Torino: per De Silvestri prove di rinnovo senza fretta

Torino: per De Silvestri prove di rinnovo senza fretta

Calciomercato / Il contratto scade nel 2020 e, attualmente, il laterale guadagna 900 mila euro annui

di Marco De Rito, @marcoderito

Con il Bologna non è sceso in campo, ma si è trattato di una rara occasione in questo campionato. Walter Mazzarri punta molto su Lorenzo De Silvestri. Il rapporto tra il Torino e l’esterno sembra destinato a proseguire. Il rinnovo è possibile, non in tempi brevissimi – entrambe le parti non sembrano avere fretta – ma alle giuste condizioni ci potrebbe essere un prolungamento oltre al 30 giugno 2020, scadenza attuale del contratto.

Venezuela, Rincon si scaglia contro lo sponsor tecnico: “Non c’erano magliette?”

CONSIDERAZIONE – Tra campionato e Coppa Italia, “Lollo” ha collezionato 25 presenze e 1886′ in questa stagione siglando un gol e fornendo un assist. Dal suo arrivo a Torino in 82 presenze ha raccolto 9 gol – solo tra le fila della Sampdoria riuscì a fare lo stesso numero di reti, ma in 114 presenze – e 9 assist. L’allenatore di San Vincenzo ci tiene molto agli esterni a cui chiede un gioco che porta ad un notevole dispendio di energia in partita. Sia difendere che attaccare servendo assist agli attaccanti ma tenendo sempre a mente anzitutto l’equilibrio della squadra.

NON PIU’ PRIMA SCELTA – Sin dal suo arrivo Mazzarri ha puntato molto sul classe 1988, all’epoca fortemente voluto dall’ex granata Sinisa Mihajlovic che l’aveva già avuto ai suoi ordini. A 30 anni è arrivato nel pieno della maturità calcistica e si sta valutando la possibilità di effettuare il rinnovo. Il percorso al Toro può continuare alle giuste condizioni, attualmente guadagna 900 mila euro netti annui, non c’è particolare fretta ma nei piani futuri del Torino può esserci ancora posto per De Silvestri. Magari non sarà più una prima scelta, ma piuttosto un’ottima riserva che può aiutare a crescere i giovani talenti come Ola Aina, che probabilmente sarà riscattato dal Chelsea.

 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 8 mesi fa

    Il rinnovo ci sta. Sarebbe un’alternativa di livello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 8 mesi fa

    Spero venga ceduto visto le caratteristiche tecniche e l età. Deve far posto ad un giocatore più funzionale e giovane

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 8 mesi fa

      L’età?? Ma allora Ronaldo, attaccante e trentaquattrenne, lo devono mandare al ricovero per anziani!
      E Quagliarella, pure lui attaccante, che sta giocando e segnando in Nazionale proprio in questo momento a 36 anni!
      Ma vecchio, a trentun anni, un difensore, mi sembra un’assurdità!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 8 mesi fa

    A me Ola Aina piace, ma non facciamone anzitempo un'”icona”!
    Il ragazzo sbaglia, spesso, difende poco e male, e l’ultima “intemperanza” non depone a suo favore!
    De Silvestri non si è mai beccato 3 giornate di squalifica, ma nemmeno una, x indisciplina ed insulti all’arbitro!
    Il ragazzo deve prima di tutto imparare a contenersi: chiedere scusa “a posteriori” serve a poco, anzi a nulla!
    Se non ci fosse De Silvestri, x le prossime 3 settimane il Toro che farebbe?!
    A me De Sivestri piace, e molto!
    Mi piace come gioca, come si impegna sempre al massimo, come corre per tutto il campo, come è disciplinato e perché non si lamenta mai!
    Si comporta da “Vero Cuore Granata”!
    Quest’anno, è vero, segna di meno, ma gioca molto più arretrato, secondo i dettami
    di Mazzarri, ed ha fatto ottimi salvataggi in difesa.
    A 31 anni è nel pieno della maturità e della carriera, e non è certo vecchio, perciò io rinnoverei prima possibile il suo contratto.
    Devono comunque essere in due, in quel ruolo, perciò l’alternanza con Aina mi sembrerebbe proficua, senza andare a stabilire chi farà il “primo”, e chi il “secondo”.
    Ancora di più se il Toro centrerà l’Europa.
    De Silvestri, molto “vituperato” da certi
    co-tifosi, sono sicura che sarebbe di quei giocatori che poi gli stessi tifosi rimpiangerebbero, e molto, se dovesse andare via!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 8 mesi fa

      Scusate,mi correggo.
      Aina: minacce, non insulti all’arbitro, il che è molto peggio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. anpav - 8 mesi fa

      Sono d’accordo con te. Granata vero, spirito vero, uno che non molla mai
      E tecnicamente, nel Toro che non è il barcellona, ci può stare tranquillamente.
      Come prima riserva, magari, ma nel gruppo assolutamente si.
      Il gruppo ricordiamoci, il gruppo! E’ il gruppo che vince e il gruppo che perde. Raramente i singoli.
      e i De Silvestri, oltre a non fare male come singoli, sono i pilastri del gruppo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. malva - 8 mesi fa

      Anch’io apprezzo le qualità che hai elencato del giocatore.Tra l’altro si sa che De Silvestri è un elemento importante nello spogliatoio, dove fonde esperienza e serietà a momenti più di relax e divertimento.
      Quello che oggettivamente è indubbio sono le sue limitate capacità. A livello tecnico non è ai livelli del resto della squadra. Poi se non volete vedere le cose per come sono allora fate pure..se scegliamo i giocatori in base alla simpatia lasciamo pure i più forti in panchina o alle altre squadre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Garnet Bull - 8 mesi fa

    Sinceramente non lo vedo come un titolare, soprattutto quest’anno. È spesso fuori posizione e in ritardo, nonostante abbia molte altre qualità. Come riserva invece sarebbe ottimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy