Torino, a marzo in piena lotta Europa: non accadeva dal 2014

Torino, a marzo in piena lotta Europa: non accadeva dal 2014

La situazione / Dopo ventisei giornate la squadra granata ha raccolto 41 punti: nell’era dei tre punti a vittoria non era mai successo

di Luca Sardo

I granata di Walter Mazzarri sono in piena lotta Europa. Attualmente al settimo posto in classifica, a quota 41 punti e con la terza miglior difesa del campionato a pari merito con Inter e Milan con 22 reti subite fino ad ora. Di certo prende corpo sempre di più la convinzione che questo, a differenza di quelli precedenti, sarà un campionato emozionante sino in fondo. Anche perchè, da quando esiste il campionato coi tre punti in palio, i granata non hanno mai avuto così tanti punti (41 dopo 26 giornate).

LEGGI: Il Torino a Frosinone per battere due record: ecco quali

STAGIONI PASSATE  – Osservando le classifiche delle varie annate dalla stagione 2013/2014 (l’anno della qualificazione ai preliminari di Europa League mediante esclusione del Parma), si nota come dopo 26 giornate i granata si siano sempre trovati a dover inseguire il sesto posto, la prima posizione che dà la certezza di un posto in Europa. Il record precedente era di 36 punti raccolti in tutte le stagioni esclusa quella del 2015/2016, quando i granata, undicesimi in classifica, hanno raccolto 32 punti, distanti dal sesto posto occupato dal Milan di 12 punti. Nella scorsa stagione il Toro a questo punto del campionato si trovava in nona posizione a 36 punti, distante ben 8 punti dal sesto posto, occupato dalla Sampdoria. Nel 2016/2017 i granata di Mihajlovic, sempre al nono posto, avevano 36 punti ed erano distanti 12 lunghezze dall’Inter sesta. Situazione meno complessa nel 2014/2015 quando i ragazzi di mister Gianpiero Ventura, noni in classifica a 36 punti, erano a 6 punti dalla Sampdoria. Peraltro nella stagione 2013/2014 il Toro, sempre allenato da Ventura, dopo 36 giornate si trovava al nono posto distante 4 punti dal Parma, sesto. Alla fine di quella stagione i granata hanno concluso il campionato con 57 punti, beneficiando poi dell’esclusione degli emiliani dall’Europa League per motivi economici.

LOTTA EUROPA – In questa stagione i ragazzi di Mazzarri stanno facendo qualcosa di importante per la storia recente del Torino: sono ben sei partite che i granata terminano la partita senza aver subito gol (infatti sono la terza difesa del campionato) e sono cinque partite consecutive di campionato che al Grande Torino la partita termina con la vittoria del Toro: nulla hanno potuto Empoli, Inter, Udinese, Atalanta e Chievo, usciti sconfitti dallo stadio torinese. Al termine della stagione mancano dodici partite e per i granata dovranno essere dodici finali in cui dare il cento per il cento per l’obiettivo comune: l’Europa.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tifoso da Malta - 6 mesi fa

    Forza Grande Cuore Granata. Forse un nuovo ciclo e appena cominciato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 6 mesi fa

      Ottimista! Il tifoso granata deve essere ottimista! Sono con te!
      e poi oggi ci sono fondamentali validi su cui fondare ragionevolmente questo ottimismo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. blasted9_935 - 6 mesi fa

    Che poi non ho capito perché siamo dietro alla Lazio se da loro è finita 1-1 e abbiamo una maggiore differenza reti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 6 mesi fa

      danno per scontato che faccia almeno 1 punto con l’Udinese … che è quasi sicuro, ma potrebbero aspettare la partita!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RobyMorgan - 6 mesi fa

    Sono d’accordo con Garnet, anzi direi che è anche scandaloso come non si sottolinino le sceneggiate di Ronaldo… dopo il presunto fallo subito a Napoli, non toccato nel contrasto e invece si toccava la gamba del contrasto! Buffone campione!
    E a proposito di buffoni, quello con la B maiuscola è senza e finale, che guarda smarrito dopo la papera che elimina la sua fortissima squadra!
    Com’è godo, ma adesso basta ritorniamo a gridare
    FORZA T O R O!!!!!!
    FVCG sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granata forever - 6 mesi fa

    caro fratello aspettiamo le ore 23……………. del 12 marzo per godere……………….. l’atletico ne ha dovuti farne 4 per convalidargliene 2………………………………………………………………… che dio li castighi x l’eternità………………………………………………………………………………………………………………………….. maledetti……………………………………………………………………………………………………………………… buona giornata a tutti j…….. ciao ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14013284 - 6 mesi fa

    Attento Garnett… perché rischi di incorrere nell’ira di coloro che dicono ogni santo giorno di essere l’ora di smettere di lamentarsi e vincer ugualmente le partite…. io la penso esattamente come te e penso che chi, per non dare alibi a Mazzarri e a Cairo, nega questo palese dato di fatto, sia, per usare un eufemismo, ” Cornuto e contento”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. malva - 6 mesi fa

      Cornuti si ma contenti non direi..
      credo che la pensiamo tutti così.. il punto é: cosa possiamo fare noi?
      Partita finita non si torna più indietro.Quindi va bene lamentarsi ma stare a rimuginare per sti cazzo di 5 punti fino al prossimo anno anche no.!!…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. malva - 6 mesi fa

      Se poi penso ai derby..x carità.Meglio lasciar perdere.
      Quello che hanno rubato lo sanno tutti..pure le merde lo sanno
      quindi evitiamo di farci il sangue malato e concentriamoci su chi siamo noi,cosa rappresentiamo e sosteniamo la squadra in questo momento positivo…FVCG porca troia!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Garnet Bull - 6 mesi fa

    Mi discosto da questo articolo per discutere di un punto molto importante. Ieri sera alla Roma non è stato concesso un rigore. A me francamente non sembrava nemmeno che il rigore ci fosse ma sta di fatto che in primis i commentatori (insopportabili e palesemente soggettivi) e poi vari pseudo-tifosi romani e non hanno gridato al più grande scandalo mai accaduto….. MA IO VORREI SAPERE, PERCHÉ NESSUNO DICE NULLA SU DI NOI, CHE È DA ANNI CHE CI RUBANO ESPLICITAMENTE E DAVANTI AGLI OCCHI DI TUTTI I DERBY, E IN PIÙ QUEST’ANNO SIAMO LA SQUADRA PIÙ PENALIZZATA DELL’INTERO CAMPIONATO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 6 mesi fa

      ma soprattutto grande scandalo e nessuno che capisce perchè l’arbitro non è andato a vedere il VAR. Ma l’hanno capito che da sempre gli arbitri fischiano e ragionano secondo sudditanza psicologica e a seconda dell’ambiente. Lo sappiamo TUTTI che a campi invertiti o se al posto della Roma ci fosse stato il Real o la JUve non avrebbe fischiato il rigore del Porto e avrebbe fischiamo quello della Roma. SOlamente che quando lo dicono le squadre piccole o meno protette vengono sommerse da un mare di insulti. Adesso, con il VAR, nemmeno la scusa del “non avevo visto” ci sta. Guardano, pensano, capiscono contro chi devono fischiare, guardano in che campo sono e poi decidono!
      Quindi o si cambia per tutti o si sta zitti!

      PS Detto questo: e sono 2! le squadre fatte di carta e soldi che escono. E con Sbruffon che fa una papera (e Sirigu che gode come un riccio!!), non ha prezzo. E adesso aspettiamo la 3 …. La UEFA sarà in panico. Una bella finale Porto Ajax, alla faccia di tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy