Sirigu, almeno sei punti sono suoi: il Torino ha il miglior portiere italiano

Sirigu, almeno sei punti sono suoi: il Torino ha il miglior portiere italiano

Focus On / Portiere incredibile, in un periodo e un’annata formidabile: col Genoa è decisivo due volte in maniera fenomenale

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Fenomenale. Basta una sola parola per descrivere il portiere del Torino, Salvatore Sirigu. Un giocatore che si sta distinguendo in questa stagione, uno dei migliori su cui Walter Mazzarri può certamente fare affidamento e che sta trascinando a colpi di parate il Toro verso zone europee. Non sarà un bomber, un centravanti, ma molte delle sue parate, quest’anno, valgono e pesano come dei veri e propri gol.

Le pagelle di Genoa-Torino 0-1: fate un monumento a Salvatore Sirigu

GENOA- Nella partita contro il Genoa è nuovamente stato sotto i riflettori grazie a due parate fondamentali. Nel primo tempo, la squadra rossoblu ha cercato di mettere in difficoltà il Toro, arrivando molto vicina alla rete: Criscito ha crossato il pallone per Lerager, che di testa ha impattato molto bene, ma sulla sua strada ha incontrato un riflesso incredibile di Sirigu, che di controbalzo ha tolto il pallone dallo specchio salvando lo 0-0 momentaneo. E nella seconda frazione si è ripetuto: altro cross da calcio di punizione, che ha raggiunto la testa di Kouame. L’ivoriano ha colpito molto forte da posizione difficile, indirizzando il pallone verso l’incrocio: con un volo incredibile e un colpo di reni, l’estremo difensore granata ha deviato il pallone in calcio d’angolo, evitando il pareggio dei rossoblu e permettendo ai granata di portare a casa tre punti che hanno dato un altro senso al finale di stagione.

Genoa-Torino 0-1, le reazioni social: “Mamma mia Sirigu…”

PUNTI – Le prestazioni di Sirigu sono pressoché sempre di livello altissimo, e non è un caso – infatti, che in questa stagione sia riuscito a raggiungere anche il record di imbattibilità in granata, fissato a 599 minuti consecutivi. Ma ci sono alcune volte in cui gli interventi del portiere sardo sono valsi concretamente dei punti al Toro. Si ricordano, su tutte le parate pressoché miracolose, quelle su Perisic contro l’Inter all’andata, la doppia parata incredibile contro la Fiorentina al Grande Torino e il rigore parato a De Paul contro l’Udinese. A queste bisogna aggiungere le due prodezze contro il Genoa, che aumentano il bottino di punti granata arrivati dai guantoni di Sirigu: il conto totale, ad una stima solo spannometrica è quindi di almeno 6 punti. Per continuità di prestazioni e qualità degli interventi, nonchè per doti caratteriali, Sirigu è al momento certamente il miglior portiere italiano. Se lo tiene stretto il Torino: complimenti a lui e complimenti al club granata che lo ha convinto a sposare il suo progetto.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 mesi fa

    Sirigu in questo momento ha un rendimento nettamente superiore a quello di Donnarumma. Poi, l’anagrafe parla a favore del milanista ma il presente depone per il portierone granata. E io credo anche l’immediato futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 4 mesi fa

    Io non capisco perché Mancini preferisca Donnarumma a Sirigu, se veramente si tratta “solo” di motivi anagrafici.
    Sirigu non è vecchio, né a fine carriera.
    Per me è nel pieno dell’età e della maturazione, nel ruolo di portiere.
    Se non ricordo male Buffon e Zoff hanno giocato in Nazionale fino alla soglia dei 40 anni, e non solo loro! Sorrentino è ancor oggi un ottimo elemento, che può fare ombra a tanti giovani pasticcioni ed inconcludenti.
    La sicurezza personale, e quella che un portiere deve infondere nei compagni, si acquisisce anche con l’età e la personalità che qualche anno in più possono dare.
    Noi oggi abbiamo una grande difesa perché Sirigu è per tutti i compagni di reparto, e non solo, una “roccia”, su cui appoggiarsi ed una certezza a cui affidarsi.
    A me spiace per la “persona e per il professionista Sirigu” non vederlo nel ruolo che di diritto gli spetterebbe.
    Per il Toro poco male: durante le soste della Nazionale i giocatori si riposano, rifiatano e possono allenanarsi con calma, lontani da voci, giudizi e critiche.
    Donnarumna è giovane: avrebbe tutto il tempo x crescere ancora e diventare l’erede certo di Sirigu.
    Ma le cose non vanno così!
    Sirigu nel Toro credo sia sereno e stia bene.
    Sa di avere appoggio, stima , rispetto e riconoscenza da parte della Società, dei compagni e di tutti noi tifosi.
    Speriamo che il “matrimonio ” duri a lungo e Sirigu rimanga con noi fino alla fine della sua brillante carriera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tric - 4 mesi fa

    E’ strano. Le altre squadre si vantano di avere un grande portiere: Donnarumma al Milan, Andanovich all’Inter, Buffon era l’onore dei gobbi, eccetera. Noi invece quasi ci vergogniamo di avere un numero 1 che para bene, quasi non facesse parte della squadra. Masochismo puro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il Grillo Parlante - 4 mesi fa

      chi si vergogna? Io no? o volete attribuire tutte le malefatte a chi vi sta sulle palle?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. DavideGranata - 4 mesi fa

    Come al solito la Redazione “gioca al risparmio” per compiacere il “padrone editore” ed evitare di sotterrare definitivamente il “ca-ciucco di Livorno” e la sua “concezione” del gioco del calcio, la quale farebbe infuriare anche un Catenacciaro (questa volta con la “C” maiuscola) come Nereo Rocco.

    Senza Salvatore e le sue parate strepitose, i punti in meno nell’arco della stagione, ad essere onesti e imparziali, sarebbero almeno una ventina.

    Se Salvatore è il miglior portiere italiano, nonché uno dei migliori in Europa una ragione c’è, eccome.

    Se, poi, se ne accorgesse quel rammollito di Mancini, allora anche la Nazionale avrebbe una difesa ancora più forte e “a tenuta stagna”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro71 - 4 mesi fa

    Passare da Joel Hart a Salvatore Sirigu è stato un salto di qualità non da poco. Sinceramente non capisco come mai il Paris Saint Germain l’abbia potuto dar via. Forza Salvatore Sirigu forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ddavide69 - 4 mesi fa

    Sono almeno dodici i punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. alètoro - 4 mesi fa

    Grandissimo Salvatore Sirigu, a mio parere, nettamente il migliore calciatore granata della stagione. Esclusivamente per oggettive ragioni anagrafiche e quindi di prospettiva il C.t. della Nazionale Mancini gli preferisce il ventenne Donnarumma nel ruolo di portiere titolare. Tuttavia, ritengo, che per il top della maturità raggiunta e la costanza di rendimento, Sirigu è in assoluto il migliore portiere italiano. Pertanto condivido pienamente l’editoriale. Ancora grandissimo Sirigu, Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Le squadre forti sono tali perché hanno giocatori forti. Sirigu è un campione ed è stato preso perché aggiungesse il tanto che sta aggiungendo per far compiere un salto di qualità alla squadra in un ruolo fondamentale. Avere un portiere così non si riduce solo alla maggior capacità di parare un tiro ma ha riflessi sulla tattica complessiva. Con Sirigu puoi far rischiare l’uno contro uno ai difensori. Con Sirigu puoi permetterti un iomo in meno in area sui calci piazzati degli avversari ed essere più pericoloso nelle ripartenze. Con Sirigu puoi azzardare un contrasto più deciso in area perché in caso di rigore può dire la sua (e lo abbiamo visto). Con Sirigu puoi permetterti di gestir palla in uscita dall’area invece di sparacchiare via. Un portiere come Sirigu è molto più di quel che si vede quando compie interventi decisivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. luna - 4 mesi fa

    Uno dei più grandi portieri di sempre nel Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bischero - 4 mesi fa

    Bravo granata delle 9:45…ma qualcuno l ultima parola la deve avere per giustificare le cazzate che va dicendo da mesi. Un utente che non nomino ha ripetuto per mesi qui e su un altro sito. Mazzarri verrà esonerato e lascerà più danni della grandine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 mesi fa

      Bischero, grazie del complimento. Personalmente credo che spessissimo chi critica in un certo modo non conosce l’ambiente calcio. Non serve essere tifoso da 50 anni ed aver visto migliaia di partite. Se non fai parte di questo mondo certe cose le puoi solo immaginare. Qualcuno che sa di Toro, un utente, qui ha scritto che Mazzarri ha capito di Toro molto più di tanti suoi predecessori. Io gli credo. Saluti e Buona Pasqua.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Tarzan - 4 mesi fa

    Quando non è ottimo è svoltato buono. Portiere costante, a tratti eccezionale, senza dubbio il migliore in Italia in questa stagione. E a ciò si aggiunga che è persona umile ma in campo ha grande carattere. Ed è il portiere del Toro! Grazie Salvatore, e per una volta grazie anche a chi ha avuto l’intuizione di portarti da noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ellelibo_669 - 4 mesi fa

    per continuare a sognare… obiettivo per il prossimo anno.. ok per il prossimo triennio.. un undici titolare al livello di Sirigu.. in ogni ruolo..sarebbe un bel TORO..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Toro 8 Scudetti - 4 mesi fa

    Di gran lunga il migliore in Italia ma si sa, in Nazionale gioca chi ha i procuratori più potenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Granata - 4 mesi fa

    Per alcuni è considerata una tara avere un ottimo portiere. Come fosse un difetto da cancellare. Se non sbaglio, altre squadre ed altri tifosi si sono vantati per anni di avere il miglior portiere. Io sono contento che Sirigu sia al Toro e faccia alla grande ciò che deve. Grazie Sirigu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy