Torino-Inter, una gara a suon di gol: Belotti sfida Lukaku

Torino-Inter, una gara a suon di gol: Belotti sfida Lukaku

Il confronto / Una sfida nella sfida, quella tra i due numeri nove di granata e nerazzurri

di Alberto Giulini, @albigiulini

Sarà una sfida a suon di gol quella tra Andrea Belotti e Romelu Lukaku, due centravanti accomunati sotto diversi punti di vista. Già perché i due attaccanti oltre al ruolo ed al numero di maglia hanno in comune anche l’anno di nascita: il 1993. Sono coetanei, dunque, anche se il belga ha già compiuto ventisei anni, mentre il Gallo dovrà attendere fino al 20 dicembre per spegnere le candeline.

FIUTO PER IL GOL – Ma l’aspetto che più accomuna Belotti e Lukaku è il fiuto eccezionale per il gol. Parliamo infatti di due giocatori che, da inizio stagione, hanno segnato rispettivamente 17 gol in 23 partite e 13 in 21 tra gare con i club e le nazionali. Se lo score generale sorride al Gallo, in campionato ha trovato invece più reti Lukaku: 9 per il centravanti dell’Inter, contro le 7 messe a segno dal Gallo. Simili anche le valutazioni di mercato dei due: il belga è stato pagato questa estate 65 milioni più 10 di bonus; secondo un analisi del Cies, il valore di Belotti si aggirerebbe invece intorno ai 60 milioni di euro.

GOL PESANTI – Quello di questa sera sarà dunque un confronto tra due macchine da gol, anche se quelli dell’interista hanno avuto un “peso” maggiore. Senza le reti di Lukaku, l’Inter avrebbe infatti undici punti in meno, a dimostrazione di quanto il belga sia stato fondamentale in questo avvio di stagione. Senza i gol del Gallo, la squadra di Mazzarri avrebbe invece totalizzato cinque punti in meno rispetto a quelli attualmente conquistati. Ma l’aspetto fondamentale è che nessuno dei due è intenzionato a fermarsi e già questa sera cercheranno di trovare gol “pesanti” nell’economia della partita…

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 3 mesi fa

    Peccato che Lukaku avrà una squadra a supportarlo, mentre Belotti là davanti sarà da solo!
    Sempre che possa arrivarci, là davanti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy