Torino-Roma 2-3, Longo: “Edera e Millico devono avere rispetto”

Torino-Roma 2-3, Longo: “Edera e Millico devono avere rispetto”

Post-partita / Le dichiarazioni dell’allenatore granata

di Marco De Rito, @marcoderito

LA PARTITA

longo

Al termine della gara tra Torino e Roma ha parlato Moreno Longo. Di seguito le sue dichiarazioni rilasciate a Sky: “Sono del parere che il gruppo oggi ha dimostrato di essere vivo, anche oggi contro la Roma ha giocato una partita a viso aperto ribattendo colpo su colpo con le energie a disposizione. Va anche ricordato che nella classifica dei giocatori con più minutaggio nelle prime posizioni ci sono diversi nostri giocatori”. 

LEGGI: La cronaca di Torino-Roma 2-3
LEGGI: Le pagelle di Torino-Roma 2-3: SinGol ha buoni numeri, Lyanco delude

A Torino Channel Longo poi ha aggiunto: “Innanzitutto condivido il fatto che questa partita ci ha dato la sensazione di aver visto una squadra scesa in campo con l’intento di fare una buona gara contro una grande Roma in piena salute. La squadra ha cercato di ribattere colpo su colpo, con grande impegno, nonostante non avesse nulla da chiedere alla classifica, visto che siamo già salvi. Io avevo chiesto ai ragazzi di dare il massimo e sono contento che lo abbiano dimostrato in campo”. 

“Non ci siamo snaturati sapendo che era una partita di duelli con una qualità da parte della Roma eccelsa in quasi tutte le zone del campo. Questo ci ha dato la possibilità di recuperare la Roma in tutte le zone del campo. Abbiamo cercato di fare questo contro qualsiasi tipo di squadra. In questo format ho cercato di usare pragmatismo e dare priorità alla salvezza. Tante mie idee non sono riuscito a metterle in pratica, perché l’obiettivo era solo quello. Ci sono dei momento in cui un allenatore può mettere in campo le proprie idee e altre nelle quali si deve adattare”.

Ancora il tecnico: “Sicuramente la sensazione è che questa è una squadra che se ha la testa libera, si può esprimere molto meglio. Oggi è stata in partita, è stata in gara contro una formazione con una motivazione diversa dalla nostra e con una qualità eccelsa dei giocatori. Affrontare la Roma con un piglio più rilassato perché ha dimostrato di tenere alta la tensione e la prestazione. Siamo dispiaciuti per il risultato ma la prestazione c’è stato”

Sulla scelta di fare partire dalla panchina i due capisaldi della squadra: “Sirigu e Belotti sono stati gestiti in questo modo dopo un confronto con loro, si è optato per questa soluzione perché erano molto stanchi dopo il tour de force che hanno fatto. Visto che hanno tirato sempre la carretta in ogni gara, mi è stato chiesto di poter riposare”. 

61 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi-TR - 1 settimana fa

    bravo Longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. christian85 - 1 settimana fa

    A tal proposito, sul tema riguardanti i giovani c’è da dire una cosa molto importante.
    E’ vero che Mazzzarri optava per scelte poco sensate ed è vero che il suo Toro giocava da schifo.

    Ma a oggi, con il senno di poi, Parigi.. Edera.. Millico.. se WM non li ha mai fatti giocare non aveva tutti sti torti.

    Lo scorso anno in Toro Frosinone, vinta 2-1, Parigini riuscì a sbagliare in contropiede da solo (ripeto DA SOLO) un gol che nemmeno in oratorio sbagli… è bastata quella partita ( tra l’altro dove WM gli aveva concecesso fiducia ) per capire il livello tecnico del giocartore.

    Edera : giocava già poco e un motivo c’era, a Bologna poi non era nemmeno titolare con Mihajlovic e quando ha giocato non è mai stato decisivo.
    Quest’anno, avete visto pure voi, subito con il Parma col clamoroso di testa sbagliato ( e smettiamola di dire che era posizione difficile, perchè un attaccante di Serie A quei gol li fa come se fosse pane e nutella ).

    Non mi esprimo però sui vari Singo, Greco perchè alcuni possono avere tecniche diverse, ma in generale non si può valutare un giovane che abbia giocato veramente poco.

    Nel caso di Millico, tutti che si scagliavano contro WM per non schierarlo mai.. ma lo stesso Millico deve mangiarne di pasta per potersi meritare certe conferme.
    Rauti è andato al Monza e questo gli ha fatto benissimo come si è visto.. Millico avrebbe dovuto fare la stessa identica cosa.

    Ora, inutile fare commenti sui giovani.. noi non siamo il Chievo o una squadretta di Serie B che prende questi talenti e li lancia.. noi siamo il Toro in Serie A e per convincere, devi veramente convincere che se uno da Toro e il Toro non può permettersi di affidarsi a giovani inesperti, oltretutto scarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 settimana fa

      Bravo sono d’accordo su tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. avvopal_14171626 - 1 settimana fa

    Edera può tranquillamente andarsene…come Parigini e Barreca per i quali molti si sono strappati i capelli mentre sono solo giocatori mediocri….Millico indubbiamente non è stato trattato benissimo quando non è stato dato in prestito al Chievo….peraltro ha trascorso un anno in una squadra di serie A, per quanto derelitta, dove avrebbe potuto sfruttare le sue doti per dimostrare a Mazzarri e Longo che c’era anche lui….e invece, non pervenuto….ci sarà una ragione? Comunque un anno in prestito in B glielo farei fare magari con diritto di riscatto e controriscatto e poi vediamo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxx72 - 1 settimana fa

    Ripeto, io sono stato molto critico con Longo ma come uomo è un grande. E non speriamo che ci dicano cosa è successo perché non può accadere. Longo avrà dei limiti come allenatore (esperienza) ma nessuno può dire che non è una persona onesta quindi per me basta quello che ha detto. E ricordatevi che se NON li ha fatti giocare proprio lui un validissimo motivo ci sarà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 settimana fa

      E concordo in pieno con TOROPERDUTO e Christian di sotto, non bisogna neanche montare polemiche dove non ce ne sono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. crew_389 - 1 settimana fa

    Spero che Millico e Edera ieri sera abbiano visto giocare Singo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rimbaud - 1 settimana fa

    Credo abbia già detto abbastanza, mi sembra chiaro che non possa fornire dettagli, sarebbe indecoroso per la società e per i due pargoli, che hanno subito probabilmente la giusta punizione, ma che comunque rimangono nostri ragazzi e non vanno crocifissi, semmai educati ed aiutati.
    Quanto al resto, nonostante tutte le difficoltà, mi aspettavo qualcosa di più, il poco tempo per la prossima stagione farebbe propendere per una continuità a livello tecnico, però Longo che apprezzo, ha fatto davvero il minimo sindacale. Ieri bella partita a mio avviso, propositiva, ma ancora non si capisce l’origine delle amnesie difensive. C’è un’idea su come sistemare il reparto arretrato? Ci stiamo abituando a perdere contro tutti e questa cosa non mi piace assolutamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

    Mi fido di Longo. Come allenatore che deve ancora crescere ma come persona è due spanne sopra rispetto a molti altri allenatori che abbiamo avuto. Spero lo terranno in considerazione. Anche i tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alelux77 - 1 settimana fa

    Su Millico ed edera sono Dell idea che o non dici nulla senza dare giustificazioni ai giornalisti oppure se inizi con la morale del rispetto regole gruppo e tutte le regole del buon giocatore bla bla bla.. Allora devi anche dire cosa hanno realmente fatto, se vuoi dare un resoconto corretto dei fatti.
    Puoi parlarmi di rispetto quanto ti pare ma se non si conosconi i fatti si possono fare solo delle inutili congetture, come inutile diventa tutta sta faccenda in un contesto dove l allenatore è a fine corsa, la salvezza è raggiunta e la squadra è da ristruttura per la nuova stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 1 settimana fa

      Alelux77
      no ti sbagli. L’allenatore di una società non è tenuto a dire i dettagli.
      Può fare dichiarazioni e comunicare se un calciatore non viene convocato, ma non è tenuto a dire il motivo.

      E’ come dire che tu hai un impegno ma non lo rispetti perchè hai un problema serio personale, lo vai a dire in giro ? Non credo proprio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alelux77 - 1 settimana fa

        Non sono d’accordo, mi dispiace, lui parla a chiare lettere che devono avere rispetto, ciò sottintende che Millico e Edera non lo hanno. Questo non è sciacquare i panni sporchi in casa.
        Se dici che non hanno rispetto motivi il perché lo dici, e il perché non può essere perché sono l allenatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. christian85 - 1 settimana fa

          Alelux77
          ripeto :

          Longo in quanto allenatore e tesserato del Torino, prima di fare certe dichiarazioni deve avere il permesso dalla società.
          La società gli dice che può parlare fino a.. ma oltre non può dire.
          Succede sempre in ogni squadra.

          E comunque, visto che ci tieni tanto, a sto punto allora perchè non dicono pubblicamente quello che è successo quest’anno ?

          Se non dicono quello ( e non lo diranno mai ) figurati se diranno i dettagli su quello che è successo con Millico e Edera.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. TOROPERDUTO - 1 settimana fa

        Concordo.
        Ovvio che non poteva stare zitto, se ti chiedono perché sono non convocati due giocatori devi dare spiegazioni, ha detto il motivo, poi quale che sia stato il comportamento tenuto dai due mi sembra inutile e superfluo e da gossip.
        Quello che deve passare è il messaggio e così è stato.
        Anche perché il primo modo per inamicarsi i calciatori è sputtanarli rivelando i particolari

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alelux77 - 1 settimana fa

          Mi dispiace, sono d’accordo con quello che dici, ma Longo dicendo che devono avere rispetto li ha sputtanati comunque per cui non è centrato in questo caso ciò che scrivi. Millico è tutto l anno che viene gestito malissimo ed anche in questo caso dove probabilmente è lui in errore è stato gestito male.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 1 settimana fa

            No guarda ti sbagli proprio.
            Ha detto il motivo pubblicamente perché è giusto così, fosse stato altri tempi no ma oggi si, perché tanto il motivo vero sarebbe uscito fuori ed era peggio.
            Dai su ma non cerchiamo la polemica anche quando non esiste.
            E l ha detto anche per farli crescere.

            Mi piace Non mi piace
        2. geloofsgranaat - 1 settimana fa

          Caro TOROPERDUTO, ormai i due “mocciosi” sono completamente contro la cairese e, se Edera verrà certamente ceduto, per Millico riuscire a ricucire potrebbe essere un grosso problema.

          Io non sono qui per difenderli, ci mancherebbe, tantomeno Edera che le sue occasioni le ha avute, ma Millico è stato veramente trattato a pesci in faccia, a partire dalla mancata cessione in prestito al Chievo, che gli avrebbe fatto soltanto del bene a tutti i livelli, per arrivare alle prese per i fondelli di Mazzarri sulla sua gestione e sul suo impiego (10 secondi di partita in casa post sostituzione, tanto per fare un esempio).

          Secondo me la goccia che ha fatto traboccare il vaso sono state le critiche feroci e ingiuste per la prestazione post Fiorentina

          Millico ha sbagliato, verissimo, ma in buona fede, per la voglia di strafare e di dimostrare qualcosa a qualcuno. Sono altri quelli da criticare ferocemente per tutte le occasioni che hanno avuto e per come hanno giocato, prendeno in giro società e tifosi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. marione - 1 settimana fa

            Solo che gli altri, che remavano contro in modo evidente, non potevano essere sostituiti o scendevano direttamente in B.
            Uno l’hanno difeso dicendo che ha problemi fisici, l’altro che doveva chiedere scusa ha procurato rigori evidentissimi, ma meglio tacere, altrimenti… come sopra.

            Mi piace Non mi piace
          2. geloofsgranaat - 1 settimana fa

            Lascia perdere, Marione. Qui ogni singolo vero tifoso del Toro ci sono dieci zerbibi tifosi della cairese.

            Mi piace Non mi piace
          3. lucapecc_908 - 1 settimana fa

            Ma piantatela con questa cosa, siamo tutti tifosi del Toro, se non vi va bene costruitevi un vostro sito “amo il Toro all’inverosimile” e non rompete più.

            Mi piace Non mi piace
  9. eurotoro - 1 settimana fa

    giusto cosi! i panni sporchi si lavano in casa..sti due panni mandateli in b a farsi una bella lavata!andale andale vamos Moreno grazie x la salvezza sei una bella persona vera e farai una bella carriera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Granata227 - 1 settimana fa

    In qualsiasi società, anche la più sfigata e disgraziata di serie d, se l’allenatore dice che due giocatori si sono comportati in modo non adeguato tutti gli altri stanno zitti, perché tanto basta sapere. E salvo fughe di notizie nessuno deve spiegare niente.
    E invece no, “perché non ci dicono cosa hanno fatto? Maestra perché hai messo in punizione tizio e caio e non sempronio?”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 1 settimana fa

      Esatto, e chi ha masticato un minimo di calcio, ma proprio poco poco poco, questo lo sa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

        Nella cairese, poi, vige il rispetto, la serietà e l’unione tipica di un bordello di Amsterdam.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 1 settimana fa

          Potrebbe anche essere vero, ma non cambia nulla, Longo ha detto quello che doveva dire, non è tenuto ad aggiungere altro, e affermare il contrario significa cercare una polemica inutile. E comunque ti ripeto, critica Cairo in tutti i modi possibili e immaginabili, ma smettila di chiamare il Toro in quel modo, non è rispettoso nei confronti dei tifosi e del Toro stesso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

            Mi dispiace per te, ma il Toro è morto a novembre del 2005.

            E tutti gli ex “addetti ai lavori Granata” sono d’accordo.

            “Quelli di adesso” (cit. Paolo Pulici)

            Cerca di rinfrescarti la memoria, a meno che Paolo Pulici, per te, non sia rispettoso nei tuoi confronti, non certo del Suo Toro.

            Mi piace Non mi piace
          2. Athletic - 1 settimana fa

            Guarda che io non contesto tanto il concetto che esprimi, che per certi versi addirittura condivido, io contesto solo il termine che usi. Cairese riferito al Toro non mi piace, ribadisco è irrispettoso e sono assolutamente certo che Pulici direbbe la stessa cosa. Se vuoi chiamarli quelli di adesso, o dire quello che pensi di Cairo, questo va benissimo, ma puoi essere critico, anche in maniera feroce senza svilire o offendere o affibbiare nomignoli.

            Mi piace Non mi piace
          3. maxx72 - 1 settimana fa

            Io quoto assolutamente il commento di fratello Athletic. Bravo.

            Mi piace Non mi piace
  11. massimo.buff_2491189 - 1 settimana fa

    Buonasera a tutti.
    Su Edera e Millico posso solo far fede alle parole di Longo. Ovviamente d’accordo con lui sia su punire chi deve esserlo sia nel non lavare i panni fuori casa.
    Sui giocatori, in particolare Meite, Ola e Lukic: magari mi sbaglio, ma ho la sensazione che siano potenziali ottimi elementi, specialmente Meite. Pero non si vede nessun progresso tattico e tecnico. Ma … chi segue questo ragazzi, chi spiega loro come migliorarsi, dove correggersi, cosa fare e cosa non… ?
    Se nessuno li fa crescere, non possiamo aspettarci crescite e men che meno esplosioni.
    Rimangono sempre incompiuti.
    E forse anche Edera e Millico sono di questo gruppo.
    Come mi piacerebbe avere un Vatta, uno Zeman, un Gasperini che con le buone e con le cattive quando serve stiano loro addosso e li portino a migliorarsi di continuo.
    Un saluto da Parigi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. enrico - 1 settimana fa

      Può darsi su meite e lukic ma Ola irrecuperabile…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il Giaguaro - 1 settimana fa

      Massimo sono d’accordo con te. Questa è stata una annata devastante, Ola Meitè Lukic, ma anche Lyanco e Berenguer hanno avuto un rendimento inferiore alle attese, in linea con tutta la squadra. Sono elementi ai quali darei una seconda possibilità, l’anno scorso gli stessi uomini sono arrivati settimi! Allora o sono brocchi conclamati (e l’anno scorso hanno giocato i loro fratelli, quelli bravi), oppure c’è un ambiente da risanare nello spogliatoio (propendo per questa seconda ipotesi).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. moulinsk_937 - 1 settimana fa

    Quello che sia successo non lo sappiamo né mai lo sapremo (i panni sporchi si lavano in caso), il motivo invece lo sappiamo, l’allenatore li ha tenuti a casa perché ritiene abbiano avuto un atteggiamento sbagliato. Punto. L’allenatore è Longo e sta a lui giudicare queste cose. Ha persino spiegato quale sia l’atteggiamento giusto: parlare poco e lavorare tanto. Condivisibile, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. marione - 1 settimana fa

    Tutto giusto, il rispetto ecc ecc. Mi spiegate perchè Izzo e Nkolou che hanno fatto molto di peggio in campo non li hanno mai messi fuori? Pare che uno in particolare si sia incazzato perchè non ha mai giocato e davanti ha un ciuco come Zazza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rcorra68 - 1 settimana fa

      Mi sembra che Nkolou alcune partite le abbia saltate ad inizio stagione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. geloofsgranaat - 1 settimana fa

    Scusate, vedo che tutti quanti, qui, sanno quello che i due mocciosi hanno combinato, vista la sicurezza con cui li hanno accusati, giudicati e messi in croce.

    Volete cortesemente renderci edotti sul motivo REALE della loro esclusione per motivi disciplinari?

    Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. enrico - 1 settimana fa

      Semplicemente giocano da schifo!!… E banfano troppo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

        Questo dimostra che non sapete un kapzo e banfate solamente illazioni e congetture.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 1 settimana fa

          A me basta la spiegazione di Longo, persona molto onesta.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. enrico - 1 settimana fa

    Due mocciosetti viziati! Dovrebbero andare a lavorare sul serio in fabbrica con 35 gradi dentro un capannone. Per Edera è suonato l’ultimo appello bocciato miha, da mazzarri e ora dal suo allenatore… Vai vai edera a farti fare ancora qualche tatuaggio e poi parti per sempre….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 settimana fa

      Vadano a fare i tronisti con Parigini. Adesso hanno proprio stufato e se pure Longo ne ha le balle piene un motivo valido ci sarà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

    Bravo Longo..se hanno sbagliato capiranno..imparino da Bremer e Singo che hanno la loro eta’ e oggi hanno fatto una buonissima partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

      Non si è ancora capito quali siano stati in dettaglio i motivi disciplinari.

      Sarebbe interessante che qualcuno spiegasse e dettagliasse: insulti, fancazzismo in allenamento, permalosità, cattiveria, battibecco ?

      Qualcuno spieghi, please.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

        Se Longo parla così qualcosa avranno fatto…poi dice i panni sporchi si lavano in casa..molto probabilmente li vuole. Mettere davanti alle loro responsibilita’… capiscano e si scusino con la squadra..ma non sapendo e’ solo una mia modesta opinione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

          Va benissimo, basta solo sapere in che cosa o a chi hanno mancato di rispetto. Mi sembra plausibile che anche i tifosi sappiano con che giocatori la società ha che fare, non trovi ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. gianTORO - 1 settimana fa

        i problemi dello spogliatoio e della squadra si risolvono nello spogliatoio e nella squadra. è giusto così. chi deve capire se riesce capisce…se non capisce…arrivederci. non le fa Messi le bizze le devono fare due signor nessuno? ma anche no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

          Il problema è che nessuno sa che cosa hanno combinato, dunque le varie ipotesi che vengono fatte sono tutte illazioni.

          E non vedo perchè i tifosi,che sono parte della squadra, debbano essere tenuti all’oscuro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. policano1967 - 1 settimana fa

    so due montati.brauo moreno.come uomo hai il mio rispetto.cm mister nn molto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. geloofsgranaat - 1 settimana fa

    Ben fatto, Moreno: Edera e Millico non hanno portato rispetto alla foto dello sceicco Hurban Al Kairo.

    Punizione sacrosanta, la prossima volta lapidazione sul campo di gioco.

    Dite addio ad entrambi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea D’Alberto - 1 settimana fa

      Bravo accompagnali che ci guadagniamo tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

        Sono la tua ossessione, vero gobbetto ?

        Poverino, ti va tutto storto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Andrea D’Alberto - 1 settimana fa

          A monociglio, a te per farti avere qualcosa di granata bisognerebbe prenderti a calci in culo per una giornata, e capisco che sei nervoso per aver preso 2 pere a Cagliari, notte gobbaccio

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

            Notte, zebrato…e ricordati la preghierina davanti alla foto di Hurban Al Kairo.

            Non vorrai mica fare anche tu come Edera e Millico e mancargli di rispetto.

            Mi piace Non mi piace
  19. policano1967 - 1 settimana fa

    Ma se nn ce l ha il capofamiglia come la puo pretendere dai figliocci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

      Appunto.

      Grande società la cairese, salda, unita, precisa e, soprattutto, rispettosa dei tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. enrico - 1 settimana fa

        Ma cosa hai fumato?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. geloofsgranaat - 1 settimana fa

          Oppio direttamente fornito dallo sceicco Hurban Al Kairo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. iugen - 1 settimana fa

    Singo e Bremer titolari e migliori in campo.
    Millico e Edera (stessa età dei due sopracitati) a casa in punzione.
    Quanto è importante avere una testa funzionante nella vita!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolinux - 1 settimana fa

      D’accordissimo. Bisogna ricostruire su gente cosi’. Guardare prima l’uomo e poi il giocatore (ovviamente il giocatore non deve essere una chiavica)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. fabrizio - 1 settimana fa

    gia’ da questi episodi si vede di che pasta sono fatti i “giocatori” e sopratutto la societa’…. una accozzaglia di sprovveduti/incompetenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 1 settimana fa

      Ma vosa c’entra la società…. anzi giustamente li ha puniti in accordo con Longo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. maxx72 - 1 settimana fa

    Io sono stato critico nei confronti di Longo ma sulle sue dichiarazioni riguardo Millico e Edera gli faccio i complimenti. Ma chi si credono di essere quei due? Bravo Longo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy