Torino-Udinese si gioca? Il 27° turno di Serie A può slittare al 13 maggio

Focus / La Lega dovrebbe prendere una decisione il prossimo 4 marzo: sul tavolo due ipotesi, di mezzo c’è il recupero di Juventus-Inter

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Solo la scorsa settimana la Lega spostava Torino-Udinese alle ore 15 di sabato 7 marzo, ma è ancora in dubbio che si giochi davvero in quella data: l’intero 27° turno potrebbe essere spostato al 13 maggio. Già, perchè come è noto nello scorso fine settimana la Lega ha cambiato orientamento per sei partite della 26° giornata, tra cui Juventus-Inter: avrebbero dovuto a giocarsi a porte a chiuse a causa dell’emergenza coronavirus, ma sono state tutte rinviate al 13 maggio. Una scelta che ha fatto sbattere i pugni sul tavolo all’Inter e scatenato polemiche a non finire. E ora la Lega Serie A può ripensarci per l’ennesima volta: un’assemblea straordinaria della Lega Serie A è stata fissata per mercoledì 4 marzo ed è in quella sede che (forse) verranno prese le decisioni definitive. Allo stato attuale (mattinata di lunedì), si deve tenere conto del decreto del Governo che ha vietato manifestazioni sportive a porte aperte in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna sino a domenica 8 marzo. Nel frattempo, è stato confermato che in settimana Juventus-Milan e Napoli-Inter di Coppa Italia si giocheranno a porte aperte (la partita è stata vietata a tutte le persone provenienti da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna).

LE IPOTESI – Le ipotesi sul tavolo, secondo la ricostruzione de La Gazzetta dello Sport, al momento sono due. La prima sarebbe quella di posticipare la ventisettesima giornata in blocco al 13 maggio, così da recuperare con un calendario ad hoc le partite della 26esima tra sabato 7 e lunedì 9 marzo, a seconda della possibilità delle varie squadre di poter giocare a porte aperte o meno (Juventus-Inter verrebbe giocata lunedì 9 marzo a porte aperte: “Potrebbe essere una soluzione di buonsenso”, ha già detto l’ad dell’Inter Marotta). In questo modo il Torino – che sabato ha giocato regolarmente a Napoli – vedrebbe rinviata al 13 maggio la partita con l’Udinese e l’11 marzo recupererebbe la partita con il Parma. L’alternativa è quella di confermare le decisioni prese questo fine settimana, ovvero di recuperare le gare della 26esima il 13 marzo, così da mantenere invariato il calendario della 27esima. Ma in questo caso ci sarebbe un problema, perché Atalanta-Lazio, che per il decreto del governo non può essere giocata a porte aperte questo weekend, non può essere spostata a lunedì perché i bergamaschi saranno impegnati mercoledì in Champions League. Insomma, in questo momento ogni possibile decisione andrebbe a penalizzare qualcuno. Da mercoledì, con la riunione nella sede della Lega, sarà tutto più chiaro e forse verrà trovata la soluzione al rompicapo.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fra_grant_3447307 - 8 mesi fa

    Tanto le vinciamo tutte, pure a Siviglia vinciamo, anche se non siamo riusciti a prendere Messi, la squadra va bene, è stato fatto un grande mercato anche a gennaio, continuiamo ad essere puniti dagli episodi ma ci siamo, siamo fortissimi e la nostra difesa è un fortino(in strada del fortino a fumare crack) e, dulcis in fundo… La ciliegina verdi sta spaccando di brutto. Chapeau

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. willy - 8 mesi fa

    Sono d’accordo: giocare a porte chiuse dove necessario e continuare così fino al termine dell’emergenza (tanto il grosso degli introiti per le società è dato dai diritti televisivi, dagli sponsor etc).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi2 - 8 mesi fa

    Sta facendo più danni al calcio la lega calcio del corona virus. L’unica soluzione sensata era di giocare a porte chiuse ove necessario per la salute pubblica e continuare così. Non è che la prossima settimana o tra due o più il virus sarà scomparso, quindi che cazzo di senso ha quello che stanno facendo. Campionato falsato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LeoJunior - 8 mesi fa

    Alla fine andrà così: aspettano che la Juve abbia un turno favorevole, giocano, vince, supera le altre e si piazza pria A quel punto fermano il campionato e assegnano lo scudetto. Ma sì. scudetto più scudetto meno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paul67 - 8 mesi fa

    Se dovessero mettere i recuperi infrasettimanali siamo nella me..a con la nostra rosa ristretta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

    Come al solito siamo il Paese di Pulcinella e ci facciamo ridere dietro anche da quelli del Terzo Mondo. In Svizzera hanno sospeso il campionato, punto e basta. Due giornate secche di sospensione in attesa di capire innanzitutto come evolvono gli eventi. Dopo di che si prendono le opportune decisioni, e se la situazione permane critica, e per ovvi motivi non si può attendere oltre, si gioca tutti a porte chiuse, senza se e senza ma.
    V E R G O G N A!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. abatta68 - 8 mesi fa

    Facciamo che il campionato finisce qui, con questa classifica e non ne parliamo più!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toronelcuore - 8 mesi fa

    Tutto questo nasce dal fatto che le merde strisciate non hanno voluto giocare a porte chiuse sapendo che sono in difficoltà e non avrebbero il vantaggio del fattore campo. In un paese più civile, organizzato e meno mafioso del nostro probabilmente si sarebbe giocato un turno con tutte le partite a porte chiuse. Ma qui siamo sempre alle solite: business e vittorie prevalgono sempre su tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 8 mesi fa

      E’ così e solo così. Lo sanno tutti.
      PS Mi fa ridere, ma forse c’è più da piangere, la sorpresa di Marotta!! Ma come? La Juve arriva a tanto?! Quando era lui a dettare le regole andava tutto bene?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Torosempre - 8 mesi fa

    A me stupisce l’ignoranza sull’argomento. Una nuova malattia infettiva (come questa) può essere contenuta (non fermata) solo evitando i rassembramenti. Quindi è verosimile prevedere che almeno fino a fine aprile le partite debbano essere giocate a porte chiuse.

    Se poi facessero quelle dei gobbi a porte aperte, senza tifosi ospiti. .. a me non dispiacerebbe. Calcolando che uno starnuto allo stadio ne infetta venti e che ci sono 15 giorni di incubazione… in pochi arriveranno a fine campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

      E se invece li sterminassimo con il napalm?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torosempre - 8 mesi fa

        Ok, ma prima facciamoli un po’ soffrire.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pupi76 - 8 mesi fa

    Ti appoggio in pieno Toro perduto, così non è possibile andare avanti,non si capisce più nulla. Oppure congelarlo così come è adesso, scudetto alla Lazio e noi salvi…scherzo naturalmente, però come stanno facendo ora è solo più un casino,come tutta l’Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Andrea63 - 8 mesi fa

    Se ci fanno recuperare con l’Udinese il 13maggio sarebbe una cosa positiva perché visto come stiamo giocando per quel periodo la partita avrebbe meno intensità e molto probabilmente certi giochi sarebbero fatti. CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

      …oggi e sempre!
      Vendi il Toro e liberaci dal male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. TOROPERDUTO - 8 mesi fa

    Annulliamo il campionato è l’unica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 8 mesi fa

      sono d’accordo,questa situazione non può continuare,campionato senza senso

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy