sega, ma è evidente l’ammutinamento.
    Che coraggio con il maloppo che prendono all’anno.
    Cairo farà tutto lo schifo che volete, ma i ragazzi fanno cagare al cazzo veramente
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. user-14356946 - 5 mesi fa

    Devo ammettere che non vedevo l’ora di cambiare mister, e nonostante l’enorme sforzo di Moreno i risultati sono scadenti non x colpe sue ovvio! Devo anche ammettere che il sig Mazzarri aveva comunque fatto miracoli con una squadra di giocatori scarsi, mediocri e la maggior parte di profilo da serie B!!!!!!!!…..speriamo in un modo o nell’altro di salvarci ma sinceramente la vedo dura xche x farlo servono i coglioni e questi sono solo giocatori viziati, mercenari e totalmente senza palle! Moreno fai il possibile siamo con te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cos75 - 5 mesi fa

      Ma come? Non era Mazzarri che era un incapace ubriacone? Quanta gente a dire che adesso con il vero cuore granata si sarebbe visto il bel gioco. Adesso andiamo in serie B con l’allenatore dal cuore granata. La squadra è scarsa e lo era anche l’anno scorso. Ci è andata di culo e siamo arrivati in Europa con una squadra mediocre, non so come abbia fatto Mazzarri l’anno scorso, è stato un mezzo miracolo. Che poi alla fine di culo non ci è andata per niente, era meglio fare 10 punti in meno e magari non si pensava di avere una squadra di fenomeni e fare zero mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. policano1967 - 5 mesi fa

    Nn ce lo con moreno.ma quando cairo lo ha messo in pankina e stata l ennesima presa per il culo.una squadra allo sfascio e metti un ragazzo con poca esperienza?nn bastava la presa per il culo con bava?serviua solo ki gli parasse il culo e con moreno lo ha fatto e tt ci so cascati.meritiamo cairo a vita noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Hert - 5 mesi fa

    Ma quella merda del presiniente dov’è?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 5 mesi fa

      Cairo vattene… Vi avrà fatto felici. È andato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Jerry - 5 mesi fa

    Mi spiace per LONGO, ma questa squadra si è incanalata in un tracollo che la porterà a retrocedere. Da cosa lo deduco? Dall’atteggiamento mentale e corporea di chiunque giochi. Qui è subentrata la rassegnazione. Partita dopo partita, si rivedono gli ennesimi errori, delle partite precedenti. Squadra che dopo 10 giorni di forzato riposo poteva e doveva dimostrare che sotto l’aspetto fisico, ne aveva, ferma come i lampioni a bordo strada. Giocatori di approvata esperienza ( non faccio nomi perché penso che la partita l’abbiate vista tutti) che hanno paura di tenere il pallone tra i piedi… Giocatori che si fanno uccellare come un qualsiasi giocatore di terza categoria ( con TUTTO il rispetto) sul secondo goal… Giocatori che neanche si infervorano più se perdono o prendono goal stupidi… giocatori che non si aiutano e non giocano da squadra… Ma sapete qua l’è la cosa che più fa’ male e mi ha dato la quasi certa convinzione di ciò ho appena scritto? E vedere l’atteggiamento corporeo è rassegnato del nostro CAPITANO… se anche lui ha mollato vuol dire che c’è veramente poco da fare…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 5 mesi fa

      Purtroppo anch’io temo che la B sia inevitabile e quest’annata resterà negli annali come uno dei più grandi scempi della storia del calcio italiano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cos75 - 5 mesi fa

      E comunque la contestazione ai giocatori da parte del pubblico non fa sempre bene. Quando Belotti e Sirigu che sono due grandi professionisti si lamentano per le contestazioni magari vuol dire davvero che l’ambiente che si è creato non è dei migliori. I tifosi dovrebbero aiutare la squadra non affossarla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Cos75 - 5 mesi fa

      Se non sbaglio qualche tempo fa sia Belotti che Sirigu si sono lamentati per le contestazioni. Ora personalmente penso che siano entrambi dei grandi professionisti e se si sono lamentati vuol dire che l’ambiente era diventato troppo pesante e negativo. Un po’ di contestazione va bene ma poi bisogna remare tutti dalla stessa parte altrimenti poi succede così. Se i pilastri della squadra si lamentano vuol dire che si è andati oltre. Adesso ci sono giocatori demotivati, altri che non gliene frega più niente e i tifosi cosa hanno ottenuto? Ci sarà da lavorare tanto sulla testa e sulla condizione fisica e non c’è tempo. Speriamo bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Bollinger - 5 mesi fa

    Comunque, malgrado lo scempio, sosterrò la squadra fino al fischio finale della 38esima giornata poi, serie A o serie (non voglio neanche nominarla) qualcosa deve cambiare. Forza Moreno so che ce la stai mettendo tutta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pinco pallino - 5 mesi fa

      Finalmente un commento carrino. FORZA TORO. Una vergogna i ragazzi. Lo ripeto da mesi.. Facciamo giocare i procuratori, sono loro i veri campioni.
      Fa troppo male vedere Salvatore Sirigu, che non si incazza più. Sembra tutto scritto.. Perchè continuano a giocare Nkoulou e Izzo se è evidente che il prezzo è già fissato’.
      #monumentogallobelottipiazzacastello
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pinco pallino - 5 mesi fa

        commento carino

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. policano1967 - 5 mesi fa

      Bel commento.ma a b acquisita riusciresti ad avere la stessa lucidita?nn penso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Toronelcuore - 5 mesi fa

    Io non so più cosa pensare. Longo non posso accusarlo, però un cambio di allenatore una scossa la dà, qui nulla. Poi Zaza basta. È un insulto al gioco del calcio. Poi il primo cambio? Dentro Meitè? (Qui però sarò io cattivo perché proprio non posso vederlo). Comunque lasciando perdere l’allenatore qui c’è qualcosa che non funziona. Perché scarponi sì ma fino a questo punto non è possibile. La Maratona (si fa per dire, io c’ero negli anni 90 ed era un altra cosa) scrive: sostegno alla squadra, il Toro siamo noi. Sì il Toro siamo noi e non sti quattro coglioni che scendono in campo. Mi fanno vomitare. Poi la storia degli stipendi. Se io lavorassi come questi giocano mi avrebbero già spedito a calci in culo. VERGOGNATEVI perché non siete neanche uomini. Sono veramente incazzato e sapere che mio figlio di 13 anni non vuole più vedere una partita e non mi chiede neanche il risultato finale mi fa stare male con un senso di tristezza infinito. Concludo per non essere troppo logorroico dicendo: mio caro, anzi carissimo (sarcastico) presidente ma dove cazzo sei? Adesso che dovresti farti sentire dove cazzo sei? Vedi di sparire dalla faccia della terra che sei un uomo inutile. VATTENE. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. policano1967 - 5 mesi fa

    Nn ho visto la partita ma dai commenti ci e andata di lusso.eppure cera gente ke sperava in un risultato positiuo e ke prima o poi i valori verranno fuori.nn lo so se veramente avete capito in ke situazione siamo.ve la spiego in modo semplice.finiamo penultimi in classifica e il vostro presidente allestira una squadra ke in b sara di casa.il torello e fallito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Madmax76 - 5 mesi fa

    I tifosi dovrebbero essere tali, cioè sostengono la squadra nelle difficoltà.
    Detto ciò, un allenatore- seppur figlio del Filadelfia – così giovane ha più difficoltà a far convergere tutti verso l’obiettivo.
    Probabile che si finisca in B a questo punto, ma i tifosi veri non possono amare a convenienza.
    Maledire l’autore di questo scempio invece, si.
    Lui, la sua stirpe e la sua progenie fino alla settima generazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Leo - 5 mesi fa

    Il Toro di Longo è peggio del Toro di Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 5 mesi fa

      Alleluja fratello!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. inf_693 - 5 mesi fa

    sara durissima rimanere in A, il dopo si vedrà tanto è chiaro a tutti credo che i migliori se ne andranno a fine stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 5 mesi fa

      I migliori?e se aueuamo migliori stavamm cosi messi?cairo e il migliore.un po alla volta ci ha portato dove ci ha preso e facendo soldi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alfredo - 5 mesi fa

      Questo è il punto: tolto Sirigu, ci sono dei migliori?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. granata63 - 5 mesi fa

    Io ho avuto modo di conoscere Longo. Mi dispiace tanto per lui e per il Toro. Quando ho saputo che era lui l’allenatore, ho scritto che si era messo in un casino, e così è. Adesso speriamo di fare punti in partite più abbordabili. Cairo ha preso Moreno perché lo stima, ma soprattutto, per tapparci la bocca, ed in questo e riuscito. È lui il responsabile di questa situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DARIOGRANATA - 5 mesi fa

      lo ha anche preso perché costava poco ed ha chiesto un contratto solo per questa stagione
      ammirevole Moreno, Cairo il solito rancino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. policano1967 - 5 mesi fa

      cairo nn stima nessuno.longo costa poco e ha fatto placa la contestazione.verra esonerato a breve anke lui.siamo gia in b se nn lo avete capito ancora.purke quel nano infame vada via accetto la b anke se depredera tt.si parte da 0 ragazzi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Se non sospenderanno il campionato questa squadra finirà dritta in serie B
    Siamo la peggiore squadra del campionato, e di gran lunga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Pesce - 5 mesi fa

    Caro Moreno tenendo conto che hai avuto due settimane per preparare una partita e ne è venuta fuori una prestazione come quella di stasera, ringraziamo il cielo che una settimana fa ci hanno rinviato la partita col Parma, altrimenti sarebbero state sette le sconfitte consecutive. Ma sono fiducioso c’è tempo per rimediare ed arrivarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DARIOGRANATA - 5 mesi fa

      sperüma bin

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. DARIOGRANATA - 5 mesi fa

    Povero Moreno, forse la cosa migliore per lui sarebbe stato non accettare
    Le colpe di Mazzarri saltano agli occhi, sono flagranti ed imperdonabili, soprattutto l’ultima quella di accettare un non mercato d’inverno
    Uno che dovrebbe essere un professionista esperto e che pensi di contuinuare una carriera nel calcio non poteva e non doveva accettare una vergogna del genere
    Vuol dire che aveva già staccato la spina e aspettava solo di essere licenziato per incassare un assegno piu’ lauto possibile
    La società e di mexxa, ma Mazzarri é un quaqquaraquà, spero non alleni mai piu’,almeno non in Italia, vada in Macedonia o meglio ancor in Arabia saudita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Bollinger - 5 mesi fa

    Moreno ha tutto il mio rispetto. Con questi giocatori qua il livello è questo. Il girone di ritorno dell’anno scorso è stato una botta di culo. Malgrado i risultati il gioco era penoso. Il fatto che Longo non sia riuscito a dare una scossa mentale a sti viziati è che sono scarsi soprattutto dal punto di vista della personalità. E la personalità non te la può dare nessun allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. user-14554814 - 5 mesi fa

    Dopo due anni di un allenatore di presunto livello questa squadra non sa correre non sa trovarsi in un passaggio non ha maturato nessuna forza mentale. Dopo due anni di scelte tese ad asciugare la squadra non solo dal punto di vista numerico ma anche dal punto di vista delle qualità tecniche la situazione ora appare irrecuperabile. Probabilmente Longo non ha le qualità e l’esperienza per porre rimedio a questo disastro anche se ad onor del vero anche Gattuso ha fallito diverse partite al suo arrivo. Si doveva esonerare Mazzarri molto prima . Si doveva intervenire sul mercato . Si doveva costruire una organizzazione societaria che mettesse le persone giuste al posto giusto . Tutto questo non è stato fatto e non credo per semplice svista . Tutto questo non può essere casuale . O siamo di fronte ad una presunzione da parte di Cairo folle o siamo di fronte ad un disegno di cui francamente mi sfuggono i vantaggi. Detto questo credo che questa partita confermi il punto di non ritorno verso la serie B e il totale smantellamento della squadra. Processo che vede come imputato principale Cairo e il restante della micro società e staff tecnico tra cui Mazzarri come assoluto corresponsabile .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. magliagranata - 5 mesi fa

      Longo non vale Gattuso, non fosse che per esperienza, ma Gattuso se gli togli Mertens Insigne e gli metti dentro Zaza e Verdi andiamo a ridere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DARIOGRANATA - 5 mesi fa

        L’unico errore del povero Moreno é stato quello di accettare una squadra che un professionista doveva capire quanto disastrata fosse.
        Ma come ben sappiamo il cuore granata non é normale

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. magliagranata - 5 mesi fa

          Hai detto bene. Lui aveva dalla sua che nessuno può condannarlo se va male e se va bene acquisisce prestigio. Qui manco il Mago Herrera che la farebbe, manco il Mago Zurlì, ma lui non ha esperienza tranne che con il Frosinone. Però se Lollo gioca così è colpevole Longo?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Boss Granata - 5 mesi fa

    Parole di Longo a TvCurling: buoni progressi, continuiamo a perdere è vero, ma solo più con un gol di scarto; altri al mio posto avrebbero richiesto la sconfitta a tavolino. Dalla prossima partita, ma non c’è niente ancora di ufficiale, siamo riusciti a strappare un accordo grazie alla sportività delle altre squadre: gli avversari giocheranno bendati, così cercheremo di far uscire il nostro massimo potenziale.
    Zaza? Momento difficile per lui, deve ancora capire che strada prendere.
    Sulla classifica: se avessimo vinto tutte le partite oggi saremmo primi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. vecchiamaniera - 5 mesi fa

    Domanda semplice e seria che non vuole preludere a niente altro:qualcuno sa dirmi se Cairo era al S.Paolo stasera o no?in tv se non erro non è mai stato inquadrato,così come a S.Siro col Milan .grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. gianTORO - 5 mesi fa

    calma. adesso arriva luxottica/del vecchio………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. guidopernigott_484 - 5 mesi fa

    I mancati premi per la Europa League sono un invenzione o e’ realtà? Se fosse tutto frutto di questo altro che chiudere il Fila,…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. guidopernigott_484 - 5 mesi fa

    Una buona parte dello spogliatoio sta giocando contro la societa’.ci sono problemi gravi,vedi le tentate fughe,il caso petrachi,le dimissioni di Mazzarri…..sento puzza di bruciato ..voi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Bischero - 5 mesi fa

    Non mi piacciono queste battute e critiche nei confronti di longo. Merita rispetto. Non può nulla. Come non può nulla quello prima di lui. E vi diró di più. Neanche la stragrande maggioranza dei giocatori ha colpe particolari. Tolti 2 o 3 casi sono tutti ragazzi che si impegnano e si vede che soffrono la cosa. Tutti insieme si uscirà da questa annata maledetta e raggiungeremo la salvezza. Ma tutti insieme e parlo di noi tifosi dobbiamo mandare via con le buone o con le cattive il vero responsabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Pesce - 5 mesi fa

    Caro Moreno, Se invece di giocare con tre punte (samp e milan) o 2 punte (stasera) avessi capito che l’importante era solo muovere la classifica anche giocando con una sola punta o addirittura nessuna, cioè puntando a degli squallidi 0 a 0, magari ad oggi non ci ritroveremmo ad avere 27 punti come quando sei arrivato e magari anche con un po’ più di morale e di garra. Accetta un consiglio. Se sei davvero granata e ci tieni alle sorti di questa squadra e non solo alla tua professione, se con l’udinese non fai almeno un punto dimettiti. Almeno arriveremmo alla situazione in cui “il re (cairo) è nudo”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maxilopez - 5 mesi fa

      Il re è già nudo da un bel po’ … speriamo che ci liberi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. BogaBoga - 5 mesi fa

    Se vuole avere veramente la nostra fiducia deve dirci davvero cosa si sono detti con questa società indegna.
    Se non lo fa questa esperienza potrebbe diventare un Vietnam anche per lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. ToroNelCuore - 5 mesi fa

    Io spero di non vedere mai più Zaza in campo. Io non so a chi gli è venuto in mente di prendere questo brocco ex infame. Non so se ci salveremo, ma io farei giocare Edera col Gallo fino a fine campionato. Forse qualche possibilità in più ce l’avremmo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Toro Forever - 5 mesi fa

    Temo che Longo abbia sbagliato la lettura della partita e i cambi troppo tardivi. Doveva ricreare qualche semplice certezza e invece sta riproponendo antichi dubbi, dispensando insicurezza a tutti. La vedo male Moreno, molto male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Mimmo75 - 5 mesi fa

    Due minuti di illusione a inizio gara, un sussulto di dignità a fine partita con il Gallo che strappa palla e suona la carica per il gol del 2 a 1 trascinando i compagni. Nel mezzo buio tombale! Solito, denso e profondo.
    Il povero Moreno ci mette la faccia e si gioca la carriera (se retrocede non lo chiamerà più nessuno) appena iniziata, lo con amore e dignità mentre Cairo tace e se ne sta al riparo mandando (dopo mesi) Bava a farfugliare frasi di circostanza per nascondere quel che invece andrebbe detto. Perché è chiaro che al Toro sta succedendo qualcosa che va oltre il campo e che chi paga il biglietto o l’abbonamento alle pay tv ha diritto di conoscere. Perché almeno un parvenza di impegno e dignità in campo devono andarci, anche perdendole tutte, giusto per non sentirsi presi per il culo. Cairo deve spiegare cosa è successo e cosa succede. Cairo deve metterci la faccia sgravando Longo da tutto il peso di questa indecenza. Il Toro continua a non giocare, a non tirare, a non muoversi da squadra, a non impegnarsi, non vince e neanche pareggia. Lo stesso Toro che lo scorso anno non mollava un centimetro e pur non brillando per il gioco proposto vinceva, pareggiava ed era duro da battere. Ciò vuol dire che Mazzarri non era il problema principale come non può esserlo Longo. Restano due costanti: presidente e calciatori. È tra loro che si è rotto qualcosa e Cairo ha il dovere di imporsi anche con scelte impopolari. Se c’è qualcuno che rema contro va messo alla porta e va tirato in ballo. Ventura anni fa, tutto d’un colpo, mise fuori rosa Nocerino, Mino e Ruben Perez piazzando Bovo a centrocampo e quando i giornalisti gliene chiesero conto rispose “non avevo centrocampisti”. Ventura, quello che in 4 anni ci porto dalla bassa B all’Europa senza poter contare sui calciatori già affermati che il Toro da qualche anno (e sempre grazie al lavoro di Ventura) può permettersi. Servono le palle per agire così ma Cairo non le ha. Però non ha esitato un attimo a usare quelle di Moreno così come fara col culo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 5 mesi fa

      Ciao Mimmo. Condivido quasi tutto. Peró non vedo gente che gioca contro. Vedo giocatori stanchi vecchi logori non adatti a certi tipi di gioco e molti doppioni. Cosa cambia dallo scorso anno?direi parecchio. Moretti(stasera l ennesimo gol preso in quella zona di campo). La preparazione sbagliata per l Europa league. 1 anno in più sulle spalle per tutti. Il modulo che ci ha fatto svoltare non lo abbiamo più visto da 3 mesi almeno(baselli Belotti e una mezza punta/esterno). I malumori di alcuni che volevano andare via. La stagione sottotono di aina desilvestri izzo meité e rincon.la mancanza di un direttore con le palle che nei momenti giusti alza la voce. Direi che mancanze rispetto a 12 mesi fa cé ne sono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 5 mesi fa

        Pascolano. Guarda quando abbiamo palla come son tutti fermi. Solo Lukic e DeSi si propongono, a volte Izzo. Manca verve, manca spirito di squadra. L’anno in più può pesare suo più anziani ma dovrebbe essere valore aggiunto per i giovani. La verità è che prima Ventura e poi Petrachi hanno lasciato una voragine che Mazzarri aveva iniziato a colmare ma senza l’aiuto della società ci è finito dentro. Il minor colpevole è si è dimesso con la stessa dignità e il con i quali Longo si è fatto carico dei problemi del Toro. Dignità e rispetto che a Cairo mancano. E i giocatori si comportano di conseguenza perché chi predica bene e razzola male perde credibilità. Lrima Petrachi faceva da filtro, via lui è venuto giù tutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 5 mesi fa

          Si. Hai ragione. Ma se analizzi i giocatori in campo 3 sono centrali. Rincon davanti alla difesa. Poi baselli e lukic. Baselli non é mai stato un corridore. Ansaldi deve rientrare in condizione. Lollo é alla frutta fisicamente e tecnicamente non é mai stato nessuno. Belotti sono 3 gare che rifiata. Rimane zaza.manca il giocatore che calamita i palloni e li rigioca? Si. Ma manca da 2 anni. Lo scorso anno eravamo compatti e ripartivamo spesso solo con le due punte baselli in appoggio e i due laterali. Aina é la controfigura di se stesso. Lollo andato ansaldi tiene botta ma come sempre ha saltato quasi 3 mesi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. blubba - 5 mesi fa

    Mi chiedo dove sia svolta mentalmente la squadra. Credo ke sia stata Verona il nodo di tutto ,la rimontava subta ha incrinato le poche certezze di wm e da lì in poi lo sfascio totale. Moreno avrà bisogno di una componente ke di solito a noi manca il culo. Dovrà portare a casa una vittoria anche rubandola per far svoltare la mente dei paseeggiatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca - 5 mesi fa

      Provo a “riepilogare”, per quanto ho visto io. Vinciamo due partite in avvio in mezzo ai preliminari. E in tutte le partite subiamo troppe palle gol (già successo contro la Comunità Montana, la Pro Patria, i bielorussi, pure il Debrecen ad Alessandria stava per segnare alla fine…). Però la squadra c’è con la testa e resiste. Abbiamo 15 gg. per pensare al Lecce e al primo posto in classifica e tutti noi, squadra compresa, perdendo quella partita giocata male, ma nemmeno così tanto se penso a come giochiamo oggi (giocata male però, sia chiaro) abbiamo il primo crollo. Che prosegue con la Samp (pazzesco perdere contro quei derelitti all’andata). Poi ci riablita per modo di dire il Milan di Giampaolo e andiamo a Parma di lunedì giocando una partita buona e perdendola su episodi e dabbenaggine di Izzo in primis (quasi da Ufficio Indagini). Da lì in poi, solo Mazzarri ci tiene in piedi e a Brescia ci ripigliamo perché era impossibile fare il contrario (quasi li rimettevamo in partita da 2-0 per noi e un uomo in più). Batosta Inter a parte, Belotti si fa male e viviamo un bel periodo nel quale i “tifosi” contribuiscono a togliere le poche certezze che stavano nascendo in una squadra fragile di sua natura, perché poco tecnica e quindi senza un appiglio per i momenti difficili. Genoa, Fiorentina…eccoci a Verona dove condizione fisica e mentale si sposano alla perfezione e giochiamo 60′ alla grande, per poi scioglierci al primo colpo di vento. Concordo, un primo crollo avviene lì, ma la bravura di Mazzarri è di tenere il timone con fatica, ma lo tiene e a inizio 2020 vinciamo due partite su due. Non dimentichiamolo. Più ai rigori in Coppa. Sintomo che la squadra aveva voglia. Era con il mister, sennò i rigori li sbatti fuori e vai a casa. Per me il k.o. mentale avviene a Reggio Emilia, dove torniamo a giocare un primo tempo tosto e poi ci sciogliamo. E da lì è stato un tracollo, anche se in Coppa Italia abbiamo tirato fuori le ultime energie nervose e per poco non riusciva il colpo. Usciti dalla Coppa, non ci siamo più ripresi. Speriamo che il gol di Edera inverta la tendenza diretta dritta dritta in Serie B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 5 mesi fa

        Gianluca… Se non sbaglio qualche conoscenza c è l hai. Ci sono compratori? Le voci su denegri sono vere?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gianluca - 5 mesi fa

          Ciao, non sono molto sul pezzo al momento. E comunque non mi risultano voci. Però posso fare una considerazione: una società che ha una situazione stabile e vuole salvarsi non dà in prestito il suo miglior giocatore – sano o infortunato che sia – alla sua diretta concorrente

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Fantomen - 5 mesi fa

    Longo ha 19 panchine e una sola Vittoria in serie A…. Però è un un’uomo Toro secondo Cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Emilianozapata - 5 mesi fa

    Bene Longo. Ora un altro piccolo sforzo: dai le dimissioni. Non sei adatto al gioco sporco brutto e cattivo richiesto quando c’è da salvarsi. Quanto a Zaza con Belotti, consideriamolo un “esperimento sociale”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. claudio sala 68 - 5 mesi fa

    Forse con Edera e Verdi larghi sulle fasce e con Belotti in centro si potrebbe aumentare le giocate. Detto poi che Ansaldi è imprescindile speriamo recuperi la forma al più presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 5 mesi fa

      Ansaldi sino al traversone del goal di Edera è stato ampiamente il peggiore in campo. Pimo tempo dargli 2 è fargli un favore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. rza78 - 5 mesi fa

    Bravo Longo…mazzarri lo aveva capito già nel precampionato dello scorso anno! Adesso Zaza fuori dal cazzo eh. E vedi tu se aspettare l’esonero quando saremo terzultimi o farlo adesso. Ma la verità è che sei già d’accordo con cairetto per ripartire dalla b vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 5 mesi fa

      Ma no, è d’accordo con i tifosi che volevano lui in panchina e Cairo vattene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. Gengranata - 5 mesi fa

    Tutti uniti per scongiurare la B che, incredibilmente, è molto vicina. Poi fare di tutto (marcia dei 50 mila?) per trovare alternativa a Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. user-14160191 - 5 mesi fa

    Nella maggior parte dei casi il cambio allenatore da una scossa all’ambiente, al toro 3 sconfitte su 3 partite. Quello che non posso accettare è l’atteggiamento della maggior parte dei giocatori, anzi conierei un nuovo termine: dopo le passeggiatrici noi abbiamo i passeggiatori… mai più la maglia granata fino al termine della stagione… e se fosse possibile, tolti i 3 o 4 meritevoli, gli altri a 1200 euro al mese! Perché siam generosi e 200 euro al mese glieli possiamo regalare! Vergognatevi indegni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Tarzan - 5 mesi fa

    Moreno nonostante tutto io ho fiducia in te. Purtroppo molta meno nella proprietà. Portaci alla salvezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. valex - 5 mesi fa

    Un momento, Longo. Con tutto il bene che ti vogliamo e che ti vorremo sempre, qui c’è qualcosa che non va. Ieri hai detto che nessuno più di noi voleva fare punti al san Paolo e quei 14 rubastipendio non hanno neppure corso, oggi dici che bisogna combattere su ogni campo e finora siamo stati agnellini con chiunque. Mi spiace, ma qualcosa non torna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 5 mesi fa

      Scusami ma… con tutto il rispetto, questa squadra ha lo stesso attegguamenti da settembre! Dopo toro lecce 1-2 mazzarri si assumeva delle responsabilità per non avere osato e indotto fiducia alla squadra. Stiamo parlando di 5 mesi fa… e tu trovi in longo qualcosa che non torna?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. scifo66 - 5 mesi fa

    L’analisi è condivisibile: Longo mette in evidenza il fatto che con uno Zaza così non si può giocare con due punte e che a centrocampo nessuno dei nostri si prendeva la responsabilità di farsi dare palla andando incontro al pallone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 5 mesi fa

      quando lo diceva qualcuno della “gestione precedente” veniva insultato in tutte le maniere…gli davano dell’avvinazzato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tajarin - 5 mesi fa

        …e la carriera dell’avvinazzato è tutt’altra cosa rispetto a quella di Longo (e lo scrivo con tutto il rispetto che ho verso Longo)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. Boss Granata - 5 mesi fa

    Si inizi a lottare su un campo da semina, poi si passi a un campo da bocce (giusto per fare capire a Zaza qual è il suo sport) e poi forse si potrà tornare su un campo da calcio (senza far ridere le altre squadre)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Bischero - 5 mesi fa

    Sentito in diretta e ha ripetuto concetti già espressi in passato dall ex allenatore. Le considerazioni da fare sono molte. Ma oramai non più correggibili. Ma effettivamente “é una squadra difficilmente migliorabile” cit. Credo che abbiamo preso il trentesimo gol sul centrosinistra e il 18 da palla ferma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. tajarin - 5 mesi fa

    Moreno Longo in serie A ha vinto una partita, ne ha pareggiate 5 e perse 13. Mah……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tajarin - 5 mesi fa

      Potete pure continuare con i “non mi piace” all’infinito (neppure a me piace lo score di Longo) ma i miei sono fatti incontestabili 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 5 mesi fa

        Semplici è un bravo allenatore, la spal lo ha esonerato. Eppure è lo stesso fenomeno che aveva portato la spal in a e l aveva salvata l anno successivo. Se contiamo lo score di semplici quest anno ha fatto pure peggio di longo. Continuate pure a vedere nell allenatore tutte le soluzioni o tutti i difetti e non si andrà mai da nessuna parte. Qui manca una società seria che sappia scegliere professionisti seri, che si chiamino allenatori, dirigenti o calciatori. Quando si arriva addirittura a dare la colpa di questo scempio a chi paga il biglietto… beh, allora vuol dire che non siamo alla frutta… siamo alla grappa!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. Pacman - 5 mesi fa

    Quindi niente dimissioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  72. user-14287754 - 5 mesi fa

    Moreno ti sosterrò fino alla fine ma sono sincero ora come ora non ci salviamo FORZA TORO MIO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  73. maxx72 - 5 mesi fa

    O bene quindi dalla prossima incomincerete a lottare? Ah be’ si be.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  74. gm - 5 mesi fa

    Per favore, torna tra 10 anni. Con affetto, questi non ti seguono e non hai una società che abbia la forza di proteggerti. Rivaluto Mazzarri che con questi brocchi ha fatto miracoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MV - 5 mesi fa

      Apprezzo l autocritica. È cosa rara

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SIMOLINCE - 5 mesi fa

      Giusto. Io arrivo, ti do una mazzata in testa, e già che ci sono trovo mille scuse per giustificare il motivo della mazzata. Arriva un medico ma non riesce a curarti in un mese. Tu rivorresti me?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. rza78 - 5 mesi fa

      Chapeau! Pensa che tra i dementi della ns tifoseria c’è chi non era contento del 7 posto…e festeggiavano l’arrivo di Longo. Non capire un cazzo di calcio é dire poco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 5 mesi fa

        Ma di quale settimo posto parli? Mazzarri è stato mandato via perche non teneva più in mano la situazione da prima di natale! Dal 3-3 di Verona al 4-0 di lecce c’è la via tracciata per la serie b, quale settimo posto? O eri uno di quelli convinti che ogni volta che si fanno 27 punti all andata, poi se ne fanno 63 alla fine? Questa società ha fallito in ogni sua forma..
        E stiamo qui a vedere le differenze tra mazzarri e longo?!?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  75. Ciccio Graziani - 5 mesi fa

    Ora il gioco non è importante, ma per ora Moreno non hai nemmeno dato una scossa mentale e questo è grave

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  76. Andrea63 - 5 mesi fa

    Povero Moreno che brutta gatta da pelare ti sei preso!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 5 mesi fa

      Con 200.000 euro per quattro mesi, tanto povero non mi sembra. I poveri siamo noi tifosi che dobbiamo pagare per sorbirci spettacoli cosi deprimenti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy