Napoli-Torino, perché sì e perché no: 12 giorni di riposo contro 4

Focus on / Tre motivi per credere nella squadra di Longo, altrettanti per temere gli uomini di Gattuso

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

PREPARAZIONE

Manca sempre meno alla sfida che metterà di fronte Napoli e Torino al San Paolo. Come di consueto, nel percorso di avvicinamento, cerchiamo di analizzare la partita dei granata sotto diversi punti di vista. Perché si e perché no: tre motivi per credere nel Torino di Longo, altrettanti per avere timore del Napoli di Gattuso, l’avversario di turno.

Il primo fattore positivo riguarda il riposo: il Napoli ha avuto solo 4 giorni per preparare la partita perché martedì ha disputato gli ottavi di finale di Champions League contro il Barcellona. I granata, invece, complice il rinvio della gara contro il Parma, hanno avuto 12 giorni a disposizione: un vantaggio non trascurabile.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. scifo66 - 8 mesi fa

    D’accordo con Antoniogranata. Aggiungo però che, in questa situazione conteranno anche i risultati delle nostre dirette rivali. Speriamo che emergano in fretta i nostri valori tecnici, indiscutibilmente superiori a 6 o 7 squadre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Emymarte72 - 8 mesi fa

    Nonostante tutti questi giorni di riposo in piu’ della squadra di Gattuso, non riesco a essere ottimista.
    Condivido il pensiero di Antonio perche’ e’ necessario vincere con Udinese e Parma.
    Certo tornare da Napoli con un risultato positivo sarebbe una grande iniezione di fiducia per una squadra priva di carattere come la nostra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emymarte72 - 8 mesi fa

    Nonostante tutti questi giorni di riposo in piu’ della squadra di Gattuso, non riesco a essere ottimsta.
    Condivido il pensiero di Antonio perche’ e’ necessario vincere con Udinese e Parma.
    Certo tornare da Napoli con un risultato positivo sarebbe una grande iniezione di fiducia per una squadra prima di carattere come la nostra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. GlennGould - 8 mesi fa

    Suvvia, oggettivamente.
    Contro il milan, squadra tecnicamente inferiore al.Napoli, abbiamo affrontato una squadra che nel.secondo tempo non.ne aveva più.
    Risultato, il toro non.ha tirato in porta, loro c’hanno graziato più volte.
    Spero certo di prendere una cantinata, dicendo i punti salvezza sonoeventualmente fattibili da altre parti, non certo a Napoli.
    E che la realtà dice che la differenza dei giorni di riposo, con questo toro non contano niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antoniogranata76 - 8 mesi fa

    Non è questa la partita dove fare punti salvezza, ma se dovessimo fare risultato tanto di guadagnato, la partita da non sbagliare assolutamente è quella contro l’Udinese

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy