Toro, a Napoli con certezze in difesa: tre gare senza gol subiti, eguagliato Ventura

Toro, a Napoli con certezze in difesa: tre gare senza gol subiti, eguagliato Ventura

Approfondimento / I granata hanno mantenuto la porta inviolata nelle ultime gare contro Inter, Spal e Udinese

di Luca Sardo

Inter, Spal e Udinese: da tre gare il Torino non subisce gol. Non succedeva in campionato dalla stagione 2013/14, in piena era Ventura: in quel campionato Glik e soci non subirono gol dalla 19° alla 21° giornata (contro Fiorentina, Sassuolo e Atalanta). Proprio in quella stagione poi i granata sono riusciti a qualificarsi per l’Europa League dell’anno successivo. Un precedente senza dubbio benaugurante.

DIFESA SOLIDA – Sarà vero che contro l’Udinese Sirigu è rimasto imbattuto anche per un pizzico di fortuna, ma ciò non mette in discussione le certezze ritrovate della fase difensiva granata, che dopo aver sbandato a gennaio tra Fiorentina e Roma è tornata prontamente in carreggiata. I granata in questo campionato fino ad ora non hanno subito reti in 9 partite su 23 (alla fine dello scorso torneo avevano chiuso con 10 partite su 38 senza subire gol). E’ un dato molto importante che dimostra la solidità difensiva della squadra di Mazzarri. Merito non solo del fenomenale Sirigu e della difesa, ma di tutta la squadra che aiuta il reparto arretrato. Per la prossima partita contro il Napoli domenica al San Paolo i ragazzi del tecnico toscano dovranno sicuramente continuare su questa strada. In dubbio per la partita è Koffi Djidji: il difensore ivoriano ha rimediato nel match di domenica scorsa contro l’Udinese una distorsione al ginocchio destro e quest’oggi non ha preso parte all’allenamento con il resto ma del gruppo ma ha svolto un lavoro differenziato in palestra.

RECORD PUNTI – Ma torniamo ai dati: come detto, il Torino fino ad ora ha subito solamente 22 gol (quinta difesa del campionato dietro a Juventus, Inter, Napoli e Milan) e per trovare una retroguardia migliore bisogna risalire al Toro della stagione 1992/93. Allora i granata avevano subito solo 18 gol a questo punto del campionato. Qualcosa vorrà pur dire: verso la trasferta in casa del Napoli, ci sono i presupposti per poter sperare in un risultato positivo. Di certo i record sono importanti ma ancor più importante sarebbe ottenere, mantenendo il più spesso possibile la porta inviolata, la tanto ambita qualificazione in Europa League, proprio come nel 2014.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 8 mesi fa

    Un plauso ai nostri difensori, Belotti compreso!
    Mi piacerebbe sapere quante volte, in quelle 9 partite senza subire gol, Moretti è stato presente in campo.
    Da aggiungere poi che, se la difesa dà buoni risultati, il centrocampo latita, e l’attacco è inesistente.
    Belotti, appunto, ottimo difensore e buon centrocampista aggiunto!
    Ventura e Mazzarri “difensivisti” ad oltranza, con Mihajlović un ottimo attacco, ma difesa inesistente.
    Quando avremo finalmente un allenatore “equilibrato”, attento cioé a curare tutte le fasi di gioco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro71 - 8 mesi fa

    Se noi tifosi fossimo più ottimisti e meno critici sarebbe meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. AugustaTaurinorum - 8 mesi fa

    Prova

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ciccio76 - 8 mesi fa

    Questi articoli portano di una iella!! Grattiamoci in massa.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroMeite - 8 mesi fa

      Infatti. Chissá quale sará il risultato a fine primo tempo. Dopo la pochezza delle ultime partite uno 0-0 a Napoli equivarebbe ad una vittoria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

        Solo a quello possiamo ambire. Anima in pace.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy