Focus

Torino-Juventus, perché sì e perché no: il sistema di Juric può funzionare

Due motivi per credere nel Torino di Juric, altrettanti per temere l’avversaria dI turno, in questo caso la Juventus di Allegri

Silvio Luciani

TURIN, ITALY - APRIL 03: Antonio Sanabria of Torino FC is challenged by Matthijs De Ligt and Federico Chiesa of Juventus  during the Serie A match between Torino FC and Juventus at Stadio Olimpico di Torino on April 03, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

 

Derby numero 203 della storia: si va in scena. Alle 18.00 Ivan Juric è atteso dal suo primo Derby della Mole, una sfida sentitissima in casa granata. Come di consueto, nel percorso di avvicinamento alla partita, analizziamo i temi principali del match nel "Perché sì e perché no": due motivi per credere nel Toro di Juric, altrettanti per temere l'avversaria di turno, in questo caso la Juventus di Massimiliano Allegri.

tutte le notizie di