Torino contestato al ritorno in città: bombe carta e confronti con i tifosi

Torino contestato al ritorno in città: bombe carta e confronti con i tifosi

Al Grande Torino / Un gruppo di tifosi ha atteso la squadra al rientro da Genova: cori contro Cairo e Mazzarri nonostante la vittoria

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Torino contestato nonostante la vittoria in casa del Genoa. Al ritorno in città, la squadra di Mazzarri è stata accolta da un centinaio di contestatori che hanno fatto esplodere alcune bombe carta nei dintorni dello stadio Grande Torino, dove i giocatori hanno fatto rientro in tarda serata. Peraltro, già a Marassi dal settore ospiti sono arrivati cori di contestazione anche dopo il gol di Bremer e a fine partita. I tifosi presenti hanno voluto parlare con una rappresentanza dei giocatori: è stato esternato il malcontento nonostante i tre punti raccolti a Genova. Servirà di più per riconquistare il sostegno della piazza.

 

139 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. morassut.maur_9001655 - 1 settimana fa

    Contestare co sta, la violenza proprio no!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. okami - 1 settimana fa

    l’articolista chiama erroneamente “contestatori” dei delinquenti.
    Gentaglia che evidentemente non ha una vita sociale, una famiglia , dei figli con cui giocare… o un libro da leggere.
    Questo è un liquame canceroso che infetta gli stadi , le curve
    Il calcio non è più un espressione di gioia di sana contrapposizione sportiva , è un videogioco
    violento e gli stadi sono delle arene sordide dove si affrontano bande di sub-umani violenti , razzisti nazisti e delinquenti comuni.
    Chi ama il calcio allo stadio ci va sempre di meno.
    Il problema è questi trogloditi tengono in pugno le società e i tifosi per bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maroso - 1 settimana fa

      Grazie. La tua analisi è corretta e mi associo. Ma non mi sento preso in pugno da questi trogloditi. Continuiamo ad andare allo stadio senza paura, e isoliamo con il nostro silenzio le loro urla. Ciao Okami.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valceresio granata - 1 settimana fa

    Prendiamo l’esempio di cosa successo contro l’Inter in curva primavera,ma secondo voi non c’è qualcosa che non quadra?
    Vedrete fra qualche giorno si saprà qualcosa di più attendere ancora qualche giorno poi vedrete cosa succederà……
    Prima di esprimersi come qualche pseudo tifoso fa bisogna conoscere la verità..
    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 1 settimana fa

      interessante, quindi tu sei un vero tifoso, se gli altri che la pensano diversamente sono pseudotifosi…
      Non c’e’ bisogno di forze esterne a procurare casino, abbiamo gia’ una bella curva maratona 2.0 che ha una bella fama di essere al soldo di qualcuno…
      magari quel qualcuno vuol far far caciara per dare la colpa ai tifosi… chi lo sa? Non lo sai di certo tu od io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Valceresio granata - 1 settimana fa

    Non è la prima volta che quelli sull’altra sponda vogliono destabilizzare il ns.toro ricordatelo!!!!
    Non dico che Cairo non abbia mai sbagliato però fate come si suol dire mente locale…..ricordate cosa offriva la piazza imprenditoriale al momento del fallimento,nonostante che con pochi soldi ci si poteva comprare un club con una storia immensa……
    Quanti imprenditori si presentarono e soprattutto chi si presentò?
    Ragazzi e amici di fede occhio perché qualcuno ci vuole fottere stiamo molto attenti è già successo in passato non domenticatevelo.

    F.v.c.g.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Valceresio granata - 1 settimana fa

    Cathamula,hai proprio ragione,prima dell’avvento di Cairo abbiamo vinto 3 Champions e venti scudetti…..ma se faticavamo a sopravvivere.
    E poi non mi dire che alcuni di questi commenti sono un po’ sensati;Non vi accorgete che c’è qualcosa di non serio in alcune valutazioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 settimana fa

      Una coppa Italia e una finale UEFA, per esempio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio sala 68 - 1 settimana fa

    Dietro ad eventi violenti delle tifoserie ci sono sempre progetti ed intenzioni che non hanno niente a che fare con il calcio. Nessuna persona tira una bomba carta solo perché la squadra gioca male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dan - 1 settimana fa

      Nessuna persona normali. O gobbi o disagiati. Di lì non si scappa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 1 settimana fa

        O persone pagate per creare casino

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dan - 1 settimana fa

          Anche. O persone a cui non è arrivata la paghetta. Insomma tante opzioni, ma non quella “tifosi”.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GranaSiempre - 1 settimana fa

    Stiamo dimostrando cosa vuol dire non essere tifosi veri!
    Ieri ero in tribuna a Marassi, disagio vero..
    Mi dissocio chiaramente, sperando che siano davvero quel centinaio e basta… Ma che disagio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. chatamula203_12178705 - 1 settimana fa

      I NON VERI tifosi sono quelli come te, quelli la cui mentalità, mancanza di ambizioni e sportività ci hanno relegato al ruolo di piccola provinciale con meno tifosi del Cagliari. Dimenticavo, in 15 anni di presidenza Cairo il numero dei nostri tifosi si è dimezzato e abbiamo perso due generazioni di giovani mentre per. es l’Atalanta guidata da dirigenti onesti e puliti decollava. Vattene tu assieme al tuo presidente-

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 1 settimana fa

        E dove hai letto di questa perdita di tifosi, su Topolino? Io ricordo anni in B con 4-5 mila spettatori. E c’era Cimminelli. Quest’anno mi sembra abbiamo fatto uno dei numeri di abbonamenti più alti dell’ultimo periodo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rampanti-vatta - 1 settimana fa

    Capisco lamentele su Cairo…
    Capisco lamentele su Mazzarri..
    Ma lasciare stare Comi, che male c’è ad essere una buona forchetta.
    Lo sono anch’io, oggi polenta e osei e buon Barbera.
    Caffè e grappa.
    Brindando al Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. laricchiaraffaele6_13902133 - 1 settimana fa

    Lo sappiamo tutti non sono tifosi del toro che organizzano queste sceneggiate
    Ma infiltrati che non hanno nulla a che vedere con la ns.squadra del cuore,ma purtroppo ci sono i boccaloni che al solito si fanno fregare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dan - 1 settimana fa

    Prima ho scritto che 100 deficienti non rappresentano la nostra intera tifoseria. L’unica alternativa è che non fossero nostri tifosi. Abbiamo avuto un pessimo inizio di stagione ed è innegabile. Quale terreno di semina migliore per chi cibvorrebbe vedere spariti o in B? Perché, davvero, che senso ha una contestazione del genere verso una squadra che ha vinto, per di più in trasferta, due delle ultime tre partite? E quella persa, male, è stata contro una squadra più forte di noi che oltretutto sta rompendo le balle si gobbi? Si contesta, leggo addirittura con bombe carta, dopo aver vinto in trasferta perché “si è giocato male?”. Ma per piacere su… quando è anni che casualmente un’altra squadra a caso vince sempre giocando malissimo solo perché è spinta dagli arbitraggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dan - 1 settimana fa

      Adoro i gobbi che danno i meno quando qualcuno gli ricorda che sanno solo rubare e che sono schifati dal resto del mondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 1 settimana fa

        Continuano. Oggi sono nervosi che probabilmente l’Inter li sorpassa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bela Bartok - 1 settimana fa

    Questa faccenda non mi convince per niente. Spero si tratti della solita smania di protagonismo ma ho paura che possano esserci in ballo altri interessi e già mi appare la prospettiva di un bel derby col Cuneo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

    Leggo di complotti per mandare via Cairo e comprare il Toro a prezzo stracciato da qualche nuovo Cimminelli …
    Sembra fanta-complottismo.
    Capisco la paura di ritrovarsi un nuovo sciagurato presidente ma se pensate che Cairo in questi anni abbia fatto il bene del Toro vi sbagliate di grosso.
    Cairo è colui che ci ha ridimensionato forse definitivamente a piccola squadra.
    Non c’è un progetto per uno stadio di proprietà
    Complotto per complotto appare evidente che abbia voluto dividere il tifo Granata e si è comprato gran parte di quello della Maratona, gestita e capeggiata da ultras che non sono nemmeno tifosi granata.
    È il presidente che ha perso più derby di tutti e ne ha vinto uno solo.
    È il presidente che ci ha mandato in serie B più di tutti.
    Nei suoi 15 anni abbiamo fatto complessivamente meno punti di squadre come Udinese, Chievo, Cagliari, Sampdoria, Genoa, Bologna…
    Eppure c’è qualcuno che si scandalizza per la contestazione..
    Lo si paragona a Rossi che ebbe molto meno tempo di Cairo e ottenne risultati ben diversi e superiori.

    Concordo solo sulla sbagliata contestazione ai giocatori dopo una vittoria. Questo non esiste proprio. Si tifa per 90 minuti e se si vince si applaudono i ragazzi.
    Non la società e non il mister per i quali i tifosi sono solo un fastidio anziché una risorsa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giofer - 1 settimana fa

      E’ stato anche l’unico nostro presidente che ha avuto il coraggio (e la forza …vedi CdS e Gazzetta dello Sport) di dire qualcosa contro gli agnelli…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

      @giofer: Ammesso che abbia parlato male degli Agnelli non per facciata nè per interessi personali …ammesso ciò: cosa ci ha portato a noi tifosi del Toro questo suo presunto atto di coraggio ?!
      Io ho citato dati incontrovertibili non fuffa.
      Poi, contenti voi. Io mi tengo il mio parere su quell’uomo e allo stesso tempo resto tifoso del Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. FORZA TORO - 1 settimana fa

      quei”tifosi” che hanno contestato i giocatori dopo la vittoria sono un fastidio e non una risorsa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

      @forza toro : e infatti l’ho scritto. Contestare la società o il mister con veemenza ma civilmente, non c’entra nulla con bombe carta e con i fischi ai giocatori dopo una vittoria.
      Non mettiamo in mezzo tutto per farci le nostre ragioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 1 settimana fa

        certo avevo letto,era una constatazione non una contestazione a ciò che hai scritto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

      Forza Toro:
      Chiaro. Volevo solo puntualizzare La differenza fra chi contesta la società e il mister con chi invece getta bombe carta o fischia i nostri giocatori dopo una vittoria.
      Fai bene a evidenziare il comportamento di quegli idioti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Dan - 1 settimana fa

      Io mi sentivo ridimensionato quando per anni abbiamo galleggiato tra bassissima A e B. Molto più ridimensionato che in questi ultimi 5-6 anni in cui per due volte siamo stati in Europa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

      Dan: Ti ricordo che in quegli anni di bassissima serie A e serie B c’era sempre Cairo…tra il 2005 e il 2013 o giù di lì.
      Poi che in El ci siamo stati solo una volta da ripescati e che quest’anno non ci siamo andati. Ci siamo fermati ai preliminari di EL.
      Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 1 settimana fa

        Si si ma infatti i primi anni Cairo sono stati pessimi, è chiaro. Gli ultimi meglio. Ho capito che vuoi dire, ma in ogni caso negli ultimi anni siamo quasi sempre stati competitivi per provare ad andare in Europa. Poi ci si può arrivare o meno, ma almeno ci si prova sempre. Non dico a te, ma a me fanno pietà quelli che quest’anno fanno il paragone col Cagliari che per la prima volta non so da quando ci è – per ora poi vediamo – davanti. Facile fare sempre il paragone con chi per caso una volta ci sta davanti, ma invece sti paragoni non farli tutte le volte, e sono tante, che la stessa squadra ci sta dietro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

      Dan: si, non si può negare che rispetto ai primi 8 anni, gli ultimi 7 sono stati migliori ma adesso sembra di essere tornati ai primi anni in cui in società si procedeva a tentoni e senza un programma di crescita concreto.
      E una società di serie A che oggi non ha nemmeno in programma uno stadio di proprietà per il futuro secondo me non è credibile e non ambisce a traguardi ambiziosi (mi riferisco a una lotta per L ‘El non allo scudetto )
      L’idea che ho di Cairo è di un uomo di affari che cerca solo il profitto personale con il minimo sforzo. Una cessione della società oggi significherebbe offrire la squadra ha una proprietà probabilmente interessata a costruire uno stadio e una formazione competitiva. Non sono più i tempi in cui un Vidulich, un Goveani o Cimminelli potevano comprare il Toro.
      Oggi solo una proprietà solida potrebbe prendere il Toro. Non necessariamente un Sunig ma a mio parere sono maturi i tempi per rischiare e liberarci di Cairo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 1 settimana fa

        Sai che abbastanza d’accordo. Cioè penso anche io che sia molto difficile che Cairo ci svenda, non fosse altro che per il suo tornaconto. Ma proprio per questo credo sia difficile vederci a un Suning (magari arrivasse) perché credo sia difficile che gente di questa portata voglia investire in un calcio mafioso come quello italiano. Suning temo resti un’eccezione. Ed è per questo che temo ste contestazioni strumentali fatte da gente che non è tifosa, con la speranza (loro) che finiamo al primo Ciucciariello di passaggio. Ma è difficile che Cairo si faccia intimidire per fortuna. Perché tra un Suning e un Ciucciariello temo sia più facile l’arrivo di un secondo. Per la gioia di molti che non si possono definire tifosi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. giofer - 1 settimana fa

        Sicuramente, come dici tu, Cairo è un affarista che cerca principalmente un profitto personale…diversamente non sarebbe riuscito a diventare presidente di una squadra di serie A. Ha fatto parecchi errori, soprattutto per inesperienza e oggi un presidente rischia di finire sotto scacco dei calciatori, dei procuratori, dei giornalisti, dei tifosi e della AIA (Associazione Indegna Arbitri). Quanto allo stadio di proprietà la città è in mano ai cugini (e all’ottusa burocrazia fine a se stessa).. se ci consentiranno di fare uno stadio il sito più centrale potrà essere Casale Monferrato. L’Appendino ha preteso che se ci sarà una linea 2 della Metropolitana dovrà essere a servizio del merda-stadio (tanto paga il contribuente…).. scusa ma riguardo all’idea di un nostro stadio…l’onanismo non fa per me!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. FORZA TORO - 1 settimana fa

    cani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. redman - 1 settimana fa

    Mazzarri! Più kulo che anima!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granata63 - 2 settimane fa

    Secondo me c’è modo e modo di contestare. Certo non con bombe carta. Una cosa però è certa, sino a che ci sarà Cairo, noi verremo presi per il culo tutti gli anni e rimarremmo nell’anonimato. Sinceramente, quando lo sento parlare e continua a dire della parte sinistra della classifica, i coglioni mi girano a mille. E inutile, per lui è stato, è e sarà un veicolo di pubblicità eccezionale. Non se ne andrà via facilmente. Di Mazzarri non dico niente. Basta già quello che si vede in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. verarob_701 - 2 settimane fa

    Qui ormai il tifo non c’entra più ….quest’anno la società ha fatto quello che i Cog…ni che contestano hanno sempre chiesto, solo che il calcio non è una scienza esatta….la squadra che lo scorso anno è arrivata settima, con una serie di risultati che mancavano da tempo immemore ha confermato l’allenatore, TUTTA LA ROSA, e ha rinforzato la squadra sostituendo il solo giocatore che ha smesso con 2 giocatori Lyanco e Bonifazi che hanno fatto bene la scorsa stagione, e per cui sono non sono stati incassati almeno 15 milioni l’uno…si è rinforzata la fascia con Laxalt e la trequarti con Verdi.
    La partenza di Petrachi, peraltro inviso a parte della tifoseria , è stato risolto con la promozione di Bava, scelta condivisa da gran parte della tifoseria.
    Per la prima volta in 15 anni la società non ha venduto big all’ultimo momento, ha “tarpato” le ali a chi voleva volare altrove, non ha preso sconosciuti in giro per il mondo, non ha fatto plusvalenze….HA FATTO PER LA PRIMA VOLTA QUELLO CHE GLI ANTI CAIRO HANNO CHIESTO A GRAN VOCE IN TUTTI QUESTI ANNI….e questo è il risultato, IL CALCIO NON E’ SCIENZA ESATTA ….E VOI DOVRESTE DIRE AZZ…NON ABBIAMO CAPITO NIENTE, MA SAREBBE TROPPO BELLO.
    Detto ciò Cairo ha preso a zero una cosa che valeva zero in serie B….oggi è in serie A e vale molto oltre 150 milioni di parco giocatori, e senza 1 euro di debiti, per cui qualsiasi Elliott, Pallotta, Saputo, emiro, fondo speculativo, oligarca russo, o altri voglia arrivare e prendere la società ritengo dovrà cacciare ALMENO quella cifra , perché credo che sul territorio nazionale pochi possano farlo, e tifosi granata nessuno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giofer - 2 settimane fa

      Perfetto, bravissimo.. caro verarob_701@ sono d’accordo con te al 101%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 2 settimane fa

      Per me hai detto un mucchio di stupidaggini. A parte che il calcio non é una scienza esatta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. verarob_701 - 1 settimana fa

        Peccato che le idee possano essere contestate…i fatti no, e tutto quello che ho scritto sono fatti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 1 settimana fa

          I fatti che tu hai elencato sono veritieri. Peccato peró che al riscontro dei fatti siamo una società mediocre. 0 investimenti personali negli ultimi 9 anni. Senza una programmazione a lungo respiro dove si vive alla giornata mercati di giocatori da rilanciare o panchinari o giovani.(mi ricordi l ultimo titolare che ha comprato Cairo?) Non vi é una struttura societaria degna. 1 comanda gli altri obbediscono. Non si gettano basi e non si costruisce nulla. Ne sedi ne centri di allenamento ne stadi. Si fa prendere solo aria ai denti. Il toro di cui tu parli lo ha costruito petrachi con ventura. Un toro fatto con le loro plusvalenze. Fosse per Cairo saremmo ancora in serie b. E se non trova alla svelta un dirigente degno ci ritorniamo. La cosa positiva é che il sig u c si leverebbe dagli zebedei. Con 80 milioni di fatturato di cui 60 dalle TV lo gestisce anche mio figlio il toro. Altroché balle.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. verarob_701 - 1 settimana fa

            Zaza 33 partite a Valencia Berenguer 30 nell’Osasuna , dove Sirigu ha giocato tutto il ritorno in prestito da PSG ( a cui non credo possiamo paragonarci ) Meitè tutto il ritorno titolare a Bordeaux …..

            Mi piace Non mi piace
          2. verarob_701 - 1 settimana fa

            Peccato che le spese siano di circa 110 milioni…..

            gli sforzi— Insieme con l’acquisizione di calciatori come Izzo e Meité (dieci di milioni a testa la spesa), bisogna considerare i rinnovi dei contratti e gli aumenti di stipendio. Ecco quindi che i costi sono saliti da 92,1 a 108,8 milioni. In particolare a crescere sono stati gli ammortamenti dei calciatori (da 15,9 a 20,8 milioni) e i costi del personale (da 54,5 a 61,9 milioni), con le spese per salari, stipendi e premi riferiti a giocatori e staff della prima squadra passati da 47,5 a 54 milioni. E in più, sul rosso in bilancio, «pesa» la scelta della società di trattenere quest’estate tutti i big della rosa, proprio per puntare dritto all’Europa. E dunque rinunciare a plusvalenze sul mercato.

            Mi piace Non mi piace
    3. subcomandante - 1 settimana fa

      Ma parla di cosa deve fare una società seria per crescere..Non è solo tenere i giocatori. Bava poi forse lo volevi tu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Carlin - 1 settimana fa

      Spiegami perchè nonostante questa grande professionalità di Presidente,dirigenti e sopratutto allenatore Quando guardo le partite mi viene da vomitare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giofer - 1 settimana fa

        .. infatti tutti ricordiamo il calcio champagne del toro con Peccarisi, Berti, Mezzano Maniero e Fouginho!!! altro che Belotti, Sirigu, Nkoulou Izzo.. quello era un toro pieno di giocatori delle Nazionali che tutti ci invidiavano!!…ma per favore!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. giofer - 2 settimane fa

    Guarda caso la contestazione a Cairo è stata organizzata dopo che in sede ECA ha detto chiaramente che la Super Champions League è roba mafiosa. A memoria d’uomo è l’unico presidente del Torino che ha ALZATO LA CRESTA contro gli agnelli! Anche un bambino capisce che chi contesta dopo una vittoria (in trasferta) è supportato dai gobbi. Hanno nostalgia di gerbi e de finis che in un amen vendettero Lentini Crippa e company, intascarono i soldi (in BIANCO e in NERO) e il Toro cinque mesi dopo faceva un trionfale ingresso in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Ovvio Giofer@ mi riferivo proprio a questo.
      Come spesso scrivo leggete la denuncia che fece Oscar Giannino a proposito della continassa.
      I nistri veri nemici sono gli Eldog e i lambs

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Toro71 - 2 settimane fa

    100/200 tifosi non rappresentano la totalità. Io ho sempre contestato Mazzarri, ma addirittura farlo dopo una vittoria in trasferta mi sembra fuori luogo. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Toro71 in realtà no è molto più coerente contestare quando vinci che quando perdi perché vuol dire che stai contestando qualcosa che va oltre il risultato per cui lo devi fare al di là del risultato.
      Detto questo io non sono tanto per contestare i giocatori ma la società

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        Certo! Toroperduto@ è coerente con le esigenze dei lambs e degli Eldog.
        Avranno già individuato un “degno” successore del presidente di RCS?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

          Tu puoi non condividere ma perdonami se a qualcuno non sta bene Cairo ha il sacrosanto diritto di contestarlo e fatevene una ragione perché non tutti accettano certe cose se voi si rispettate anche chi non lo fa se no siete ben peggiori di loro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

            Toroperduto@ non trovi che tempi e modi della contestazione siano quantomeno sospetti?
            Di quello sto parlando non del sacrosanto diritto alla critica.
            Ma tempi e modi puzzano di LAMBS odore che pervade ogni angolo di Torino a partire dal pakazzo comunale per continuare in corso sebastopoliper
            finire alla continassa.

            Mi piace Non mi piace
  19. michelebrillada@gmail.com - 2 settimane fa

    questo squallido allenatore nel pallone che continua a prendere per il culo i tifosi,ha avuto il coraggio di rilasciare una intervista post partita e ha detto di avere messo in campo quelli che si allenano maggiormente e bene senza guardare in faccia nessuno (come aveva fatto l’anno passato nel girone di ritorno)sono parole sue ,ma io mi chiedo che cosa ruba i soldi a fare se poi fa giocare chi si allena meno o non si allena bene?che cosa avrà voluto dire ?mi sembra suonato ieri ha avuto un gran culo ,due pali a portiere battuto clamorosi e una paratona del solito sirigu e ha rubato tre punti deve andarsene bravissimi i tifosi a contestare (SOLO PACIFICAMENTE PERò)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Pau - 2 settimane fa

    Brutta notizia, contestazione giustissima ma non così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. rampanti-vatta - 2 settimane fa

    infatti parlare con la squadra.
    certo gara non da cineteca.
    Ma come si fa, per Bremer primo gol col Toro, una giornata indimenticabile, e ce gente completamente orba che si preoccupa di fare solo casino.
    Per me il toro si ama e basta… questo non significa che si condivide tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. rampanti-vatta - 2 settimane fa

    tanti tifosi non tifosi. forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mirko.crova - 2 settimane fa

    Ero a Genova, per fortuna in Gradinata sud. I cori contro Cairo e Mazzarri possono starci, ma gli insulti alla squadra dopo il vantaggio e soprattutto dopo i saluti finali sono stati una cosa ignobile, una vergogna. Basta, che gli Ultras si dotino di qualche leader con un po’ di testa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. maxx72 - 2 settimane fa

    Le bombe carta le facciano esplodere a casa loro sti deficienti. Robe da matti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Di bomba carta ricordo anche perché ero li a differenza dei subcomandanti pontificatori, quella lanciata da un gobbo PDM al nostro indirizzo durante un derby.
      Vergogna.
      Dietro questo fatto e dietro gli insulti rivolti dopo la vittoria alla squadra a marassi c’è un disegno, un filo rosso che collega il tutto.
      C’è chi vuole destabilizzare l’ambiente per acquistare la società a prezzi di saldo, mi pare evidente.
      È la triste replica di quanto accadde con Sergio Rossi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 2 settimane fa

        È molto evidente. Ma secondo te i “tifosi” che hanno il cervello come una nocciolina lo capiscono?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

          Non mi permetto di giudicare le capacità intellettive di nessuno.
          La strategia però mi pare evidente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Dan - 2 settimane fa

            Hai ragione. Io probabilmente a volte eccedo nel valutare male la capacità cognitive di altri. Però mi sembra chiara la strategia. Anche perché quelli con cui purtroppo condividiamo Torino e continuano a non capacitarsi che in città abbiano meno tifosi di noi, ci preferiscono di gran lunga o spariti o a cavallo tra A e B come è accaduto spesso negli ultimi 25 anni. Essere secondi come ai tempi di Sergio Rossi o quantomeno solidi economicamente come adesso, che se proprio va tutto storto stiamo metà classifica in A è un affronto duro. Ci preferivano quando avevamo Gasbarroni, Ignacio Pia e Gasabarroni (e ne lascio fuori decine) a ora che abbiamo nazionali come Belotti, Sirigu e Izzo, per dire. Ci preferivano con prestanome come Cimminelli o squattrinati come Goveani. Peccato che molti di noi non lo capiscano.

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 2 settimane fa

            Vi quoto e vi straquoto al 1000×1000 fratelli Dan e Baci.

            Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 2 settimane fa

        E quindi quale sarebbe il problema se Cairo incassa 40 invece di 60?a te ne viene qualcosa in tasca?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 1 settimana fa

          A me non viene in tasca nulla caro Bischero@.
          Dico solo che tempi e modi sono molto sospetti e questo non depone a favore di un eventuale nuovo presidente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bischero - 1 settimana fa

            Perché? Cosa cé di male a pagare meno una cosa?urbano Cairo non fa la stessa cosa tenendo in mano la curva per anni evitando critiche. Ammesso e non concesso che quello che tu dici si vero la trovo la normalità delle cose.

            Mi piace Non mi piace
        2. BACIGALUPO1967 - 1 settimana fa

          Bischero@ usare la violenza per ottenere qualcosa non è proprio una cosa lecita…
          Mi pare lo stile della lambs family.
          Il sospetto che sia una montatura orchestrata preventivamente risiede nel fatto che i nostri ragazzi che comunque hanno vinto la seconda partita consecutiva in trasferta siano stati fischiati quando sono andati a salutare i tifosi.
          Tutto questo ha un fetore che non mi piace

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bischero - 1 settimana fa

            Ma di che violenza parli? Si contesta il proprietario. Non si ammazza nessuno. Il vaso é colmo ed é arrivata l ora di cambiare. Chi arriverà farà meglio? Farà peggio? Non possiamo saperlo. Ma così a naso dico che peggio non si può fare. Mal che vada si fa uguale.

            Mi piace Non mi piace
          2. BACIGALUPO1967 - 1 settimana fa

            Bischero, le bombe carta sono violenza.
            Non sono i mortaretti del 31 dicembre.
            Se abbiamo condannato il gobbo PDM che ha lanciato la bomba carta al derby dobbiamo condannare le bombe carta tirate ieri sera

            Mi piace Non mi piace
  25. Dan - 2 settimane fa

    100 deficienti delinquenti non rappresentano di certo la nostra tifoseria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13984311 - 2 settimane fa

    Braccino corto non lo sopporto più nemmeno io, ma francamente quale “magnate” potrebbe infilarsi nella città dove comanda il monociglia ?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Fede Granata - 2 settimane fa

    Vergognoso.!!!! Mi dissocio totalmente da questo tipo di contestazione. Bastava parlare coi giocatori civilmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Michele Nicastri - 2 settimane fa

    Chiunque si metta a tirare bombe carte non è un tifoso del Toro.
    È solo un cretino che deve finire in galera e restarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Filadelfia - 2 settimane fa

    Mi dissocio totalmente da quei facinorosi che hanno contestato ieri sera. Una vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. tororussia - 2 settimane fa

    contestazione non violenta .serve allenatore giovane con idee nuove e poi un president con risorse finanziarie come lotito oppure commisso.il nostro scudetto deve essere tutti gli anni Europa league e qualche volta champions almeno che arrive qualche magnate che se ne freghi degli agnelli gobbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. taurinus - 2 settimane fa

      Per carità… Addirittura un Lotito come presidente. A questo punto , per essere sicuri di vincere, e non avere un minimo di dignità, meglio un Agnelli. Chiunque al posto di Cairo dopo che quest’anno ci ha mancato di rispetto perchè dopo la stagione scorsa ha voluto confermare tutti e anzi aggiungendo Verdi e Laxalt. Non è certo così che ci si comporta e noi tifosi veri l’abbiamo detto subito che sbagliava. Poi secondo alcuni ha cominciato ad insinuare nella testa di Nkoulou la voglia di andare via per cederlo l’ultimo giorno di mercato ma purtroppo qualcosa è andato storto. I giocatori sono delle vittime a cui si paga regolarmente lo stipendio e non hanno nessuna responsabilità per la posizione attuale in classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. subcomandante - 2 settimane fa

    Ragioniamo un attimo. É innegabile che da quando hanno regalato il toro a Cairo un processo di crescita c’è stato. Più lento di come gioca Meite ma c’è stato. Ora però la crescita abbiamo visto che è finita..( nessun d.s. nessun investimento su immobili..nessun piano di sviluppo societario ). Da qui in poi quindi diventa una presa per il culo..perché siamo il toro è non possiamo accontentarci di essere come un Sassuolo. Quindi il presidente deve mollare ..mettere in vendita seriamente. È un rischio ..chiaro..ma ho visto che nella vita a volte se non rischi muore la passione e gli stimoli. ( in questo caso muore il toro)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Io appoggio la contestazione, non la violenza.

    Striscioni e cori incessanti per mandare via Cairo e Mazzarri. Prima o poi molleranno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dan - 2 settimane fa

      Speriamo. Magari troviamo dei nuovi Goveani è Cimminelli. Non vedo l’ora.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Dubito che la brava gente se ne vada in giro con delle bombe carta. Si contesti anche a oltranza ma in modo civile. Io scelgo il sostegno incondizionato allo staff tecnico e ai giocatori. Per il presidente, invece, tutto il mio dissenso. A prescindere ormai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Tanto tuono’ che piovve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. jimmy - 2 settimane fa

    Mazzarri ha un culo grosso come Comi, la vittoria è stra immeritata. Detto ciò abbiamo visto tutti la pochezza incredibile di Brescia e Genoa (a breve Spal) quindi con queste 3 in B non ci vai. Buon per il Toro restare in A, anche in ottica cessione, ma resta il completo vomito nel guardare le partite di questa squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Alelux77 - 2 settimane fa

    Tristezza infinita.
    Nel calcio è sempre tutto troppo.
    Dalle giovanili di quartiere alla serie A è tutto una rissa, tutto una volgarità, tutto ignoranza. Il calcio è una bomba di immondizia non riciclabile che esplode ogni fine settimana.
    Il solo pensiero di andare allo stadio per applaudire un gesto tecnico è un nostalgico utopico pensiero anacronistico.
    Poveri tutti noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ForzaToro - 2 settimane fa

      Sottoscrivo ogni singola parola e aggiungo…una partita dovrebbe essere una festa e invece e’ il trionfo della frustrazione e dell’odio…il calcio e’ uno sport e la vita e’ breve…se smettero’ di andare allo stadio (dopo 40 anni) non sara’ per un presidente, un allenatore, dei giocatori ma per un ambiente troppo brutto per essere vero…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 2 settimane fa

        Vi quoto entrambi dalla prima all’ ultima lettera.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-14165930 - 2 settimane fa

      Condivido pienamente. Parlo da Tifoso cinquantenne che vorrebbe un Presidente diverso da Cairo braccino (perché Cairo imprenditore i danari li ha e molti) e con un progetto fresco e di prospettiva.
      Si può contestare ma non in questo modo, dopo di che aver vinto era l’unica cosa che contava ieri, per allontanare spettri e paure da bassa classifica.
      Infine se la volontà di cambiare l’allenatore c’è, questo può avvenire anche dopo una vittoria. Se c’è un progetto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Sempretoro - 2 settimane fa

    Sbagliati i metodi ma bisogna far capire che non basta una botta di culo. Mazzarri se ne deve andare. Ha idee vecchie. Ma dai ipericoli li vuole creare con i recuperi palla…le rimesse laterali e i calci d angolo battuti a due…che poi il primo battutto come cristo comanda abbiMo fatto goal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 settimane fa

      Prendi il patentino a Coverciano ed inizia ad allenare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filadelfia - 2 settimane fa

      Speriamo nell’arrivo di un Commisso e di Montella…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

    Visti gli ultimi eventi e ricordando i tempi della contestazione al cav. SERGIO ROSSI l’ultimo presidente ad aver messo e perso soldi veri nel TORO penso che un compratore ci sia… Certo che i mezzi per abbassare il prezzo non sono dei più ortodossi..se il buon giorno si vede dal mattino….
    Stringiamoci al nostro TORO che è meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

    E qualcuno esige e pretende le porte aperte al Filadelfia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. microbios - 2 settimane fa

    Esonerare il tecnico e tutti tifosi idioti e comprare un centrocampista forte.
    Così forse si salva la stagione.
    La dimensione del Toro è questa, l’ultimo Toro veramente forte l’abbiamo visto 25 anni fa. Per cui, o arriva un compratore con tanti soldi (con un DG ed un DS veramente capaci), oppure meglio è per tutti capire che i risultati sportivi non possono che essere di navigare tra salvezza e miracolose partecipazioni europee.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. giancasortor - 2 settimane fa

    La contestazione oggi è legittima perchè,nonostante la vittoria,la prestazione della squadra è stata a dir poco mediocre e Mazzarri ha dimostrato di avere le ideee molto,molto confuse. Ciò detto si deve sempre rimanere nel perimetro del comportamento civile ,quindi ben venga la contestazione ma che non sia accompagnata da episodi violenti,certi personaggi non possono che far peggiorare la situazione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      La contestazione è frutto dei provvedimenti presi dalla polizia dopo i fatti di torino inter

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 2 settimane fa

    Mah, questa storia delle bombe carta mi fa pensare a “cui prodest”?
    Sono goliardie idiote per ignoranti che non servono che da specchio per le allodole.
    Ho letto su un’altro sito che dopo un po’ di rumore hanno parlato cinque minuti con Belotti e tutto e’ finito in cori di appoggio…e tarallucci e vino.Mi ricorda Mr Bean che si mandava da solo le lettere di auguri al tavolo del ristorante…
    Per chi si scandalizza e pensa che chi vuole cambiare le cose utilizzi questi metodi, sbaglia, questo e’ solo rumore da dare in pasto ai giornali, come la famosa bomba carta al Fila qualche anno fa…..

    L’unico metodo per contestare e’ quello civile e silenzioso dello sciopero del tifo.
    Ci si dovrebbe chiedere invece che fine ha fatto l’indagine sulla curva primavera…
    Hanno arrestato 5 Torinisti e poi? E gli altri? nessuno? Su altri siti si chiedono se erano veramente interisti….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maroso - 2 settimane fa

      Ci mancava anche la teoria complottista…. A mio avviso, indipendentemente da come la si pensi le “gesta” di stanotte vanno stigmatizzate e condannate da tutti coloro ai quali stanno a cuore le sorti del Torino. Che si contesti o meno, quelli che hanno agito questa notte lo hanno fatto senza rappresentare nessuno, se non loro stessi, scegliendo la violenza per imporre le loro idee. E questo è un atteggiamento ed un comportamento contro ogni valore del Torino.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 1 settimana fa

        grazie per venire a farmi capire che sono nell’errore…
        perche’ tu hai il verbo e conosci le cose della vita…
        queste cose succedono tutti i giorni solo i boccaloni non le vedono…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Maroso - 1 settimana fa

          Io ti ho contraddetto, non insultato. No comment.
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. El Flaco 1971 - 2 settimane fa

    Bah…..ma cosa avete visto dopo lo scudetto?
    Un discreto Toro di Bersellini, quello di Radice del secondo posto, quello di Mondonico. E poi? Ma dove vivete? A cosa siete abituati? È una vita che nuotiamo nella mediocrità tirando fuori la testa raramente.
    Bombe carta? Ma andate a lavorare.
    Non facciamo più pena di tante altre volte, siamo nella norma. Tristemente, ma nella norma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. NEss - 2 settimane fa

      Una delle cose che trovo piu’ divertenti e’ che questi personaggi si lamentano di non ricevere rispetto. Dai giocatori, dai dirigenti… dal mondo.
      Ma che rispetto vuoi dare a quattro imbecilli ad uno stadio intellettivo intermedio tra il paramecio e la coccinella?
      I giocatori perche’ dovrebbero sbattersi per far contenti degli esseri simili? Voi lo fareste? Se pensi di imporre le cose con la paura, appena ti giri te ne fanno di ogni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        Le coccinelle sono animali intelligentissimi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. spelli_446 - 2 settimane fa

        I giocatori sono professionisti che guadagnano lauti stipendi e tanto basta. Non sono operatori della Caritas per fare contenti i tifosi..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. uiltucs.pesar_12159015 - 2 settimane fa

    La contestazione deve sempre essere civile ma non puoi andare a giocare contro questo Genoa Con il 3-7-0 è ridicolo! Mi dispiace dirlo ma Mazzarri è alla frutta! E chi scrive lo ha sempre difeso. Tra l’altro, cocciuto com’è riproporrà questo scempio (il Gallo da solo non basta!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. taurinus - 2 settimane fa

    Pazzesco, bomba carta dopo aver vinto una partita, brutta finchè volete ma vinta; la storia del calcio è piena di vittorie cosi, noi stessi siamo spesso stati vittime di sconfitte ingiuste.
    Per me poi non esiste proprio sperare che si perda.
    Per imporre il vostro tanto desiderato cambiamento fino a cosa siete disposti ad arrivare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maroso - 2 settimane fa

      Scusa la precisazione: l’articolo parla di alcune bombe carta. Pazzesco!
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antoniogranata76 - 2 settimane fa

      Sono sempre dell’idea che a Genova si sia visto uno scempio, una partita che abbiamo vinto con fortuna dopo una prestazione deleteria figlia di un allenatore che ha schierato un incredibile 3-7-0 ,detto questo lo scempio è stato superato da questo gesto delle bombe carta, si ha il diritto di criticare anche aspramente ma questo è inaccettabile, soprattutto in considerazione del fatto che la partita la si è comunque vinta. Queste cose mi fanno schifo, queste persone mi fanno schifo, nulla hanno a che fare ne con il calcio ne con il Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Maroso - 2 settimane fa

    Non perdo tempo a commentare i fatti di cronaca. Dico semplicemente che chi lancia bombe carta non può essere un sostenitore del Torino e non rappresenta proprio nessuno se non se stessi. Per questo motivo ben han fatto i giocatori a parlare con costoro perché diversamente poteva andare peggio. Ma a me, e credo a molti, non frega niente di quanto si son detti.
    Io dico che questa sera nel primo tempo il Toro è sceso in campo con una determinazione raramente vista negli ultimi tmpi imponendo il proprio gioco al Genoa, che, attaccato in fase difensiva ha oltrepassato la metà campo per la prima volta al 15′. Buono il ruolo dei due attaccanti e di Lukic. Una sola palla goal di Ansaldi nel 1°T. Due pali per il Genoa nel 2T? Ad Amsterdam ne abbiamo presi tre e non abbiamo vinto nulla. Cambiando Baselli con meitè e Ansaldi con Laxalt la squadra è uscita dal momento critico, ha alzato il baricentro ed ha segnato. Niente di ecezionale, ma questa sera si è vinto.
    Spiace vedere molti a cui ha dato fastidio questa gara perché avrebbero voluto la catastrofe per contestare di più. Anche io vorrei che Cairo dicesse cosa vuole fare del Torino, sia che venda (dubito) che rimanga. Ma mai tiferò contro il Torino. Mazzarri per me può continuare perché con questo approccio e con i cambi, le cose andranno meglio. Sarebbe ora che, chi lo fa per partito preso, la piantasse di tifare contro il Torino a prescindere. Chi vuol contestare lo faccia pure, ma a nome suo e civilmente.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leggendagranata - 2 settimane fa

      Sei di bocca molto buona. Poveracci noi, con gente come te e con quella che ha inscenato la gazzarra non si va lontano. Tu giustifichi tutto e digerisci tutto, loro creano aggiungono dei problemi ai problemi cjhe già esistono. Povero Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maroso - 2 settimane fa

        Io non approvo ne giustifico nulla. La partita di ieri non è atata niente di eccezionale ma si è vinto. Leggi bene. Io contesto chi gidica a prescindere. Poi non mi permetto di dare giudizi su singoli a livello personale come fai tu, parlo sempre in generale. Qui c’è libertà di pensiero, fino a prova contraria, e nessuno ha il diritto di criticare altri a livello personale. Per quanto mi riguarda chiudo qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 2 settimane fa

    Il male nei tifosi non sta in quelli che sperano che si perda per poter accelerare gli eventi e cambiare, CAMBIARE tutto.
    IL MALE sta in quelli (gli accontentisti) che dopo due vittorie ricompaiono a pontificare E’ in questo che confina il nostro pres… cosi’ da tirare avanti come sempre facciamo da anni.
    Se anche si vincesse due partite non bisogna dimenticare. Non lasciamoci fregare anche questa volta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Granata227 - 2 settimane fa

    Per me il discorso finisce quando leggo “bombacarta“. Ma nemmeno se fossimo a zero punti, o in b o in c o dove volete voi. Ma svegliatevi che stiamo parlando di calcio, siete solo frustrati e/o criminali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Ciccio Graziani - 2 settimane fa

    Tifosi granata?? Che tifano contro la propria squadra, come in questi ultimi tempi non ne avevo mai visti, una vergogna. Chissà che partite sono abituati a vedere. Non si vince uno scudetto da 1976. Sembra di avere vinto il triplete pochi anni fa. Prima di Cairo chi c era?? Ricordate i nomi?? Prima di Mazzarri chi c era?? Guardiola? Mourinho?? Lippi? Helenio herrera? Torniamo a tifare toro, come ai vecchi tempi e basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. subcomandante - 2 settimane fa

      Bravo. Andiamo avanti così. Accontentiamoci a vita di essere come il Sassuolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. fedeltoro49 - 2 settimane fa

    Il masochismo impera! Invece di terrorizzare l’ambiente cercate di essere una “pigna”, ma una pigna verde non una pigna secca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. mauro69 - 2 settimane fa

    Complimenti ai contestatori.
    Via Cairo, via Mazzarri, via Bava, via Comi, via il preparatore atletico,via il massaggiatore, via i raccattapalle, via il magazziniere…
    Ditemi il nome di un allenatore del Torino dopo Mondonico che non sia stato pesantemente criticato se non insultato dalla tifoseria.
    Possibile che quando vengono ad allenare da noi diventano tutti degli incapaci, ebeti, ubriachi, asini, somari, incompetenti, imbecilli, cretini, teste di…, ecc ecc ecc?
    Quanto a Cairo: conoscete qualcuno che sia seriamente interessato ad investire nel Torino? Io no, ma può essere che siate più informati di me.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. mirafiori64 - 2 settimane fa

    Mah, contestazione anomale per i tempi e i modi, chi è l’obiettivo: cairo? mazzarri? i giocatori? tutti e tre? o è finita la paghetta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. toro - 2 settimane fa

    Io di partite scadenti in vita mia ne ho viste tante, ma scadenti come quella di oggi le supera davvero tutte.due squadre in campo senza un minimo di gioco, errori banali da chiedersi se erano fatti di proposito. Due squadre da serie C, e poi ancora. Ancora una volta questo allenatore deve ringraziare san Sirigu e la uona sorte dei pali. A fine partita commenta che è soddisfatto della prestazione. Ma dico è proprio così incompetente o sta prendendo tutti x i fondelli. Con costui la strada haime è tutta in salita e se non c’è lo scrolliamo dal groppone più che in fretta ho brutti presentimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 2 settimane fa

      lega l’asino dove vuole il padrone…. visto che negli anni passati in molti abboccavano, loro continuano con la strategia. ma a quanto pare in molti stanno rinsavendo e sempre meno persono si bevono le frottole che M&C raccontano. Strano che braccino non abbia ancora parlato…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. fabrizio - 2 settimane fa

    la partita di oggi e’ un altra perla di mediocrita’ aggiuta alle molte altre accumulate negli ultimi 15 anni, e forse di quelli venturi se il signore di Milano non leva le tende.
    E non dite che e’ solo colpa di mazzarri, perche’ escluso ventura, da mihaylovic in poi non e’ che le cose sia cambiate parecchio. Signfica che il problema e’ altrove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. fabrizio - 2 settimane fa

    strano che dopo aver visto la partita avesseo ancora la forza di contestare. Io ho ancora i conati di vomito e poche energie..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. titotv_5463274 - 2 settimane fa

    Ma come fate a reputarvi tifosi del toro?
    Voi non sapete niente di toro e di passione granata
    Sono tifoso del toro da 50 anni e lo sono stato a castel di Sangro come a Canicattì
    Orgoglioso di essere granata fino al midollo
    Per favore non usate questo sito del toro per sparare sentenze gratuite.
    Veramente a me fanno schifo più questo tipo di tifosi che Cairo che si e buttato nel mondo del calcio in termini di business
    Nella vita si può sbagliare o no
    Ma non c’entra niente con l’essere tifosi di una maglia
    Pensate che altri presidenti siamo migliori di Cairo ?
    Allora cambiate squadra e seguite il vostro presidente preferito
    Magari Agnelli o Lotito
    MA STATEVENE ZITTI E TIFATE A PRESCINDERE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Ma tifa tu a prescindere! Sei sicuro che questo sia davvero il Tuo Toro!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pesce - 2 settimane fa

      Anche io ho più di 50 anni di tifo sulle spalle, mi dico che il problema amico mio è che quella maglia trasuda talmente tanta gloria che chiunque la indossi e chiunque guida coloro che la indossano deve fare tutto il possibile e anche l’impossibile per onorarla. Qui invece mi sembra che da ormai troppi anni non ci si pone il problema di perseguire questo obiettivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. AntiCairese - 2 settimane fa

      Stai zitto te lo dico io. Visto che ci dici di stare zitti. Impara a rispettare gli altri, sono piu’ vecchio di te e non hai nessun diritto di dare lezioni a chi non conosci.. questo perche’ hai complesso di superiorita’ oppure semplicemente devi posare il fiasco… un po di umilta’ ti farebbe bene te lo assicuro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. abatta68 - 1 settimana fa

      Essere tifosi del toro non vuol dire stare zitti, vuol dire esattamente il contrario! Poi ognuno è libero fi pensarla come vuole e nessuno ha il diritto ad altri cosa dovrebbe fare “un presunto tifoso provetto”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Bischero - 2 settimane fa

    Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. abatta68 - 2 settimane fa

    Qui serve un progetto e un presidente che dica quali sono le ambizioni di questa società che, ad oggi, ogni tifoso che si rispetti stenta a chiamare Toro. Noi non siamo una squadra qualunque, ma il simbolo di una città che al mondo del calcio ha dato tanto. Chi si assume questo onore deve farsi carico anche delle conseguenti responsabilità. Cairo dica chiaramente cosa ne vuole fare di questo patrimonio, perché a nulla serve tenerla nel cellophane in cantina a costo zero, continuare ad esistere e basta. Il protagonista dovrebbe essere lo sport, invece qui tutto serve solo a mettere in vetrina il presidente e basta. La gente è stufa di queste comparse che vanno in campo alla domenica mostrando il minimo sindacale, pur percependo fior di milioni. I tifosi meritano rispetto, ma soprattutto risposte e non sarà un goal o una vittoria in più a farci tornare indietro. Cairo dica cosa vuole ottenere dal toro e in che tempi, altrimenti venda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. leoj - 2 settimane fa

    Prendersi tre punti in questo stato di cose è come ottenere una dose mendicata per un tossico terminale.
    La storia è finita comunque, si prolunga solo una vita miserabile e senza dignità.
    Chiunque abbia visto lo schifo di Genova e di tutte le altre partite dell’anno e abbia un minimo di onestà non può che convenire che questi quattro impostori devono sparire da Torino a qualsiasi costo. Abbiamo toccato il fondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Andrea63 - 2 settimane fa

    Questi pensano che i tifosi del Toro con una vittorietta di culo plachino le loro giuste proteste…. VI SBAGLIATE DI GROSSO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. toro52anni - 2 settimane fa

    Per intanto prendiamoci 3 punti,e poi speriamo di riprendere un po’ di gioco.
    Senza Belotti, inutile nasconderlo ,siamo al cinquanta per cento della forza della squadra.Per noi è troppo importante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leoj - 2 settimane fa

      Prendersi tre punti in questo stato di cose è come ottenere una dose mendicata per un tossico terminale.
      La storia è finita comunque, si prolunga solo una vita miserabile e senza dignità.
      Chiunque abbia visto lo schifo di Genova e di tutte le altre partite dell’anno e abbia un minimo di onestà non può che convenire che questi quattro impostori devono sparire da Torino a qualsiasi costo. Abbiamo toccato il fondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy